Jump to content

Leggo spesso di pentimenti....


ediate
 Share

Recommended Posts

Tempo fa volevo aprire un 3d come questo......la penso esattamente come te, e ci aggiungo: ma se molti apparecchi erano dei campioni indiscussi che stracciavano qualunque altro marchio, e vi siete pentiti di averli venduti, perché lo avete fatto (esservene privati)?

Escluso ovviamente chi ha dovuto fare di necessità virtù.....

Link to comment
Share on other sites

In qasi 50 anni ho comprato poco, non ho mai dato via nulla e mi ritengo soddisfatto di quello che ho.

Mi sarebbe piaciuto fare delle prove ma non ho mai ceduto alla tentazione.

Link to comment
Share on other sites

oscilloscopio

Fino ad oggi fortunatamente non mi è ancora capitato, se reputo molto valido un componente non lo vendo, lo posteggio su un impianto o in cantina ed ogni tanto lo ricollego e me lo godo. Se vendo qualcosa è perchè spesso è comunque un buon prodotto ma non ha soddisfatto le mie aspettative.

Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, Bazza ha scritto:

È la scimmia della "novità", talvolta urla talmente forte che bisogna anche accontentarla

Ah, "talvolta" dici?... Se solo trovassi il modo per farla star zitta cinque minuti!...🤦‍♂️

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

Adesso, Bazza ha scritto:

Alla mia basta mostrarli la busta paga, passa dall'euforia allo sconforto in un secondo

Ma magari! La mia strilla ancora più forte! 😩

Sarà che negli anni l'ho viziata un po' troppo... 😁

Link to comment
Share on other sites

Io di cose ne ho comprate e rivendute tante davvero. La maggior parte delle volte le ho comprate per curiosità verso determinati apparecchi, tecnologie o marchi.

Siccome lo spazio non è infinito (e neanche il denaro) ci sono alcuni oggetti che tengo anche se non li uso perché mi hanno convinto del tutto, oppure perché fanno parte di abbozzi di collezione (ho un punto debole verso l'HiFi italiana dei tempi eroici) altri cui magari comunque ottimi non mi sono affezionato per varie ragioni prendono la via del mercato senza troppi rimpianti o pentimenti.

Link to comment
Share on other sites

Io ho dato via una nakamichi bx-100. Per la precisione l'ho regalata ad un amico. Ora visto i prezzi che corrono la volessi ricomprare mi vi vogliono almeno 200 euro, per cui non ci penso neppure. Allo stesso tempo, i regali sono regali ed ovviamente non ho cuore a richiederla indietro. 

Link to comment
Share on other sites

non è il mio caso, ma potrebbe esserlo.

credo che una passione come questa sia anche per gli oggetti, oltre (e forse più ?) che per la funzione che svolgono.

ho già scritto più volte che se avessi abbastanza spazio, tempo e denaro -non ho alcuno dei tre in misura sufficiente- sarei un accumulatore seriale di "roba hifi", specialmente giradischi, prephono, testine e ampli in generale (le casse e le sorgenti digitali non mi appassionano, o molto meno).

immagino che questo possa portare alla voglia di cambiare anche in modo un po' irrazionale, magari vendendo quello che si ha per fare budget; e magari non sempre la scelta si rivela vincente quanto alla qualità del suono. del resto... alla peggio posso sempre ricomprarlo 🙂

Link to comment
Share on other sites

Ciao, complici sia la scoperta di Melius che il non potersi muovere liberamente, il 2020 è stato il mio anno del compra/vendi/pentiti(?), facendo la fortuna dei corrieri! Direi di essere a buon punto se non che rimugino in continuo sull'amplificazione, se vendessi ora la coppia Musical Fidelity, ad esempio per la coppia di finali Galactron nel mercatino, sarebbe meglio per le Quad? E poi dovrei cercare un pre adatto, pre Galactron messi bene e sicuri? O meglio un finale valvolare, vedi sempre mercatino, ed il pre?

Ora sono soddisfatto ma....

È il ma il problema ed anche lo spunto per questa specie di compulsione!

Che finisca questa emergenza che poi i weekend sono in motocicletta, ma poi ritorna l'inverno è si ricade nel loop!

Pentimenti? Forse solo per il finale Quad 405-2, per il resto sono soddisfatto, in particolare il passaggio dalle 901 alle Quad.

Link to comment
Share on other sites

Ho, anzi avevo in vendita una amplificazione vintage a valvole, questa mattina mi contatta una persona che vuole altre foto e se possibile un video. Allora lo ricollego visto che da un mesetto ascoltavo altro per fare il video...e accidenti come suona! Tolto dalla vendita...a volte la scimmia ci fa scordare quanto di buono abbiamo già...

Per questa volta pericolo scampato!

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, ediate ha scritto:

Ma non è che, nella smania "intrinseca" alla passione hifi, si cambia di tutto e di più salvo poi notare che se ci fossimo tenuti quel che avevamo: 1) avremmo risparmiato un sacco di soldi

Parole sante.....

Link to comment
Share on other sites

Leggendo il titolo sotto una luce diversa ( ed in base a quanto riportato da @Severus69 ), anche da parte del potenziale, futuro, acquirente potrebbe nascere la lecita considerazione del ... ma chi azz me lo ha fatto fare !!!! tempo perso dietro una illusione, quanto mai ...

Da esperienze personali e da quanto mi è dato leggere, penso che forse sarebbero ultimamente più i casi di un pentimento anticipato all'acquisto (per i più svariati motivi), piuttosto che quelli postumi, a farla da padrone.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Bazza ha scritto:

È la scimmia della "novità",

Esatto.....la novità per l'appassionato rappresenta quasi sempre una "scossa", probabilmente  mantenere in pianta stabile gli "stessi" oggetti nel tempo porta ad una staticità , ci si fa la vista , ci si fa l'orecchio , portando sovente alla cosiddetta "scimmia" per un nuovo acquisto , sovente rivolto per un probabile upgrade .

Ma non sempre va a buon fine , perché proprio perché si è cambiato , ci si accorge di quanto era valido l'oggetto che abbiamo ceduto , oppure ci sono pentimenti di origine affettiva , magari quel determinato oggetto che ci siamo privati l'avevamo preso quando eravamo giovani , o era un regalo , ecc .

Sono tanti i fattori che concorrono...

 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...