Jump to content

SennHD560S / Fidelio X2


manta
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti.

Vorrei vendere le mie due SennHD598 (nuove) e le AKG K550 MKII per prendere una delle due cuffie in oggetto.

 

Quale consiglieresto? Ascolto esclusivamente classica metà da CD metà da HiRes.

 

Grazie e auguri a tutti.

Link to comment
Share on other sites

2 ottime cuffie ma diverse.

Sennheiser è molto flat e neutra sui bassi e medi con qualche picco di apertura sugli alti senza essere troppo aggressiva. Analitica ma piacevole.

Philips presenta bassi più pronunciati e alti ben presenti puliti e dettagliati. La gamma media è pulita ma retrocessa. 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, manta ha scritto:

Ascolto esclusivamente classica metà da CD metà da HiRes

 

Se devi ascoltare solo musica classica, ti consiglierei di fare un ulteriore sforzo e puntare ad una Sundara che a mio avviso è probabilmente la cuffia più "economica" adatta alla musica classica. C'è da dire però che per funzionare al meglio la Sundara necessita di una buona amplificazione, quindi bisognerebbe capire anche di quale impianto disponi o se sei disposto ad investire anche su quello.

Tra le due che proponi, non ho mai ascoltato la 560 ma posso dirti che la x2hr (che ho) ha un palcoscenico piuttosto ampio che potrebbe essere un'ottima caratteristica per la classica.

Link to comment
Share on other sites

59 minuti fa, Max78 ha scritto:

la x2hr (che ho) ha un palcoscenico piuttosto ampio che potrebbe essere un'ottima caratteristica per la classica

Confermo

Con la strumentale, si comporta molto bene

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Max78 ha scritto:

x2hr (che ho) ha un palcoscenico piuttosto ampio che potrebbe essere un'ottima caratteristica per la classica.

Ecco, questa è una cosa che mi interessa molto. L'impianto è un NAD 3020 o il iFi ZEN DAC e non ho intenzione di cambiare niente. La cifra che ho a disposizione dipende da quanto vendo le due (AKG e Senn), ma pensavo intorno ai 150 circa tra tutte e due.

 

A me le Senn piacciono molto come firma, ma le 560 dicono tutti che sono neutro e ho un paio di BeyerDyniamics 770 che sono monitor, quindi vorrei qualcosa di più caratterizzato.

 

Per ora mi sembra che le Fidelio siano la scelta migliore per me (anche se i medi arretrati mi preoccupano un po', ma il palcoscenico è quel che cerco).

Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, manta ha scritto:

ma il palcoscenico è quel che cerco

Se questa caratteristica per te è fondamentale, allora ti consiglio, visto che ascolti solo classica, la AKG K701.

Saluti.

 

Link to comment
Share on other sites

@manta Poche, la 701 meglio nel medio alto, la 702 ha una leggera presenza in più in basso ed il cavo removibile che nella 701 è fisso. La 701 ha materiali migliori come anche la costruzione. 

Saluti.

Link to comment
Share on other sites

Metto un'altra opzione sul piatto: visto l'ascolto di classica, la cuffia col migliore rapporto q/p secondo me è la Beyerdynamic DT880pro. Pensaci, spesa relativa, tanta resa (ma tanta proprio). Unica cosa: basso rotondo e profondo ma meno presente di altre (o meglio, bilanciamento un po' tiltato verso l'alto). Poi spendendo di più ovviamente come ti hanno già detto c'è la Sundara (ma, avendole avute entrambe in contemporanea, la preferenza non è automatica).

Link to comment
Share on other sites

Se può essere di aiuto ho le AKG K702 e le Massdrop Hifiman HE5XX, quest'ultime le AKG se le mangiano a colazione, sono meglio in tutto, estensione in frequenza, naturalezza timbrica e palcoscenico, e sono anche più facili da guidare, inoltre sono pilotabili in bilanciato, un ulteriore step nella qualità della riproduzione... ascolto quasi esclusivamente sinfonica...

 

Cele

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, KnifeEdge ha scritto:

Beyerdynamic DT880

Confermo che la dt880 da 250 ohm potrebbe rivelarsi un’ottima scelta per la classica, ad un prezzo piuttosto basso.

E’ però una cuffia che per alcuni può risultare affaticante all’ascolto a causa del timbro tendente al “freddo” e degli alti piuttosto in evidenza. 

Link to comment
Share on other sites

 Sarebbe bene sapere che amplificatore ha a disposizione, le Akg e le Beyerdynamic sono tutte difficili da pilotare, intendo farle suonare bene.

La Fidelio e' molto facile, anche da cellulare.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



×
×
  • Create New...