Vai al contenuto

tobam

Carico capacitivo... pre phono... Goldring... ecc

Messaggi raccomandati

tobam

Salve a tutti, dovrei interfacciare una testina MM Goldring 1042 con il pre phono Lehmann Black Cube (versione standard).

Il Black Cube ha varie possibilità di settaggio delle impedenze ma non vedo la possibilità di variare il carico capacitivo.

Il Black Cube, se non ricordo male, prevede 100 pF in ingresso, mentre per la Goldring è consigliato un valore di 150-200 pF.

Da quanto so questa testina è molto sensibile al valore di capacità, dunque mi interessava la possibilità di settarla al meglio e di trovare il valore ottimale..

 

Come potrei fare? Non uccidetemi: ha senso saldare un condensatore (50 o 100 pF)in parallelo al cavo di segnale proveniente dal giradischi? (o eventualmente tra i poli dell'RCA in ingresso)

 

Attendo vostri consigli.

 

Ciao.

Marco.

 

Modificato da - tobam il 22/04/2007 11:29:22

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
velvet_old

Se sommi la capacitГ  del cavo phono (a meno che tu non preveda di piazzare il black cube direttamente sopra la Goldring, nastrato con un po' di scotch) raggiungi e superi tranquillamente i 200 pF totali. Se non dovessero bastare, esistono sempre i cavi piГ№ lunghi....

 

Cmq. non ti far troppi problemi, 30pF di differenza in piГ№ o in meno non sono mai stati un dramma.

 

Rob

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Giaime

A dire la veritГ , tra schermature e tutto del cavo gira-pre phono, ГЁ difficile stare sotto i 150pF... per cui alla fin fine la capacitГ  risulterebbe essere pure troppa. Prova a partire assemblando un cavo con del coassiale RF qualsiasi, hanno capacitГ  molto limitate e se giГ  con quello la testina non arriva sull'estremo acuto dove ci si aspetta che arrivi, beh c'hai un problema... icon_smile.gif

 

saluti termoionici http://giaime.altervista.org/_altervista_ht/faccina_che_saluta.gif

Giaime

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
n/a

Bravo Giaime, ГЁ una vita che uso il cavo di antenna come cavo di segnale: 30 cm di cavo - 30 pF: una inezia !

 

Tu che "traffichi" con saldatori e compagnia bella, hai provato a fare comparazioni tra cavo di antenna ed altri tipi di cavo, per il segnale ?

Cosa ne pensi ?

 

Fammi sapere (di te mi fido), grazie.

 

Ciao

 

Pino

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Giaime

Caro Pino,

 

finchГЁ uno non le va a cercare, le differenze tra i cavi sono microscopiche. Le differenze ci sono quando uno le crea, e quando le vuole sentire per forza. Per il secondo caso non so cosa farci: io cerco di non fregarmi da solo in tal senso. Per la prima questione invece, ГЁ facile mettere in luce le differenze tra i cavi progettando in modo inaccurato le elettroniche o i diffusori, meno facile ГЁ rendere questi insensibili ai cablaggi, posto che questi ultimi siano di buona qualitГ , ottima schermatura, possibilmente bilanciati ed esenti da problemi meccanici (ossidazione, cattivi contatti).

 

Personalmente, visto che i parametri elettrici della maggior parte dei cavi RF si assomigliano, almeno nell'ordine di grandezza che a noi interessa in BF (mentre in RF quella decina di pF fa la differenza!), dГІ molta importanza alla robustezza meccanica, alla qualitГ  dei materiali e alla schermatura, quest'ultima molto, molto piГ№ importante delle varie questioni decantate dal marketing dei cavi... icon_smile_wink.gif

 

Ci sono dei cavi RF per comunicazioni UHF, tipicamente detti "cavi da satellite", usati per le lunghe discese del segnale delle parabole. Specialmente quelli da esterno sono molto robusti, ci sono dei modelli con doppia schermatura e conduttore centrale in rame a cuore solido che credo sia quanto di meglio ci possa essere in fatto di cavi di segnale sbilanciati.

 

Scusate l'OT comunque: si parlava di accoppiamento testina-pre phono eh! icon_smile.gif

 

saluti termoionici http://giaime.altervista.org/_altervista_ht/faccina_che_saluta.gif

Giaime

 

Modificato da - giaime il 19/04/2007 15:27:04

 

Modificato da - giaime il 19/04/2007 15:28:38

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
n/a

Ti ringrazio per la risposta.

 

Beh, diciamo che in un cavo sbilanciato per segnale, secondo me sono importanti capacitГ  e schermatura, nel senso che per la prima tendo a privilegiare quelli a bassa capacitГ  e penso che i cavi coassiali per radiofrequenza (RG 58-59, cavo per satellite, ecc.) sotto questo punto di vista siano abbastanza validi.

Altri parametri elettrici, secondo me, non sono importanti.

 

Di fatto il cavo con capacitГ  piГ№ bassa ГЁ quello che "toglie meno".

 

Ti ho fatto questa domanda perchГЁ ho visto anche progetti di autocostruzione di cavi piuttosto complicati e, onestamente, non riesco a spiegarmi la necessitГ  di complicarsi la vita in quel modo.

 

Personalmente i cavi me li faccio io, con i criteri di cui sopra: per curiositГ  ho comparato il coassiale con cavi commerciali (di medio prezzo)preformati con isolamento in teflon e li la capacitГ  era superiore ai 200 pF.

 

Ciao.

 

Pino

 

 

P.S. Chiedo scusa per l'OT, ma ho colto l'occasione per fare una domanda a Giaime.

 

Modificato da - bepi67 il 19/04/2007 15:40:38

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tobam

Grazie delle risposte.

Dunque, considerato il cavo phono (VDH 502, lungo 80 cm) e il carico del Black Cube dovrei avere un valore abbastanza vicino a 200 pF, dico bene?

 

Avendo la possibilità di variare la capacità, quali sono in linea di massima le differenze timbriche aumentando e diminuendo il valore capacitivo con una testina MM?

 

I possessori della Goldring con quale valore la interfacciano al pre phono?

 

Grazie a tutti, attendo lumi icon_smile_wink.gif

 

Ciao.

Marco.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Giaime

quote:Avendo la possibilità di variare la capacità, quali sono in linea di massima le differenze timbriche aumentando e diminuendo il valore capacitivo con una testina MM?


id=quote>id=quote>

 

http://www.hagtech.com/loading.html

 

saluti termoionici http://giaime.altervista.org/_altervista_ht/faccina_che_saluta.gif

Giaime

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tobam

Grazie Giaime per l'ottimo link, veramente esplicativo di molti aspetti dell'interfacciamento elettrico della testina.

 

Devo dire, ahimè, che ho commesso un errore: come ho scritto nel primo post, erroneamente ritenevo che il Black Cube avesse una capacità di ingresso di 100 pF, invece consultando il manualetto mi sono accorto che tale valore è di 220 pF!! E sommati ai circa 60 pF del cavo phono siamo a quota 280 pF, decisamente un po' troppi per la Goldring, o sbaglio?

 

Possessori di Goldring, fatevi sentire icon_smile.gif

 

Ciao.

Marco.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×