Jump to content

Filatelia... qualcuno se ne occupa?


Panofsky
 Share

Recommended Posts

Sono piuttosto ignorante in materia, avevo provato da ragazzino ad appassionarmi, ma niente...

Se qualcuno di voi se ne occupa, desidererei un contatto per avere ragguagli su dove trovare quotazioni affidabili e su quali sono i mercati online più frequentati e autorevoli

Grazie

Luca

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@Panofsky nella mia vita ho attraverato 3 fasi filateliche, la prima generica da ragazzino, la seconda da adolescnete su san marino, poi molti anni dopo per gli antichi stati italiani, coniungando così la filatelia per il mio interesse per il risorgimento. In più gli antichi stati italiani sono pieni di vrietà di falsi, di eroti di stampa, di situazioni particolari (i franconolli di romagna tagliati a metà quando no si trovavano i tagli giusti), i francobolli di sardegna utilizzati nel lombardo veneto durante le guerre di indipendenza, ecc ecc. Però se il settore è appasionante richiede competenza, circolano un mare di falsi, e siccome spesso gli usati su busta costano iù dei nuovi, specie per gi alti valori, è diffuso il fenomeno degli annulli di favore, francoolli che so di modena e parma (periodo goerno provvisorio), affrancati con bollo di sardegna qwuando erano giù fuori corso.

A seconda di quello che ti interessa, tipologia di collezione (paese, periodo, tema ecc ecc) ci sono cataloghi più o meno specializzati. Il riferimento è il catalogo Sassone, ne esce uno ogni anno per l'arrea italiana più uno specializzato per gli antichi stati italiani. Le quotazioni del sassone vanno coniderate un massimo, per avere una idea ti onviene seguire le aste di case specializzate. Poi conta molto lo sttao di conservazione, per i nuovi se con gomma integrata, linguellati o senza gomma, può contare anche il bollo. Poi ci sono le rarità assolute (il 3 lire di toscana è diventato un classico internaziomale, cota caro anche se bucato, l'80 cm del GP di parma su basta è introvabile, se ne conoscono solo 3 esemplari, uno al museo delle poste inglesi, uno da bolaffi, il terzo non icordo e sono pure in non perfette condizioni)

Fammi sapere cosa ti interessa, perchè ogni settore ha i suoi canali di vendita specializzati 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...