Jump to content

Carbonara day


Schelefetris
 Share

Recommended Posts

Schelefetris

Secondo l'indagine, condotta su un campione di 500 persone rappresentative della popolazione maggiorenne, per 8 italiani su 10 la carbonara in particolare è una questione di cuore: il 62% la condivide con la famiglia, il 20% con il partner. Solo il 13%, con punte tra i maschi under 35, la degusta con gli amici. Per l'indagine, inoltre, Carlo Verdone e Sergio Mattarella sono le persone con cui gli italiani condividerebbero più volentieri un piatto di carbonara.(Ansa)

 

Uno dei piatti più famosi ma anche più recenti della nostra gastronomia millenaria.

Secondo la mia esperienza la carbonara e l'amatriciana  sono argomenti che scatenano liti quasi come politica calcio e religione 😄

 

Cipolla o non cipolla, guanciale, pancetta o bacon (ingrediente originale), pecorino e basta! o pecorino ma anche un po' di parmigiano... i blasfemi della panna,,,

Ci sono famiglie che si sono allontanate per colpa della carbonara 😄 

Link to comment
Share on other sites

a me l'uso dell'uovo crudo mi ha sempre tenuto lontano da questo piatto. Assaggiata qualche volta non mi è dispiaciuta ho dei preconcetti sul piatto. la mia famiglia la adora

Link to comment
Share on other sites

claravox
1 ora fa, crosby ha scritto:

a me l'uso dell'uovo crudo mi ha sempre tenuto lontano da questo piatto

E allora vai di gricia 😉 

65B8A1D0-8290-470D-93B1-A6D8FBA03230.jpeg

A551BD0B-A789-47E4-812F-B59442EE3B04.jpeg

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Preferisco di gran lunga la gricia.

La carbonara ha un suo perchè saltuariamente ma prepararla mi annoia e fuori la mangio solo in un posto, dove so come la fanno.

 

Link to comment
Share on other sites

briandinazareth
1 ora fa, Schelefetris ha scritto:

Secondo la mia esperienza la carbonara e l'amatriciana  sono argomenti che scatenano liti quasi come politica calcio e religione 😄

Cipolla o non cipolla, guanciale, pancetta o bacon (ingrediente originale), pecorino e basta! o pecorino ma anche un po' di parmigiano... i blasfemi della panna,

 

ho sempre trovato fantastica, antropologicamente, la guerra attorno alla tradizione di un piatto che non la ha, o meglio, ne ha molte, recenti e diverse.

la sacra carbonara odierna è recentissima... eppure sembra che sia una cosa scolpita nella pietra dal neolitico 😂

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Una delle prime ricette pubblicate della carbonara appare nel 1954. Prevedeva pancetta e formaggio gruviera 🤔

Link to comment
Share on other sites

briandinazareth

la prima testimonianza scritta parla di uova in polvere, bacon e panna... 😉

in generale poi, negli anni '90, la panna è diventata quasi un tabù nella cucina italiana in generale e quindi la peggior bestemmia e metterla da qualche parte.

ma i cuochi che sono furbi l'hanno reintrodotta con la classica "burratina" che fa molto gourmet ma è un sostituto della panna... 

Link to comment
Share on other sites

Schelefetris

@EdoM fatti un trittico, come vidi in una puntata di camionisti in trattoria, di gricia, cacio e pepe e carbonara... altro che "ngrassa"... salta a piè pari l'evoluzionismo e si diventa un'orca 😄 

Link to comment
Share on other sites

Sulla carbonara trovai curioso apprendere come una ricetta ritenuta di antica tradizione italiana fosse in realtà piuttosto recente e di relativa italianità per quanto riguarda gli ingredienti.  

Anche per la cacio-e-pepe (la mia preferita) a versione oggi considerata "ortodossa" è tutt'altro che popolare, derivando da una interpretazione piuttosto "infiocchettata" proposta dalla ristorazione nel dopoguerra.  Somiglia in particolare alle famigerate "fettucini all'Alfredo's" (che ho provato a fare, e partendo da un buon burro e un buon parmigiano tanto famigerate non sono, anzi) 

Link to comment
Share on other sites

claravox
3 ore fa, briandinazareth ha scritto:

la panna è diventata quasi un tabù nella cucina

Il segreto è, se la ricetta la prevede, usare la panna fresca quella da montare insomma e non quella schifezza grassa vegetale a lunga conservazione.

Link to comment
Share on other sites

55 minuti fa, Martin ha scritto:

fettucini all'Alfredo's" (che ho provato a fare, e partendo da un buon burro e un buon

Viene buona solo se li prepari al tavolo con la lampada,rischiando di dare fuoco alle tende del salotto 

Link to comment
Share on other sites

27 minuti fa, Velvet ha scritto:

se li prepari al tavolo con la lampada,rischiando di dare fuoco alle tende del salotto

Beh, dai la distanza tende-tavolo nella sala da pranzo del bonvivant audiofilo medio deve essere tale da mettere al riparo da questo rischio... Piuttosto,  punterei all'importanza della purezza del rame con cui è fatta la padella, che dev'essere vergine da miniera e non riciclato, come pure lo stagno usato per rivestirla, applicato scaldando il rame su carbone di legna di faggio e distribuendo lo stagno caldo con l'ausilio di un tampone di cartoncino "bristol" bianco da minimo 250g/mq intriso di stearina invecchiata ma esente da sentori di rancido. 

Poi si apre il capitolo relativo all'origine dell'alcool destinato al fornello, che dev'essere distillato da prodotti enologici di conveniente lignaggio e terroir, rigorosamente maturati in un unico tonneau

Per tutti gli altri c'è la carbonara del lidl, tirate lo spago e si fa da sola: Qui siamo sul Melius, non dalla Clerici... 😁

image.png.8816ead44b7672b850ad9f2f6859c71f.png

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

 Share




×
×
  • Create New...