Jump to content

Si trasmette con il respiro!


appecundria
 Share

Recommended Posts

extermination

L'ottimo sarebbe non respirare ! Occhio con la diffusione di studi scientifici di questo genere che qualche parlamentare buontempone potrebbe presentare un disegno di legge per l" introduzione del divieto di respiro ( non all'aperto ovviamente)!!!

Morale: uno studio scientifico è assai complesso ed è un'errore semplificarlo e divulgarlo con una sintesi di una riga ( la tua) perchè poi ognuno ne interpreta le deduzioni e le controdeduzioni, gli annessi e i connessi...in maniera del tutto personale! Ma poi mettere un link in " lingua greca antica"!

Link to comment
Share on other sites

extermination
13 minuti fa, Jack ha scritto:

perché non si sa già? E allora la maschera per cosa si mette?

Vedi! Hai già espresso una considerazione  " errata"! Colpa di @appecundria! Cosa avevo detto!!!!

Link to comment
Share on other sites

appecundria

 

Le 10 prove schiaccianti

1⃣Gli eventi in cui vi sono stati i maggiori contagi sono compatibili solo con trasmissione aerea (coro, nave, RSA)
2⃣Trasmissione a lungo raggio (camere adiacenti)
3⃣Contagi avvenuti tra asintomatici solo parlando (senza tossire)
4⃣La trasmissione avviene principalmente al chiuso e non all'aperto.
5⃣I contagi sono avvenuti negli ospedali dove si indossano visiere anti-dropplet
6⃣Il virus è stato rilevato nell'aria
7⃣Il virus è stato rilevato nei filtri di aerazione
8⃣Studi hanno dimostrato il contagio tra animali tenuti in gabbie separate; ciò è possibile solo ammettendo la trasmissione via aerosol
9⃣Nessuno studio ha confutato l'ipotesi della trasmissione per via aerea
10 Vi sono evidenze limitate a supporto della trasmissione via droplet o fomiti.

In conclusione:
Ci sono forti e consistenti evidenze che SARSCoV2 si trasmetta per via aerea.
Sebbene altre modalità possano contribuire, la trasmissione aerea è predominante.

 

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

extermination
3 minuti fa, Jack ha scritto:

la maschera funziona

Una stanza senza ricambio adeguato di aria si satura rapidamente ( col respiro di più persone) e con la mascherina chirurgica ci fai na sega!!!

Che poi ocio...che ci sono gli " occhi" vulnerabili!!!

Link to comment
Share on other sites

appecundria

@lufranz @Jack serve, quella che non serve è la visiera, ma quello che serve più di tutto è l'aerazione.

La cosa principale che cambia è il raggio di azione. Mentre con le droplet era di 1 o 2 metri, adesso si parla addirittura di camere d'albergo adiacenti. Questo, personalmente mi spiega alcuni casi altrimenti inspiegabili. 

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, appecundria ha scritto:

Questo, personalmente mi spiega alcuni casi altrimenti inspiegabili. 

Dimostra anche quello che ho sempre pensato: che la scuola NON è "un posto sicuro".

Nella sede dove insegna mia moglie, su 5 classi ne hanno una già in quarantena da giorni, e proprio stamattina hanno mandato a casa un bambino col mal di gola e sintomi influenzali. Scommettiamo che a breve le classi chiuse diventano 2 ? Su 5 in tutto è una buona media.

 

Link to comment
Share on other sites

@appecundria Boia! 
e io che ho ricominciato col biliardo... capannone ex industriale alto un 4-5 m, nove biliardi x 2-3 persone ... non mi pare sia arieggiato 🙄 uso FP2 però 

@lufranz sempre detto anche io. Però c’è obbligo di finestre aperte

Link to comment
Share on other sites

Vabbè, nel respiro c'è vapore acqueo, quindi non mi stupisco che contenga particelle di virus. Ovvio che negli sputatcchi ce ne siano molte di più. Andando a logica penso che le mascherine comunque garantiscano un buon abbattimento, nel solito ordine chirurgica, ffp1, ffp2, ffp3.

Link to comment
Share on other sites

Schelefetris

trasmettendosi col respiro molti politici dovrebbero essere obbligati a girare con ffp2 al posto delle mutande

  • Haha 2
Link to comment
Share on other sites

 Share




×
×
  • Create New...