Jump to content

La ripartenza col botto


Velvet
 Share

Recommended Posts

claudiofera

Per voi che leggete,questo sarà una nota di cronaca,già vecchia di qualche giorno, datata sabato scorso.Per me è uno strazio, che dura da anni. Esattamente sotto casa mia,qualcuno ha avuto la bella pensata di trasformare parte di una ex-officina in abitazione privata.Ma torniamo a due-tre anni fà ...Da allora,la parte esterna di quella area-definiamola un cortile- è una discarica che ospita un telaio di scooter,abbandonato lì chissà quando... poi gomme,pezzi di ricambio,erbacce ecc..Ora,da un paio di mesi , sono iniziati i "lavori".Io non sò se sia possibile cambiare con facilità la destinazioni di uso di un locale,da conmmerciale ad abitativo..Non sò neppure se i lavori fossero autorizzati, oppure abusivi,come ho motivo di pensare...Certo, non mi fido affatto del senso civico del proprietario, ,dato che per anni ha usato l'area come un immondezzaio,danneggiando tutto il vicinato..E ora, fà partire i lavori senza prima ripulire la zona.Quindi , ai rifiuti accumulati in anni  e anni, adesso si sono aggiunti  i materiali del "cantiere"  : sacchi si sabbia,sacchi di cemento,quintali di pezzi di muro e di pavimento... Così,due sabati fà non ce la faccio più....e scendo di casa alle otto di mattina.Questa è la scena : tre  bifolchi stanno tagliando dei blocchi di cemento con una grossa sega motorizzata,di quelle che si usano per segare i tronchi degli alberi secolari.La sega fà un rumore infernale,gli scemi la usano a mani nude ,e ogni tanto gli cade a terra... io provo a spiegare ai "professionisti" che non si possono comportare così,moltiplicando il degrado sotto le finestre altrui, come se nulla fosse, e come se intorno non esistesse nient'altro che il loro cavolo di "cantiere".Insomma,che non possono gestire la cosa in questo modo incivile, scassando l'anima a decine di persone (ma ovviamente sono l'unico che và a discutere).... continuando ad accumulare rifiuti e materiali di risulta senza mai rimuoverli...e  che neppure si può lavorare allo stato brado ,privi di  protezioni,a mani nude e  senza recintare l'area .Risultato ? : sono stato aggredito dal più stronzo dei tre.Ha iniziato a minacciarmi,ho risposto che la stavano sentendo troppo calda,e ignoranza per ignoranza...allora c'era sempre modo di far controllare cosa  succedeva in quello spazio.Ovviamente io sbagliavo,perchè se ci metti la faccia per discutere con questa gente di diritti e doveri ,poi si è inevitabilmente esposti a ogni possibile ritorsione..Ovviamente non sbagliavo,perchè il sabato successivo un ragazzino di tre anni è entrato in quello che a lui sembrava un parco giochi..ed è precipitato in un pozzetto profondo cinque metri, messo lì senza nessuna copertura...Vivo per miracolo !Dopo di che : Vigili del fuoco,Carabinieri,sequestro dell'area ecc..Ma una occhiata prima,proprio no?

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Lo dico ancora dopo anni, stiamo tornando all'ottocento, lavoratori trattati come pezze da scarpa

Ma dimenticavo, tutta colpa del reddito di cittadinanza!

Link to comment
Share on other sites

@claudiofera io avrei indirizzato un paio di raccomandate e pec accompagnate da foto ad ufficio edilizia e polizia urbana già da mo'. Sempre che tu non l'abbia fatto. Spero tutto bene x il povero bimbo. 

Link to comment
Share on other sites

8 minuti fa, leoncino ha scritto:

lavoratori trattati come pezze da scarpa

Si ma anche lavoratori in proprio che lavorano col cu#o, in alcuni casi 

Link to comment
Share on other sites

claudiofera

Può essere normale fare una cosa come questa ? Ecco la situazione ,nel sabato della "discussione illuminata"..sette giorni dopo,qui un ragazzino di tre anni è sprofondato in un pozzetto profondo cinque metri...esattamente quaranta anni dopo Vermicino !

borgia alfredino.jpg

Link to comment
Share on other sites

Questo dipende generalmente dal fatto che ormai si deve accettare l'offerta e non la richiesta, tanto di poveri disgraziati se ne trovano a iosa.

Io quando ristrutturai una villa una trentina di anni fa pagavo mastro e aiutante 50 Euro all'ora, adesso per la stessa cifra trovi chi ti lavora per l'intero giorno.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, leoncino ha scritto:

Questo dipende generalmente dal fatto che ormai si deve accettare l'offerta e non la richiesta

Colpa dei tuoi sindacati cisl da 300 mila Euro l'anno di stipendio.

1 ora fa, leoncino ha scritto:

una trentina di anni fa pagavo mastro e aiutante 50 Euro all'ora

25 a testa con i contributi. O 30 uno e 20 l' altro. Io , 25 anni fa, pagavo il meccanico di Di Viesto 92 Euro/h a testa  per il mio Touareg. E' chiaro che, se speculi,  non puoi pretendere security. Non pidocchiare, vedrai che i morti sul lavoro diminuiscono. E' un trend, basta avviarlo, puoi incaricartene anche tu nel tuo piccolo.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, leoncino ha scritto:

Ma dimenticavo, tutta colpa del reddito di cittadinanza!

Esatto, e di chi non ha voglia di lavorare...

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Velvet ha scritto:

Si ma anche lavoratori in proprio che lavorano col cu#o, in alcuni casi 

E purtroppo questa sta diventando una regola

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, leoncino ha scritto:

Lo dico ancora dopo anni, stiamo tornando all'ottocento, lavoratori trattati come pezze da scarpa

E chi parla ci pensa la squadraccia.

Link to comment
Share on other sites

claudiofera

@GianGastone II E basta con questi lacci e lacciuoli! W la libertà de famo come c'è pare!. .Quartiere di Roma nord,  3500 euro al metro quadro,circa 9 km dal Campidoglio...

Pregasi notare le recinzioni che mettono in assoluta sicurezza la zona..il pronto smaltimento dei materiali ,la cui età andrebbe datata con il plutonio..e il perfetto inserimento del"cantiere" nel paesaggio circostante, grazie alle puntuali sollecitazioni dei condomini

 

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, karnak ha scritto:

Io , 25 anni fa, pagavo il meccanico di Di Viesto 92 Euro/h a

a parte che 25 anni fa c'era la lira, credo, ma 92 euro mi sembrano tanti anche oggi, sbaglio?

Link to comment
Share on other sites

34 minuti fa, bost ha scritto:

25 anni fa c'era la lira, credo, ma 92 euro

S', hai ragione, erano 92 mila, ma 3 anni fa in Mercedes pagavo 90 Euro/h per la AMG.

Link to comment
Share on other sites

47 minuti fa, bost ha scritto:

a parte che 25 anni fa c'era la lira, credo, ma 92 euro mi sembrano tanti anche oggi, sbaglio?

Ma no, è solo per farci sapere che lui aveva in anticipo di 5 anni, probabilmente in forma di prototipo costruito a mano nelle officine Porsche (ma con il badge VW, più democratico)  un'auto che è stata presentata solo 19 anni fa.

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

 Share




×
×
  • Create New...