Jump to content

I falsi concetti di semplificazione e digitalizzazione nella PA italiana


Velvet
 Share

Recommended Posts

Da anni sento riempirsi bocche, per lo più in malafede, di semplificazione e digitalizzazione della PA nel nostro paese.

Ebbene oggi 30 giugno AD 2021, regnante sua eminenza Draghi, ai consulenti fiscali sono arrivate le linee guida per la compilazione ed il calcolo dei modelli 730 ed Unico: sono "solamente" 549 pagine di istruzioni in formato PDF e giungono a 5 giorni dalla scadenza per la presentazione dei suddetti modelli.

 

Voglio vedere se qui qualcuno è ancora in grado di difendere l'efficienza e l'appartenenza al secolo XXI° della burocrazia italiana con tutti gli annessi e connessi, dal primo dirigente all'ultimo degli uscieri che noi sudditi manteniamo.

Ce la facciamo?

 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Velvet ha scritto:

Ce la facciamo?

No, mission impossible!

5 ore fa, Velvet ha scritto:

sono "solamente" 549 pagine di istruzioni in formato PDF e giungono a 5 giorni dalla scadenza

Roba da tirar fuori i forconi...

Link to comment
Share on other sites

Oste onesto

@Velvet le istruzioni "cartacee" sono ormai una formalità. È da più di un mese che Caf e professionisti inviano dichiarazioni tramite gli applicativi aggiornati.

Poi è ovvio che un professionista legge solo le novità, il resto dovrebbe essere consolidato da anni.

Piuttosto, con la precompilata non c'è neanche bisogno del consulente....ed è un bel passo avanti per milioni di Italiani.

 

Link to comment
Share on other sites

15 ore fa, Oste onesto ha scritto:

Poi è ovvio che un professionista legge solo le novità, il resto dovrebbe essere consolidato da anni.

Il problema sono la marea di casistiche, imposte, eccezioni, eccezioni alle eccezioni, limiti se al di sopra dei 10 cm oppure dei 2 kg ... serve una riforma del sistema tributario insomma.

15 ore fa, Oste onesto ha scritto:

Piuttosto, con la precompilata non c'è neanche bisogno del consulente .... ed è un bel passo avanti per milioni di Italiani.

Milioni? Dici che sono milioni i contribuenti italiani in grado di usare il servizio?
Già solo la scelta "Accedi con SPID, CIE, CNS, credenziali Agenzia Entrate" ne manda al manicomio la metà.
Guarda che sono in molti e distribuiti su tutte le fasce di età gli "analfabeti digitali", poi c'è da aggiungere che ogni tanto capitano "stranezze" anche nelle precompilate da verificare e correggere.
In ultimo, se fai da solo dopo non puoi più dire "E' colpa del mio consulente".

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Schelefetris
4 minuti fa, djansia ha scritto:

Già solo la scelta "Accedi con SPID, CIE, CNS, credenziali Agenzia Entrate" ne manda al manicomio la metà.

 

specie in questi ultimi due anni non sai quante volte ho provato a dire "fatti lo spid", "se vuoi ti aiuto e ti spiego", la risposta più frequente è la solita degli analfabeti  funzionali: "non mi serve, non mi interessa" salvo poi rompermi i maroni dopo... ovviamente mi sono rifiutato di aiutare.

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

Oste onesto
11 minuti fa, djansia ha scritto:

Milioni? Dici che sono milioni i contribuenti italiani in grado di usare il servizio?

L'anno scorso quasi 4 milioni.😉

https://www.fiscooggi.it/rubrica/attualita/articolo/dichiarazione-precompilata-2020-raggiunta-quota-39-milioni

12 minuti fa, djansia ha scritto:

In ultimo, se fai da solo dopo non puoi più dire "E' colpa del mio consulente".

Se fai da solo e non modifichi nulla sei a posto con i controlli e quindi il consulente non ti serve nemmeno per attribuirgli la colpa😁

Link to comment
Share on other sites

Al di là delle persone fisiche, se hai una qualsivoglia attività senza il consulente non fai una cippa. O lavori o passi il tempo a scartabellare e compilare.

Se lo stato mi paga per il tempo perso sono anche disposto a farlo.

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Schelefetris ha scritto:

la risposta più frequente è la solita degli analfabeti  funzionali: "non mi serve, non mi interessa"

La scuola, da li bisogna iniziare ma forse è ancora fondamentale il Manzoni. Un'altra materia secondo me necessaria è "Educazione Civile informatica e social altrimenti ti levo l'ADSL a via".

Comunque ci vuole tempo per assimilare certe cose, perché faccio il figo ma è roba che bazzico da qualche decennio e quindi capisco chi ha delle difficoltà in tal senso.
Trovo SPID un'ottima occasione per semplificare la frequentazione e l'utilizzo online di tantissimi servizi istituzionali, a mio parere quasi una "rivoluzione" in tal senso.
Ovvio poi che può essere complicata la procedura di attivazione, ma una "identità digitale" che finalmente ti consente di buttare nel cesso decine e decine di user id e password è un gran passo avanti.
Comunque durerà poco, un coronavirus porterà in breve all'estinzione la razza umana ... una cosa del tipo che "il giorno della fine non ti servirà l'inglese" e neanche la SPID.

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, Oste onesto ha scritto:

L'anno scorso quasi 4 milioni.

Ok, ma il dato non dice se è stato direttamente il contribuente a occuparsene.

8 minuti fa, Oste onesto ha scritto:

Se fai da solo e non modifichi nulla sei a posto con i controlli

Il problema è che ci sono casi in cui invece devi modificare o integrare. Non so quante ne compili in un anno, ma ti prego di credermi. Poi ci sono dichiarativi con una pensione e spese mediche, ma ci sono dichiarativi da mal di testa anche. ricchi di elementi e rotture di coglioni infinite.
Purtroppo te lo vendono così il servizio di compilazione e invio online dei dichiarativi o altre questioni fiscali, una cosa del tipo "Fai tutto con un clic" e non è vero. Ma ripeto, se semplifichiamo il sistema fiscale allora possiamo davvero arrivare a fare tutto con un clic.

Link to comment
Share on other sites

Oste onesto
21 minuti fa, djansia ha scritto:

Ok, ma il dato non dice se è stato direttamente il contribuente a occuparsene.

Conosco tanti impiegati di Caf e tutti mi confermano che non lavorano le precompilate, e sarebbe un controsenso andare dal commercialista per inviare la precompilata.

 

22 minuti fa, djansia ha scritto:

Non so quante ne compili in un anno

Solo la mia, e la modifico molto facilmente, trovo che sia un software abbastanza friendly.

.

In ogni caso, a mio avviso, la direzione è giusta, poi concordo che il tributario in Italia sia elefantiaco, ma non si trova nessuno (a livello politico) che ci voglia mettere mano seriamente.

Link to comment
Share on other sites

Oste onesto
3 minuti fa, Velvet ha scritto:

Appunto, di quello parla il 3D

beh dal titolo e dal testo che faceva riferimento alla  "semplificazione e digitalizzazione della PA nel nostro paese", mi sembrava che fosse riferito un po' a tutta la PA ed in particolare alla semplificazione e digitalizzazione.

Di sistema tributario e relative riforme ne abbiamo parlato più volte in Melius...comunque anche questo rientra a pieno titolo in topic.

 

Link to comment
Share on other sites

16 ore fa, Oste onesto ha scritto:

Piuttosto, con la precompilata non c'è neanche bisogno del consulente....ed è un bel passo avanti per milioni di Italiani.

Con questo sono quattro anni che evito caf file e spese relative, grande comodità.

Link to comment
Share on other sites

Oste onesto
27 minuti fa, meliddo ha scritto:

Con questo sono quattro anni che evito caf file e spese relative, grande comodità.

👍...infatti!!

Link to comment
Share on other sites

Oste onesto

un altro servizio che ritengo ottimo, e anche un grande passo avanti per la P.A. è il Fascicolo Sanitario elettronico e l'app per richiedere le prescrizioni al medico curante.

Si possono gestire tante prenotazioni e ritiri esami comodamente da casa senza file e perdite di tempo!!!

Servizio eccellente!

 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Pure io  uso la precompilata, che nel caso integro o correggo. Ne faccio 3 all'anno da un pò di anni e mai avuto un problema, grande comodità confermo.

Prima le presentavo precompilate al CAF.

Non so  le  istruzioni  di Unico ma quelle del  730/2021 son presenti e scaricabili sul sito dell'AGE da aprile maggio 2021  ( per il 730 sono un 170 pagine   e la scadenza di presentazione è il 30 settembre)

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Schelefetris

@Oste onesto concordo, io ci carico tutto specie i referti e le foto degli esami così non devo portare in giro cartelle varie 😄

utile anche in caso di ricovero improvviso, penso... 

Link to comment
Share on other sites

 Share




×
×
  • Create New...