Jump to content

Cavallino-Treporti


Panurge
 Share

Recommended Posts

E' uscito sul sole24ore il ranking del valore aggiunto turistico dei singoli comuni. Cavallino-Treporti 1,14 miliardi , tutta la costiera amalfitana 832 milioni, Jesolo 1,05 miliardi, Sorrento 680 milioni mi aspetto reazioni da De Luca-Crozza. 😁

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, Jack ha scritto:

prima volta che lo sento… ho dovuto wikipardare 😧

E' un comune secessionista, faceva parte del comune di Venezia. Dopo due tentativi referendari di separazione, dove votatava tutto il comune, sono riusciti ad ottenere dalle alte magistrature un referendum dove votavano soli i cittadini separandi, e l'hanno ottenuta. (Lapidario il commento a caldo dell'allora sindaco barbafilosofo al TG3: "Quos deos perdere vult dementat" - e se n'è andato. 🙂

Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, Martin ha scritto:

sono riusciti ad ottenere dalle alte magistrature un referendum dove votavano soli i cittadini separandi, e l'hanno ottenuta.

ah però! facciamolo sapere in via bellerio allora che c’è il modo per secedere.

Dice che fanno 6 milioni di turisti anno con 13’000 abitanti… un PIL procapite che non si cagano nemmeno Singapore, il lussemburgo e la svizzera riuniti insieme… ed io che manco ne conoscevo l’esistenza! sono in ribasso… 🤪

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

13 minuti fa, Jack ha scritto:

sono in ribasso

Ci sono buoni campeggi ben collegati a solo mezz'ora di vaporetto da Venezia. Per spendere meno devono dormire sotto i ponti, è una utenza che a Ravello si troverebbe a disagio, ma pure a Portofino o a Livigno.

Basta vedere la spesa procapite del turista in costiera amalfitana e quella a Cavallino... si portano pane wurstel e birra dalla Germania. 

Semplicemente altri target.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Non a Treporti ma negli immediati dintorni ci sono alcuni dei luoghi più suggestivi della laguna veneziana, un tempo misconosciuti ora purtroppo anche quelli invasi grazie ai travel-blogger e animali vari del web.

Ma fuori stagione un giro a Lio Piccolo resta ancora un'esperienza mistica.

Detto questo, una vacanza lì manco se mi pagano.

Però fin dai tempi del camping aziendale Auto Union- NSU (anni 50) i tedeschi amano alla follia quelle lande popolate di zanzare, tanto che quel campeggio enorme e spettacolarmente attrezzato mi risulta essere ancora di proprietà teutonica.

Quanto a Jesolo fosse per me la raderei al suolo con tutto ciò che contiene.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, appecundria ha scritto:

Per spendere meno devono dormire sotto i ponti,

Non più, a Mestre hanno costruito enormi albergoni ed ostelli che sono presi d'assalto dal turismo low cost dei torpedoni e dei voli a 50 euro AR.

Chi va a Cavallino Treporti ci va per balneare (in quella pozzanghera plumbea che è il nord adriatico).

Link to comment
Share on other sites

 Share




×
×
  • Create New...