Jump to content

Uno sfruttato muore


31canzoni
 Share

Recommended Posts

2 minuti fa, extermination ha scritto:

Ingiustizie sociali note, stranote e ignorate.

Più che altro economicamente funzionali.

Link to comment
Share on other sites

Schelefetris
18 minuti fa, bungalow bill ha scritto:

on ci sono controlli ?

 

lo scandalo maggiore è questo. i pochi controlli salvano parecchie vite.

Link to comment
Share on other sites

extermination
4 minuti fa, 31canzoni ha scritto:

che altro economicamente funzionali.

Funzionali ...per portare il sistema socioeconomico alla "deriva"!

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, extermination ha scritto:

Funzionali ...per portare il sistema socioeconomico alla "deriva"!

Sì, ma oggi pagano questi, domani pagheranno altri probabilmente noi, e ci sono ovviamente quelli che incassano durante i 7 anni di vacche grasse e durante i 7 anni di vacche magre 

Link to comment
Share on other sites

Fabio Cottatellucci
5 minuti fa, 31canzoni ha scritto:

Sì, ma oggi pagano questi, domani pagheranno altri probabilmente noi,

Mi viene in mete quella poesia di Bertolt Brecht...

Link to comment
Share on other sites

piergiorgio
28 minuti fa, bungalow bill ha scritto:

Non ci sono controlli ?

ma che controlli vuoi che facciano: li vanno pure a prendere alla luce del sole...

a parte chi vuol mettere freno all'immigrazione clandestina, che comunque è tacciato di essere fascista, tutti vedono tutti sanno ma fanno finta di nulla poi alla fine succedono queste cose e ne piangono la morte (sui social)

  • Melius 1
  • Sad 1
Link to comment
Share on other sites

11 minuti fa, Schelefetris ha scritto:

sarei curioso di sapere chi votano i "datori di lavoro".

Correggerei in "quei datori di lavoro"

Link to comment
Share on other sites

22 minuti fa, Schelefetris ha scritto:

sarei curioso di sapere chi votano i "datori di lavoro".

Per chi è al governo e non manda i controlli da una ventina d’anni…

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Jack ha scritto:

E non è manco detto che ci sia un nesso causale tra lavoro e malore.

Bravo. Nella vita capita ogni tanto di morire perchè così è scritto nel gran libro del destino, indipendentemente dal colore della pelle e del lavoro che fai.  

Link to comment
Share on other sites

 Share




×
×
  • Create New...