Jump to content

Differenze e caratteristiche dei Nad 3020, 3020A, 3020B, 3020i, 3020e


omareggio
 Share

Recommended Posts

Non trovo più il post, era interessante, qualcuno può ritrovarlo o postare le differenze intanto inizio io:

 

NAD : 3020 serie 20 il primo - 3020A - 3020B (25 watt x canale morsetti anche per banane)- 3020E (non ha la separazione pre-finale-ha i morsetti a ghigliottina) - 3020I (ha i morsetti piu robusti che ospitano banane spellato e forcelle)
Evuluzioni del 3020: 3120(versione audiofile con morsetti per banane, privo di controlli di tono,25 watt per canale, transistor RCA)- 3220PE (sempre 20 watt ma con circuito Power envelope, non ha separazione pre-finale, morsetti a ghigliottina,deriva dal 3020E) - 3225PE (25 watt per canale e circuito Power Envelope, morsetti uguali al 3020I

Versioni :
NAD 3020 (1978)
NAD 3020A
NAD 3020B
NAD 3120 (3020B senza controlli di tono)
NAD 3020e
NAD 3020i

I 3020 sono stati poi sostituiti dal modello Nad 302.

Quella che suona più "piacevole" (non dico meglio perchè è questione di gusti) è la prima serie,3020a, quella con la scheda dell'alimentazione del pre separata, montata in verticale. Dovrebbe montare i finali Motorola, anche se, in quel periodo Nad montava quello che aveva sotto mano, soprattutto nelle versioni pre 1980. Suono ruffiano, ma si ascolta per ore senza fatica.

Poi c'è il 3020b, che suona più equilibrato, un pò più scuro, monta finali RCA. LA versione senza controllo toni è il 3120.

Le ultime versioni, quelle slim,secondo me, sono ancora più equilibrate. Cambia la tensione di alimentazione (più alta in queste versioni), e se non ricordo male, dovrebbe avere qualche differenza a livello pre (un transistor in più o in meno).

Esistono altre versioni che differiscono solo per il tipo di connettori delle casse,la separazione pre-finale, la presenza di vu-meter.

3020 series 20, ponticelli pre finale si, imp. casse no, phono MM, vumeter
3020A credo come 3020 series 20
3020B ponticelli si, selettore imp casse si, phono MM e MC, vumeter
3120 come 3020B ma senza controlli di tono e vumeter
3020e no ponticelli, imped casse si, phono MM, no vumeter
3020i ponticelli si, imped casse si, phono MM, no vumeter.

 

  • Melius 2
Link to comment
Share on other sites

Jonas Rainer

Analisi completa e molto dettagliata.

Aggiungo solo alcune ulterirori differenze:

 

- Nei primi 2, (3020 e 3020A) vi sono 4 condensatori di filtro da 2200uF posti in zona interruttore generale, mentre dal B in poi ci sono 2 condensatori da 4700 uF posti in     zona centrale sul PCB. (esistono dei 3020 B con i 4 condensatori da 2200uF posti in zona centrale).

- Nei primi 2 i segnali dagli RCA agli switch frontali vengono portati mediante cavetti schermati. Dal B in poi vi saranno le piste sullo stamapto.

- Il pre phono nei primi 2 ha un architettura differente rispetto ai successivi 

- Nel primissimo 3020 (ed in alcuni A mi sembra) il dissipatore è un semplice foglio di alluminio piegato a L, mentre nelle versioni successive saranno aggiunte delle alette laterali. Se non ricordo male, anche i fori del coperchio sono differenti, ed è leggermente meno profondo.

- i primi 2 non hanno il circuito di muting-antibump con i jfet in serie all'uscita del pre, e quindi non hanno neppure il contatto strisciante sull'interruttore generale.

- Nelle versioni slim, il circuito di antibump muting viene modificato. Non ha più il contatto strisciante, ma un circuito che ritarda la tensione di gate nei jfet.

- Dal 3020B in poi (ma non sempre) è possibile selezionare la tensione di alimentazione dei soli transistor finali (switch 8-4 ohm sul retro).

 

Insomma, alla NAD, montavano quello che avevano disponibile in fabbrica al momento, soprattutto nelle primissime versioni.

Possiedo sia un 3020B che un 3020e, oltre che un rottame di 3020b modificato a 3120. Prima o poi gli darò una veste nuova.

Ne ho riparati tantissimi di tutte le versioni.

 

 

 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

albylizhard

Io ho un NAD 302 e sono felicissimo di questo integrato, sopratutto ora lo sto usando come pre collegato ad un finale Yamaha Ma ed e' una bomba, talmente bello che lo preferisco al pre Yamaha C4 che dovrebbe essere la coppia perfetta col suo finale.

Pero' ho la sensazione quando attacco il NAD che il suono sia piu' arioso e dimensionale , tutte le note vanno al loro posto...difficile da spiegare a parole ma la sensazione e' molto piacevole.

Mi piacerebbe provare anche altri NAD, prima o poi lo faro'. 

Link to comment
Share on other sites

  • 5 months later...
Il 16/4/2021 at 08:46, Jonas Rainer ha scritto:

tensione di alimentazione dei soli transistor finali (switch 8-4 ohm sul retro).

Di fatto cosa cambia? E quale è meglio impostare? Mi dicevano che anche con diffusori di impedenza media dichiarata di 8 ohm è meglio lasciar il selettore su 4 ohm. . . 

Link to comment
Share on other sites

@cri su un noto magazine del settore all'epoca consigliavano il contrario, cioè di lasciare il selettore su 8 ohm in quanto l'alimentazione dell'ampli era ben dimensionata.

Link to comment
Share on other sites

In posizione 8ohm la tensione di alimentazione è maggiore, quindi (a parità d'impedenza dei diffusori) la corrente gestita dai finali sarà maggiore.  Dipende sempre dal minimo d'impedenza che i diffusori raggiungono.

Confermo anche io, che l'alimentazione è ben dimensionata.

 

Link to comment
Share on other sites

il discorso fatto sopra è riferito alla massima potenza che può erogare l'amplificatore.

Quindi dipende dal volume d'ascolto. Se non si solleva tanto il volume, potrebbe andare bene lo switch posto su 4 ohm con diffusori da 8 ohm.

L'impedenza di un altoparlante dipende dalla frequenza. Solitamente bisogna vedere se l'amplificatore riesce a gestire i minimi d'impedenza . il 3020, con i suoi 20 W si comporta bene anche con carichi difficili.

 

Link to comment
Share on other sites

ok grazie. sul mio finale quindi, non andando mai a manetta, forse meglio lo tengo su 4. da dire che non ho mai riscontrato differenze all'ascolto. Probabilmente, come dici, ha senso se sfuttato verso il limite della potenza

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



×
×
  • Create New...