Jump to content

Ce la facciamo una risata?


dago
 Share

Recommended Posts

Una tranquilla serata in una stazione dei carabinieri, in un pacifico paesino di quattro anime. Il maresciallo per ravvivare un po il mortorio va dall'appuntato con i mignoli affiancati:

"appuntato, cosa sono questi?"
"beh, due dita"
"no, sono due pesci, non vedi che sono i-dentici?"
L'appuntato la sera dopo va dal brigadiere e gli mostra i pollici e gli chiede
"brigadiere, cosa sono questi?"
"sono due dita"
"no, sono due pesci, perché sono u-guali"

Link to comment
Share on other sites

vizegraf
Adesso, dago ha scritto:

Se te becca Orazio hai chiuso

Porc...   hai ragione !!!

  ...  e però  ...  è una vacca (scusa la trivialità).

Link to comment
Share on other sites

mamma posso mettere l'ombretto?
no!!!
mamma posso mettere il rossetto?
no!!!
mamma posso mettere la minigonna?
no!!!
ma mamma ho 18 anni, uffaaaa
lo so Giovanni, lo so!!!

Link to comment
Share on other sites

Una moglie si sveglia di notte e vede che suo marito non è a letto. Scende in cucina. Trova suo marito seduto con una bottiglia di vino quasi vuota che fissa il muro (ma senza vederlo) e con una lacrima che gli solca il viso.
- Cosa c'è caro? - chiede entrando nella stanza - Perché non vieni a letto?
L'uomo, la guarda scuotendosi dal torpore e dice:
- Ti ricordi 30 anni fa... quando abbiamo iniziato a frequentarci e tu avevi solo 16 anni?
- Si, certo! - risponde lei.
Il marito sospira... le parole non gli vengono facilmente:
- Ti ricordi quando tuo padre ci beccò sul sedile posteriore della mia macchina che facevamo l'amore?
- Sì che me lo ricordo... - risponde lei prendendo una sedia con sguardo dolce.
- Ti ricordi che corse a prendere il fucile, me lo puntò in faccia e mi disse: "Ora la sposi o ti mando in galera per 30 anni?"
- Sì... mi ricordo anche questo... e quindi ?
Altre lacrime sempre più copiose...
- Oggi sarei uscito, libero !!!

  • Haha 2
Link to comment
Share on other sites

lufranz

Un tizio va dal dottore.

 

- Dottore ho un problema: mi puzza il fiato, ma forte... 

- Argh... lo sento, per favore potrebbe allontanarsi un poco ?

- Ecco appunto, per me è un problema grave.

- Non ne dubito. Apra la finestra, grazie.

- Ma la cosa veramente grave è che stasera avrei un appuntamento con una donna...

- Con una donna ? E come ha fatto a...

- Lavora in biglietteria alla stazione, ci siamo parlati sempre col citofono e il vetro in mezzo

- Ah ecco [mette la mascherina nonostante la finestra aperta] ora capisco. Ma non si preoccupi: ho qui la cura.

- Queste pasticche ?

- Sono pasticche al pino silvestre. Ne prenda una ogni ora da adesso fino al momento dell'incontro, ce la farà.

 

Il tizio se ne va e inizia a prendere le pasticche ogni ora, come ordinato dal dottore.

 

Poco prima dell'incontro, mangia tutte le pasticche rimaste nella scatola.

 

Finalmente lei arriva, iniziano a passeggiare, giunta l'ora di cena entrano in un ristorante e si siedono al tavolo.

 

Dopo qualche scambio di battute, lei inizia ad annusare l'aria. 

 

- Cosa c'è ?

- Mah non so, sento un odore strano nell'aria

- Abbiamo ordinato frittura di pesce... sarà la cucina ?

- No, non è pesce o frittura, è una cosa strana che non riesco a definire

- Ma del tipo ?

- E' una cosa completamente fuori contesto, non c'entra nulla con questo posto.

- Prova a darmi un'idea...

- E' come... come se... come se qualcuno avesse cagato dietro a un pino silvestre !

 

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

11 ore fa, dago ha scritto:

Ricapitolando: Topolino si fa Topolina, Paperino si fa Paperina....., e Pippo ???

Pippo fa l'audiofilo che passa(va) il tempo su "Une femme chaque jour" 😜

Link to comment
Share on other sites

lufranz

Questa è vecchia.

Ci sono tre messicani che fanno la siesta al sole sotto il sombrero.

Il primo fa:

- Ieri è passata una macchina

Il giorno dopo i tre messicani sono ancora lì. Il secondo:

- No era una moto.

Passa un altro giorno e il terzo:

- La fate finita con le vostre chiacchiere che voglio dormire ?

 

 

Link to comment
Share on other sites

lufranz

A scuola.

- Pierino, parlami degli spermatozoi.

- Sì signora maestra... posso fare uno schizzo sulla lavagna ?

 

Link to comment
Share on other sites

lufranz

Allevamento di maiali. Un maiale si avvicina al giornalista di Linea Verde che sta facendo il suo servizio:

- Salve, ha delle domande da porci ?

Link to comment
Share on other sites

Avvisi vari (e veri) da chiese e canoniche.

Martedì sera cena a base di fagioli nel salone parrocchiale. Subito a seguire inizierà il concertone.

Venerdì sera alle 19 i bambini dell'oratorio presenteranno l'Amleto di Shakespeare nel salone della chiesa. La comunità tutta è invitata a partecipare alla tragedia.

Care parrocchiane, non dimenticate la vendita di beneficenza! E' un buon modo per liberarvi delle cose inutili che ingombrano casa. Portate tutti i mariti.

Tema della catechesi di oggi: "Gesù cammina sulle acque". Tema di domani: "Stiamo tutti cercando Gesù".

Il coro degli ultrasessantenni verrà sospeso per tutta l'estate. La comunità sentitamente ringrazia.

Nel costo della partecipazione al ritiro su "preghiera e digiuno" sono compresi i pasti.

Mettete le vostre offerte nella busta, assieme ai defunti che volete far ricordare.

Per la processione di Natale si procederà nel seguente modo: Il parroco accenderà la sua candela da quella dell'altare, i diaconi accenderanno le loro candele da quella del parroco e successivamente accenderanno ad uno ad uno tutti i fedeli della prima fila.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

13 ore fa, lufranz ha scritto:

Ci sono tre messicani

Variante a 2 messicani:

 "Josè, mirame, por caso tengo la patta de mis pantalónes  abierta ?" 
 

"No Pedro, es cerrada..."
 

"Bueno, me voy a orinar mañana ..." 

Link to comment
Share on other sites

Riunione dell'internazionale femminista.


La delegata tedesca:
Tempo fa, io detto mio marito "Otto! Io no più cucinare! Primo ciorno niente, secondo ciorno niente, ma terzo ciorno Otto preso wurstel, crauti e cucinato per tutti!!!"

Applausi scroscianti.

La delegata francese:
Alcuni mesi fa ho detto a mon Jean "je non farò più il lettó e pulizie" Le premier giornó no visto niente, nemmeno secondo, ma terzo giornó Jean, mon amour, ha rifatto il letto e pulizie.

Applausi fragorosi..

La delegata americana:
Io ho detto "Ascoltami Jake: Non prepareró piú la fottuta colazione!" Il primo giorno non ho visto niente, nemmeno il secondo, ma il terzo oh yeah! Jake ha preso uova, bacon e succo di arancia e ha preparato la colazione per tutti!


Ovazione!

É il turno della delegata italiana:
Io ci dissi a mio marito... "Cammelo, vedi che io non cucino, non lavo e non stiro piú! e manco sesso... eh!"
Il primi gionni niente vidi ma doppo na settimana a fozza di impacchi quaccosa cominzai a vedere un po' dall'occhio destro.

  • Haha 2
Link to comment
Share on other sites

Anni '50: Tre carabinieri veneti a Roma per un corso decidono di passare una serata al bordello. Si informano su una "casa" che tratti bene i militari e si presentano all'uscio. La ruffiana apre lo spioncino: 

'"A_Bbelli, che, er maresciallo v'à mannato a pulì er fucile?

"Diciamo di si, ma... ehm... quanto costa ? "

"...ai miltari famo venti lire a cappel.. ehm a capoccia volevo dì.. ah ah ah..."

"senta, noi in tre non facciamo che trenta lire assieme, non è che si può fare qualcosa con trenta lire ? siamo lontani da casa, la dura vita in caserma, etc. etc...."

"... a'bbelli, sentite a'me, co' trenta lire aa_mejio robba che potete ffa' è tornà in caserma, favve 'na pippetta da soli e annà a letto... "

i tre se ne vanno con la coda tra le gambe (non esattamente pendente, ma volevo dare un'idea del morale dei tre) 

Dopo un ora risuonano al bordello:

"..Ancora qui state ? E cche volete ?"

"Signora, abbiamo fatto, siamo tornati a pagare...".

Link to comment
Share on other sites

Riprovo, ma questa volta metto anche il testo. Credo la conosciate tutti.

 

 

 

L'uccello in chiesa 

Era d'agosto ed un povero uccelletto,
ferito dalla fionda d’un maschietto
andò per riposare l’ala offesa
sulla finestra aperta di una chiesa.

Dalle tendine del confessionale
il parroco intravide l’animale
ma pressato dal ministero urgente,
rimase intento a confessar la gente.

Mentre in ginocchio alcuni, altri a sedere
dicevano fedeli le preghiere
una donna, notato l’uccelletto,
lo prese al caldo e se lo mise al petto.

D’un tratto un cinguettio ruppe il silenzio
e il prete a quel rumore
il ruolo abbandonò di confessore
e scuro in viso peggio della pece
si arrampicò sul pulpito e poi fece:

“Fratelli, chi ha l’uccello, per favore,
esca fuori dal tempio del signore”
I maschi, un po’ stupiti a tal parole,
lenti si accinsero ad alzar le suole

ma il prete a quell’errore madornale:
“Fermi” Gridò “Mi sono espresso male,
rientrate tutti e statemi a sentire,
solo chi ha preso l’uccello deve uscire”

A testa bassa con la corona in mano
cento donne si alzaron pian piano
ma mentre se ne andavano ecco allora
che il parroco strillò: “Sbagliate ancora,



 

rientrate tutte quante figlie amate
ch' io non volevo dir quel che pensate.
Ecco, quello che ho detto torno a dire,
solo chi ha preso l’uccello deve uscire

ma, mi rivolgo, non ci sia sorpresa
soltanto a chi l’uccello ha preso in chiesa”.
Finì la frase e nello stesso istante
le monache s'alzaron tutte quante

e con in volto, pieno di rossore,
lasciavano la casa del Signore.
“O Santa Vergine” Esclamò il buon prete,
“Fatemi la grazia se potete”.

Poi “Senza fare rumore, dico, piano piano,
si alzi soltanto chi ha l’uccello in mano”.
Una ragazza che con il fidanzato
si era messa in un angolo appartato
sommessa mormorò con il viso smorto:
“Che ti dicevo? Hai visto, se n'è accorto!”.

 

Link to comment
Share on other sites

Tre amici piuttosto brilli fermano l'auto vicino ad una prostituta: <Quanto vuoi?>
Quella risponde: <50 davanti e 150 dietro>
L'amico seduto dietro biascica : <Ehi, perchè io dovrei pagare di più?>

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

I Carabinieri fermano un'auto per un controllo.

Dopo aver esaminato i documenti della ragazza alla guida danno un'occhiata ad esterni ed interni dell'auto.

Finito il controllo il capo pattuglia dice: "Signorina, lei è in contravvenzione. Porta un cane sul sedile posteriore senza rete di divisione".

La ragazza, incredula, esclama: "Ma è un peluche!!!!"...

e il carabiniere inflessibile: "Signorina, la razza non conta!!!".

Link to comment
Share on other sites

Un uomo di mezza età va dal dottore:
- Dottore, ho sempre paura di morire! Vorrei vivere più a lungo possibile... che cosa posso fare?
- Beh... cure mediche specifiche non ci sono. Però vediamo di fare il possibile... lei fuma?
- Si, mezzo pacchetto al giorno.
- Bene, niente più fumo!
L'uomo fa cenno di si con la testa. Il dottore prosegue:
- Beve?
- Giusto un po di vino ai pasti e qualche superalcolico raramente...
- Allora, da oggi berrà solo acqua. ... e senza eccezioni, mi raccomando.
L'uomo è un po' titubante però fa cenno di essere d'accordo.
- Come mangia?
- Beh... mangio normalmente, sa, quello che mangiano tutti...
- Bene, da oggi dovrà seguire una dieta rigidissima: mangerà verdure scondite, formaggi senza grassi e pesce bollito.
L'uomo si comincia a preoccupare...
- Dottore ma è proprio necessario?
- Vuole vivere a lungo?
- Si.
- Allora è assolutamente necessario. Un'ultima cosa... lei ha una attività sessuale?
- Si, due o tre volte al mese faccio l'amore con mia moglie.

- Allora, d'ora in poi il sesso sarà bandito.
L'uomo impallidisce:
- Dottore, ma è sicuro che vivrò più a lungo?
- Non ne ho la minima idea.... però sono sicuro che le sembrerà un'eternità.

Link to comment
Share on other sites

Due amici chiacchierano passeggiando per strada. Incontrano un tizio che è amico soltanto di uno dei due. Saluti, chiacchiere e dopo un po quello dei primi due che già conosce il nuovo arrivato, fa:

- a scusa Giovanni ma voi non vi conoscete, ti presento Paolo.  

- piacere, Paolo...
- piacere, G...G...Gio...Giovanni...

- ma sei balbuziente? non me ne ero mai accorto in tanti anni che ti conosco!
- no, il balbuziente era mio padre e quello dell'anagrafe era un grande str#nz#....

Link to comment
Share on other sites

(questa è storia)

"Papà, papà come si diventa socialisti?"
"Zitto e mangia!"

---------------------------------------------------

Un pessimista è convinto che tutte le donne siano poco serie, un ottimista lo spera tanto...

---------------------------------------------------

 

Link to comment
Share on other sites

 Share




×
×
  • Create New...