Jump to content

Sodoma e Gomorra


keres
 Share

Recommended Posts

10 ore fa, joe845 ha scritto:

Quindi lui è più credibile di Biglino?

  

Sempre più stupito, mi arrendo. 

 

Link to comment
Share on other sites

15 ore fa, joe845 ha scritto:

Quindi lui è più credibile di Biglino?

Non è questione di chi sia più credibile, bisogna portare argomenti per discutere, Biglino parte sempre con " facciamo finta che" ti sembra un punto di partenza sensato? Nella comunità scientifica le tesi paleoxxxxx non sono nemmeno prese in considerazione, forse perché non hanno nessun riscontro oggettivo. 

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, audio2 ha scritto:

solo che senza qualche intuizione non ci sarebbe ne la scienza in genere ne la matematica

Certo, ma sono intuizioni basate su verifiche e studi pregressi, o osservazioni di fenomeni casuali, Quelle di Biglino sono pura fantasia, basate su ragionamenti perniciosi, impossibile anche avvicinale alla categoria delle intuizioni.

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Allora, qualsiasi teoria

, anche tra le più bislacche, potrebbe essere frutto di intuizione 

Per vendere libri, mi pare sia stata una intuizione fenomenale

Ci vuole fede, anche per la paleoastronautica...

Link to comment
Share on other sites

Il 21/10/2021 at 08:37, Oscar56 ha scritto:

Perché da un mondo di giganti ha poi preferito un mondo di nani?

@Oscar56 ...se fossero stati i dinosauri i famosi "giganti"?

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators

@Tokyo su questo (il facciamo finta che) hai ragione. Ma non è che gli si oppone sia tanto meglio. Tolti i credenti, che ovviamente si basano sulla loro fede, il reso non mi sembra vada molto più in là, anche perché ci sono ben poche informazioni disponibili, anzi direi quasi nulla. 

Poi, il suo facciamo finta si basa su quello che è scritto nella bibbia e che, spesso, è assolutamente pragmatico e senza nessun simbolismo, anche se chi crede deve per forza pensarla in altro modo, altrimenti gli crolla tutto.

G

Link to comment
Share on other sites

Non è questione di opporsi, o trovare una "pezza per rammendare un buco"

Sarebbe il caso di verificare se le sue teorie possano avere un fondamento di verità, ma soprattutto avere spirito critico e verificare sempre ciò che dice, in difetto dello cherry picking massiccio che utilizza puntualmente

Atei e non, confermano che non ci sono basi solide circa le sue teorie, tra l'altro molte anche riciclate

Della stessa idea e' anche Cuscito (studioso con titoli)

Tantissime confutazioni, se ce ne fosse ancora bisogno:

https://cuscito.it/

 

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

sostitue il Dio del vecchio testamento con un extraterrestre è concenttualmente solo una operazione di facciata, come quando si cerca chi abbia portato la civiltà in un paese, ci saranno state influenze estrne, ma ci sarà pure uno che ha cominciato, su questo pianeta o su un altro. 

Ci sono delle espressini che attraversano lo spazio ed il tempo, Dio, deus in latino, theos in greco, teotl in lingia maya ed azteca. Ci sono miti della bibbia che sono comuni a culture diverse (il diluvio universale per esempio, oppure i gemelli di origne divina che fonano una nazione potente, ecc). 

Deve eseci una base culturale comune ai sapiens che hanno colonizzato il mondo e risalente ad almeno 15.000 anni fa, ossia prima della popolazione delle americhe.

ps interessante notare che il primo a distillare la "bevandanazionale" sia anche l'uomo pio che viene salvato dal diluvio, nella cultura celtica è l'ideatore della birra, in quella ebraica quello del vino, in quella sudamericana quello del pulque

Link to comment
Share on other sites

Tra l'altro, l'archetipo del numinoso pare sia presente nell'incoscio di ogni essere umano

Inconscio collettivo (Jung)/ superiore (Assagioli) e anche gli studi di Grof e se vogliamo anche il mondo delle Idee di Platone, sembrerebbe confermarlo

 

Link to comment
Share on other sites

Deriviamo tutti da una ristrettissima popolazione sopravvissuta per un pelo ad una estinzione di massa, più base di comune di così come struttura del cervello, tutto il resto è una derivata,  è impossibile.

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, LUIGI64 ha scritto:

Spiegati meglio

 

Secondo me la comune fisiologia degli uomini determina anche un comune sentire "profondo",  sempre tenendo conto che siamo tutti figli di un numero ristretto di individui, poi le differenziazioni molteplici determinate dalle parte culturale senza dubbio esistono, ma siamo tutti scimmie nude per cui le reazioni a determinati stimoli non possono che essere simili.

Link to comment
Share on other sites

Certo, anche io utilizzo sempre doverosamente il condizionale.

Ci mancherebbe pure

Su questi argomenti, non si può fare altro

Ovviamente, ognuno ha I suoi punti di vista

Link to comment
Share on other sites

artepaint
20 ore fa, Panurge ha scritto:

sempre tenendo conto che siamo tutti figli di un numero ristretto di individui,

alcuni studiosi sostengono che siamo tutti figli di una unica madre basandosi sugli studi delle variazioni del DNA micocondriale , , , ,  fanno eccezione i discendenti di popolazioni sub-sahariane che non sarebbero uscite dal loro continente

Link to comment
Share on other sites

artepaint
20 ore fa, LUIGI64 ha scritto:

anche io utilizzo sempre doverosamente il condizionale

sui terrapiattisti, sui dio-alienisti e alcuni altri uso esclusivamente i verbi "categorici"

"basta, dal verbo bastare,  con questi fregnacciari" non meritano di partecipare a dibattito alcuno

anche quando sono ammessi a dialogare, non argomentano, sparano eculubrazioni senza senso  a raffica basate si emerite falsità, di cui una traduzione errata della bibbia (***) di citazioni inesistenti e di citazioni vere  ignorate

= sull'esistenza di dio, si può discutere, visto che la maggioranza ci crede

= sulla esistenza di civiltà aliene invece ne è sicura l'esistenza anca se difficilmente ne entreremo in contatto, perlomeno prima della ns estinzione

 

(***) l'idiota massimo (nel primo passo della genesi) traduce il verbo creare come verbo separare, laddove il verbo creare, riferito a dio è presente svariate volte e in svariati modi . . .  "dio disse luce e luce fu" per l'idiota massimo non è creazione da parte di dio

Link to comment
Share on other sites

Ma quello che tu citi è seguitissimo...

Triste realtà,  ma è così 

Democraticamente, uno può credere a quello che gli pare

Contenti loro

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators

@artepaint tu che conoscenza hai della bibbia? Nel senso, come fai ad affermare che la traduzione dell"idiota" sia sbagliata?

Non è polemica la mia, solo voglia di capire. 

G

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, artepaint ha scritto:

dio disse luce e luce fu" per l'idiota massimo non è creazione da parte di dio

Per lui non c'è proprio Dio nella Bibbia

E non essendoci il mandante, disconosce anche figura di Gesù 

Si è impegnato parecchio, non c'è che dire

Link to comment
Share on other sites

artepaint
14 minuti fa, joe845 ha scritto:

tu che conoscenza hai della bibbia? Non è polemica la mia, solo voglia di capire

chiunque parli di bibbia può essere tacciato di millantare dal momento che non la legge nella lingua originale ebraica

si da il caso che esistono tanti rabbini esperti della loro bibbia nella loro lingua originale così come tantissimi studiosi non ebrei esperti di bibbia nella lingua originale ebraica a cui fare riferimento

io mi rifaccio alla edizione del Diodati e a quella della CEI e laddove ci sono polemiche o a cose di mio particolare interesse faccio riferimento a traduzioni sul singolo argomento da parte di grandi esperti

mi sembra di aver letto che l'idiota maximo non conosca la lingua ebraica ma "vanesia di fantesia"

ti copio la domanda e ti chiedo tu che conoscenza hai della bibbia?

 

PS: per esempio Benigni, che fece pena, al festival di Sanremo portò una traduzione del cacchio (le tue guance declamate come le tue chiappe) del cantico dei cantici, laddove se ne trovano decine di autori diversi , , ,  la mia traduzione preferita è del Nardoni, quella della CEI è oscena anche se meno oscena del Benigni

Link to comment
Share on other sites

 Share




×
×
  • Create New...