Jump to content

A proposito di giradischi: chi mi parla di Emt?


rlc
 Share

Recommended Posts

Buonasera a tutti!

 

da sempre EMT è un marchio di gira che mi ha affascinato. Esteticamente sono brutti forte ma a me personalmente non dispiacciono. Certo non lo metterei mai in salone per quello ho già un bel 301 con tanto di plinto in legno ma insomma un buco a casa sono sicuro che lo troverei senz'altro. Purtroppo non ne ho mai ascoltato uno, ne loro ne le testine . Chi ha esperienza di ascolto potrebbe parlarne? come modello sarei per il 938 o al limite il 948. 

A voi la parola!

Link to comment
Share on other sites

Membro_0008

Io ho avuto il 950 con Ikeda ma non mi ha entusiasmato

A confronto con un Vyger Indian,non signature,non c era confronto a favore del Vyger 

2 amici esteri hanno il 927 e ne sono entusiasti,quello deve essere notevole

Link to comment
Share on other sites

@rlc Non mi trovi pienamente d'accordo sul lato estetico. In un salone moderno stile industrial farebbe la sua bella figura...personalmente il mio 950 narrow si trova nella sala di casa e chiunque sia venuto non ha mai fatto a meno di notarlo e di chiedere informazioni. Evidentemente la sua estetica professionale desta curiosità ed interesse rispetto a quasi tutti gli altri giradischi, poi che possa non piacere è un altro discorso...dal lato sonoro il mio 950 equipaggiato con il braccio originale e la nuova testina Tsd 15 suona piuttosto bene già di suo. Ma il vero cambiamento è stato quando ho sostituito le due schede, linea e phono, con altre nuove attualmente prodotte da un ex ingegnere Emt e decisamente più perfomanti. Il giradischi è letteralmente decollato per dinamica, presenza e dettaglio e ne sono  soddisfatto anche se attualmente preferisco appoggiare i vinili su un altro piatto alimentato da uno stadio phono a valvole.

Luigi.

Link to comment
Share on other sites

Sono stato uno dei primi ad abbracciare il rude fascino industrial degli emt..

l’unico che vorrei oggi come oggi si chiama 927.. ma anche il 930 ha il suo perchè.

li usavo sempre saltando i pre interni usandoli come meccanica pura, sono notevoli tutti, anche se non dirimenti come certi progetti estremi attuali.

 

Link to comment
Share on other sites

ho il "piccolo" di casa EMT ( 938)   Per me e per il MIO uso del vinile è semplicemente la perfezione.  Nessuna "paturnia" adiofila, sempre efficente al 100%, manutenzione fra il nullo e l' inesistente (*).... suono superlativo nel sua granitica neutralità.  ( testina, braccio EMT, phono esterno con step up e mio preMM)

Inoltre, per mè è pure bello davvero con il suo fascino industrial, come già detto da Alexis....

 

* ..tante volte mi capita di vedere scene con l' appassionato di turno che ha "sempre qualcosa " che non và nel sistema di giravinili... e vuoi la cinghia, è vuoi che oggi piove, e vuoi che c'è il sole.... a me, piace prendere il disco, metterlo sul piatto e ascoltare musica.... 

 

 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...