Jump to content

Delphi o Orbe


gigi3955
 Share

Recommended Posts

Chiedo agli esperti analogici, avendo voglia di un giradischi performante e di design, avrei puntato o su un Oracle Delphi MK IV usato oppure un Orbe nuovo.....il braccio si vedra'. Quale dei due suona meglio? Non venitemi a dire ascolta.....non c'e' la possibilita'.....raccogliero' pareri e cerchero' di fare un sunto.....I Forum anche a questo servono

Link to comment
Share on other sites

La grande silenziosità dell'oracle permette di ascoltare ogni minima sfumatura della riproduzione di un LP . 

D'altro canto l'orbe ha un suono più scuro e potente . 

Dipende anche dal tipo di musica che ascolti . 

Link to comment
Share on other sites

shastasheen

Ho posseduto tre Michell Gyro/Gyrodec e sono innamorato sia del loro suono che della loro estetica.

 

Considero l'Orbe nient'altro che una "modifica", pure abbastanza grossolana, del giradischi originario, fondamentalmente del piatto, che ne ha irrimediabilmente rovinato la magica eleganza,  e dell'elettronica.

 

Non credo che L'orbe rispetto al Gyro sia anni luce migliore, se nel Gyro lavori con bracci migliori e testine migliori, più qualche altro upgrade secondo me i soldi dell'Orbe li puoi risparmiare tutti.

 

Il Delphi è un meraviglioso progetto cresciuto in 30 anni, tecnicamente molto più raffinato dell'Orbe (in quanto upgrade del Gyro), totalmente e gradualmente upgradabile.

 

Io, con tutta la simpatia che riverso nell'hifi inglese sceglierei il canadese mille volte.

 

Oppure partirei da un Gyrodec per portarlo alle sue massime potenzialità.

 

Appare chiaro che secondo me l'Orbe è un accrocchio.

 

Mario

Link to comment
Share on other sites

È difficile sostituire il piatto del Gyro con quello orribile dell'Orbe , però questo upgrade lo annovero tra i più positivi , per quel che mi riguarda , in ambito analogico . 

Più volte ho detto che sembrano 2 giradischi diversi , si acquista spessore timbrico , il basso diventa più profondo e corposo , anche il rumore di fondo sembra essere più basso ed anche la scena acquista più profondità . 

A quei tempi avevo un Graham 2.2 ed una Lyra Parnassus che completavano la sorgente inglese . 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



×
×
  • Create New...