Jump to content

Soluzioni per l'alimentazione dell'impianto


Gabrilupo
 Share

Recommended Posts

Gabrilupo

Buongiorno,

Sto per cambiare casa e pur essendo contento per aver trovato un ambiente adeguato all'impianto ho un problema da risolvere: le prese elettriche disponibili.

A portata di mano ce n'è una sola, le altre sono lontane. Dove ho vissuto finora avevo linea dedicata e una presa per ogni apparecchio, adesso andrò in affitto e mi sembra molto improbabile che il proprietario mi lasci apportare modifiche.

Potete suggerirmi una "ciabatta" (chiamiamola così per comodità) realmente efficace? Mi servono almeno sei prese.

Link to comment
Share on other sites

@Gabrilupo ciao, oltre le 6 prese, ti serve che sia filtrata, protetta, stabilizzata? 

Se parliamo di multipresa ben costruita ad un prezzo ancora accessibile, ti consiglio quelle della Supra, io ne ho una.

Le trovi sul sito di Audioteka e gli puoi abbinare uno dei loro cavi di alimentazione. 

Salendo di prezzo ci sono quelle della Furutech, Audioquest, Isotek. 

https://www.audioteka.it/accessori/multiprese.html

Buona ricerca. 

Link to comment
Share on other sites

....e se invece vuoi dedicarti al fai da te,  vai alla discussione di @Ultima Legione "Multipresa elettrica....poco esoterica ....molto funzionale!!

Sicuramente risparmi e  il risultato,penso,valido.

Saluti 

Andrea 

Link to comment
Share on other sites

@Gabrilupo Beh,a questo punto fra le varie ciabatte sentirei di consigliarti quella di @AleR,senz'altro,perché se vai su youtube e cerchi il video delle multiprese  Gigawatt ti viene spiegato come sono fatte e costruite,c'è un confronto con una presa di altra marca dal costo importante che viene surclassata dalla Gigawatt che costa molto meno,poi, come sempre in questa passione,ognuno la vede a suo modo......😉

Saluti 

Andrea 

Link to comment
Share on other sites

qualcuno ha comprato o usato o visto usare la multipresa della Docet-Lector? Modello Edison 230, non sembra male, danno anche il cavo di alimentazione e dal listino di 600, probabilmente si scende a prezzi umani. L'azienda mi è sempre piaciuta: pochi fronzoli e sostanza, chissà se sono caratteristiche pure di questa ciabatta?

Link to comment
Share on other sites

ferroattivo

Spendendo una cifra contenuta (199 euro)c'è la Viborg VE 80 , io non la ho mai provata ma si dice che non và male. Se la vuoi migliorare basta svuotarla completamente e ricablarla con il cavo di alimentazione Ricable S8P (cavo a sfuso metro da acquistare sul sito fai da te della Ricable) , in questo caso ottieni prestazioni come una ciabatta da almeno 1000 euro, sarebbe opportuno sostituire anche la IEC con una prestante Viborg in rame puro o una Furutech. Il lavoro te lo fai fare da un elettricista, servono 5-6 ore. Fidati, il cavo S8P fà la differenza.

Questa è la mia:

IMG-2598.jpg 

 

Link to comment
Share on other sites

@miklovj La ciabatta modello Edison 230 ha anche al suo interno un DC Blocker,se vai sul sito Docet-Lector troverai i grafici di funzionamento con e senza DCB,penso comunque che sia costruita a dovere. 

Saluti

Andrea 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, niar67 ha scritto:

La ciabatta modello Edison 230 ha anche al suo interno un DC Blocker,se vai sul sito Docet-Lector troverai i grafici di funzionamento con e senza DCB,

Hai un link? Perchè a vedere il sito sembra che siano fermi agli anni 90 e non riesco a trovarlo.

Link to comment
Share on other sites

@corrado Allora guarda io ho fatto cosi:

1)digita su google "lector docet Edison 230"

2)ti viene fuori una paginata dove devi andare a cliccare  su: hi-fi audio hi-end docet hi- fi audio shop 

3)una volta entrato nel sito ci  dovrebbe essere un elenco dei prodotti,vai su prodotti speciali e lì trovi tutte le caratteristiche della ciabatta Edison

Scusa se non ti do' il link direttamente ma non riesco....

Saluti 

Andrea 

Link to comment
Share on other sites

@corrado   "per ridurre ulteriormente eventuali disturbi causati da “surge” ovvero picchi e buchi di tensione, è stato inserito  un dispositivo di scarica a gas che opera simultaneamente sui due circuiti."

Bisognerebbe capire se questo è un DCB...mi scuso nell'eventualità di un mio errore..

Saluti 

Andrea 

Link to comment
Share on other sites

26 minuti fa, niar67 ha scritto:

..mi scuso nell'eventualità di un mio errore..

Tranquillo nessun problema. Dalla definizione comunque direi che non è un DC blocker, quest'ultimo viene implementato con una manciata di diodi e condensatori.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...