Jump to content

La prevalenza della deriva culturale no vax


31canzoni
 Share

Recommended Posts

I no vax veri e propri tutto sommato fanno rumore ma sono pochi.

Temo invece, alla luce degli infiniti allarmi su Astra Zeneca, e da ieri l'altro su Johnson and Johnson (sei casi di trombosi su 7 milioni di dosi somministrate - non si sa ancora in via definitiva se correlabili al vaccino) che la prevalenza della deriva culturale no vax abbia colpito la maggioranza delle persone, certo la maggioranza dei media. 

Hanno voglia medici, matematici e mondo scientifico tutto a predicare calma e razionalità, quando si evoca il lupo il gregge fugge spaventato a prescindere dalla presenza del lupo.

Link to comment
Share on other sites

piergiorgio
26 minuti fa, Velvet ha scritto:

in sicilia stanno per buttare nel cesso migliaia di dosi perchè nessuno lì vuole Astra Zeneca

vabbè ma non li possono dare ad altri ? non ci sono mica barriere invalicabili tra una regione e l'altra in italia. o sì ?

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Schelefetris

@31canzoni  tu scrivi qualcosa di interessante tipo, il cugggino del cognato della nuora della sorella di un amico di un mio conoscente ha saputo che il virus è stato inventato da un raccattapalle di una squadra di terza categoria cinese per evitare la sconfitta nel derby

😄 

Link to comment
Share on other sites

piergiorgio
1 minuto fa, Velvet ha scritto:

ieri dicevano che proveranno con un vax day aperto a tutti 

ottima cosa se funziona, basta che poi in tv non facciano il solito servizio spazzatura a tema 'code infinite per i vaccini, le persone in attesa 3 ore sotto la pioggia' qualora non si dovesse raggiungere la perfezione

Link to comment
Share on other sites

Prima della pandemia sapevo che esisteva il mondo novax, ma lo pensavo tutto sommato piccolo e ben definito. Ora rimango esterrefatto non tanto dal dilagare a macchia d'olio delle loro perniciose teorie, ma di come la politica tutta sia timidissima nel prendere posizioni decise contro.  

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Martin ha scritto:

ma di come la politica tutta sia timidissima nel prendere posizioni decise contro.  

Considerando che ne sono stati eletti un buon numero (di no vax) e siedono in parlamento, mi stupisce fino ad un certo punto.

Link to comment
Share on other sites

Io credo che in momenti di inflazione informativa, per non farsi travolgere, si debba tornare all'aritmetica elementare: se x=forse 1 ferito, e y=1000 morti, e preso dal panico scelgo i 1000 morti perchè temo 1 forse ferito, allora mi devo imporre di ragionare perchè devo almeno intuire che c'è qualcosa che non va nel mio ragionamento e nel ragionamento che mi viene propinato e dal quale vengo travolto 24 ore su 24.

Link to comment
Share on other sites

Put comprendendo lo stato d'animo di chi si deve far iniettare Astra Zeneca od eventualmente Johnson&Johnson, penso che una pandemia vada combattuta con provvedimenti fermi, cioè con l'obbligo vaccinale.

 

Che voi sappiate in qualche stato il vaccino è obbligatorio?

Link to comment
Share on other sites

8 minuti fa, 31canzoni ha scritto:

si debba tornare all'aritmetica elementare: se x=forse 1 ferito, e y=1000 morti, e preso dal panico scelgo i 1000 morti perchè temo 1 forse ferito, allora mi devo imporre di ragionare perchè devo almeno intuire che c'è qualcosa che non va nel mio ragionamento e nel ragionamento che mi viene propinato e dal quale vengo travolto 24 ore su 24.

Si, ma qualsiasi ragionamento numerico è considerato in italia "pensiero unico"  non solo da novax, tisanisti e bevitori di piscio "dichiarati" ma anche da troppii "intellettuali", filosofi rimbamben(iti), maitre a ponzer, giuristi emeriti col linidor e insigni commentatori.  E questa non è che l'onda lunga di una precisa impostazione culturale che perdura da oltre un secolo: "la scienza non dà risposte, ma solo misure".  Si leggono ad esempio editoriali a firma di sedicenti ricercatori universitari che criticano "l'approccio scientista alla scienza".  Probabilmente costoro apprezzerebbero un approccio alla scienza tipo talent-show: "bella la teoria, ma non mi arriva, non mi emoziona"...

Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, 31canzoni ha scritto:

se x=forse 1 ferito, e y=1000 morti

il problema è che si ragiona pensando sempre che il ferito potrei essere io, e i 1000 morti sono sempre gente sconosciuta, e non mi riguarda

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, 31canzoni ha scritto:

Hanno voglia medici, matematici e mondo scientifico tutto a predicare calma e razionalità, quando si evoca il lupo il gregge fugge spaventato a prescindere dalla presenza del lupo.

e senza considerare che il lupo in questo caso morde (forse) una pecora ogni sette milioni... per poi scoprire che a mordere è stato il cane da pastore

Link to comment
Share on other sites

 Share




×
×
  • Create New...