Jump to content

Le nuove uscite di pop/rock in HiRes...


SimoTocca
 Share

Recommended Posts

SimoTocca

Dove ci eravamo interrotti? A poco prima del Sanremo 2021, vero?

Beh... si ricomincia allora dalla “canzone italiana”, ma quella di qualche anno fa....

Dalla splendida rimasterizzazione in formato HiRes di un caposaldo della musica Italiana...

Franco Battiato.: La Voce del Padrone....

Ascoltare questa vecchia “meraviglia” nella sua nuova scintillante veste audio... ecco, semplicemente è ...un’emozione intensa...

spacer.png

Link to comment
Share on other sites

one4seven

@SimoTocca ben ritrovato :classic_biggrin:

Da, come ricorderai, severo critico dell'hi res, ho approfittato di questo nuovo corso per aprire un 3d "cosa stai ascoltando in hi res". Vediamo come  questa community risponde a quello che senza dubbio è il futuro della fruizione musicale. 

Ottimo il remix 2015 di Battiato, l'ho ascoltato. 

Segnalo anche la disponibilità in hi res degli album di Rino Gaetano, di cui sono sempre stato un fan. 😄

Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

@one4seven ben ritrovato anche a te! Questo album di Battiato suona davvero bene! Mi precipito ad ascoltare Rino Gaetano.... 

P.S. Venerdì è uscito anche un album di Loretta Goggi in HiRes... ma..ecco la qualità audio non ne ha guadagnato un granché... anzi! 😉 .... meno male che non sono mai stato un suo fan...😃

 

Link to comment
Share on other sites

garmax1

Non è una novità hi res, ma è l'uscita più fresca e spettacolare del momento, poi considerato la giovane età della cantante (19 anni) e il fatto che è italiana la cosa mi rende felice. 

Collaborazioni e produzioni eccellenti 

Screenshot_20210321_232529.jpg

Link to comment
Share on other sites

Gigino62

Bellissimo album di debutto (ovviamente anche hi-res )dopo alcuni singoli molto interessanti

Screenshot_20210322-004652_cropped.png

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

Molti artisti Pop/Rock hanno fatto uscire i loro nuovi album proprio prima dell’inIo della Pandemia ed è stato quindi poi impossibile portarli in Tour dal vivo in giro per il mondo.

Cosi è stato anche per Sam Smith, che aveva il suo terzo album  Love Goes proprio a fine 2019, pensando di portarlo in tour nel 2020. 

E così che nasce il concerto live in streaming agli Abbey Road Studios, concerto registrato nel 2020 ed appena “trasformato in album”, un album in cui  Smith è accompagnato dalla sua Band, al gran completo, ma che vede anche la partecipazione del rapper Labrinth proprio per la canzone, così come durante l’esibizione si ascoltano alcune covers, l’ora cui “Time After Time.” la famosa canzone di Cyndi Lauper (l’ho consumata quella cassetta ascoltata sul mio Walkman Sony...in quei lontani anni... ).

spacer.png

Link to comment
Share on other sites

garmax1
37 minuti fa, SimoTocca ha scritto:

Molti artisti Pop/Rock hanno fatto uscire i loro nuovi album proprio prima dell’inIo della Pandemia ed è stato quindi poi impossibile portarli in Tour dal vivo in giro per il mondo.

Cosi è stato anche per Sam Smith, che aveva il suo terzo album  Love Goes proprio a fine 2019, pensando di portarlo in tour nel 2020. 

E così che nasce il concerto live in streaming agli Abbey Road Studios, concerto registrato nel 2020 ed appena “trasformato in album”, un album in cui  Smith è accompagnato dalla sua Band, al gran completo, ma che vede anche la partecipazione del rapper Labrinth proprio per la canzone, così come durante l’esibizione si ascoltano alcune covers, l’ora cui “Time After Time.” la famosa canzone di Cyndi Lauper (l’ho consumata quella cassetta ascoltata sul mio Walkman Sony...in quei lontani anni... ).

spacer.png

Bellissima segnalazione! Già ascoltata su qobuz svariate volte. 

La voce di Sam Smith è piacevole all'ascolto e sia le melodie che i ritmi sono eccellenti. 

Disco gradevolissimo 

Link to comment
Share on other sites

Pinkflo3
Il 21/3/2021 at 19:26, one4seven ha scritto:

Ottimo il remix 2015 di Battiato, l'ho ascoltato.

Che dici della piallatura dinamica DR effettuata?

Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

Era il 14 dicembre 2019, praticamente un Era fa! Perché pochi mesi dopo tutto sarebbe stato diverso e i concerti live sarebbero stati sospesi per...una mezza eternità! Mentre ancora a fine 2019 la Band nipponica dei Mono ha avuto la possibilità di festeggiare il suo  con una specie di “orgia” di grandissimi musicisti che si uniscono a loro, ai Mono al Barbican Center di Londra.

Il risultato è stato catturato in questo doppio album live, Beyond The Past, realizzato sotto stretta supervisione  del loro tecnico del suono di fiducia Matt Cook.

Un’ora e cinquanta minuti di musica splendida, che non si lascia definire in un genere preciso (Rock? Pop? Classica? Ambient?) registrata a regola d’arte è bellissima da ascoltare in formato HiRes!

Per chi non conoscesse questo gruppo consiglio di ascoltare  “Nowhere, Now Here”, per farsi davvero un’idea dello stile della band e per decidere se “farsi traportare” ancora per tutta la durata di questo “viaggio musicale”....un viaggio evocativo, spesso malinconico, talvolta drammatico.... ma poi con un risvolto finale di blando ottimismo finale nel brano “Ashes in the Snow”.

Bellissime emozioni acustiche, anche con cuffia non proprio “rockettara” come la Stax L700 da cui ascolto stamani... 

spacer.png

 

Link to comment
Share on other sites

Pinkflo3
26 minuti fa, Pinkflo3 ha scritto:

@one4seven Si effettivamente questa situazione può succedere, darò un ascoltata su Qobuz.

Ascoltato, per la versione originale (per i dati vedi 3d Loudness War) si deve alzare parecchio il pomello del volume, e confrontandoli preferisco la versione originale per una evidente maggior naturalezza timbrica (per esempio sulla voce) e dinamica. Però sono daccordo che il remix 2015 è ascoltabile e presenta in modo più evidente certi dettagli musicali. 

Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

@one4seven Ascolterò volentieri l’album da te segnalato!

Nel frattempo segnalo l’uscita di un album di ...Michael Jackson! Il titolo è XSCAPE.... si tratta una raccolta postuma (ovviamente) di canzoni inedite, scartate per così dire da Jackson prima di inserirle in un suo album.

Non sempre questo significa che le canzoni qui raccolte siano “meno riuscite” o sotto lo “standard” qualitativo esigente  di Jackson: magari le canzoni, pur buone, non si “mischiavano bene” con il resto dell’album, per esempio...

Fatto sta che queste canzoni sono state rimasterizzate in formato 24/96 e qui raccolte in unico album.

 

Il livello qualitativo artistico mi pare assai buono: certo, i suoi capolavori supremi Jackson non li aveva “scartati”, ma considerando il suo genio anche queste canzoni “minori”, rimangono pur sempre ad un livello che...gli piacerebbe raggiungere al 99% dei protagonisti musicali del panorama odierno..!!

spacer.png

 

Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

Ed eccoci: finalmente anche molti album di Frank Zappa disponibili in HiRes sui servizi di streaming!

Per me, fan di Zappa da tempo, è una “notiziona” e la volevo condividere con voi...

Sto ascoltando Joe’s Garage in cuffia (Sony Z1r) e trovo che la qualità audio in HiRes sia fantastica...

 spacer.png

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

Volevo anche segnalarvi che sono disponibili per l’ascolto In HiRes in streaming tutti gli album indicati nel Thread “capolavori di prog rock italiano in vinile rimasterizzati dai nastri originali”.... A chi interessasse scoprire, o riscoprire perché adesso la qualità audio consente di apprezzare davvero queste vecchie registrazioni” questo genere, questa miniera “culturale-musicale” che è il Prog Rock italiano anni ‘70... ecco, potrebbe essere l’occasione giusta!

Qui vi segnalo, perché davvero belli e particolari, due album usciti proprio in queste settimane..

L’album dei DeDe Lind ...dal titolo lungo quasi come la Divina Commedia.... 😉

spacer.png

E quello, più particolare e forse “di nicchia” dei Saint Just... dal titolo semplice semplice Saint Just...

spacer.png

P.S. Essendo queste rimasterizzazioni fatte in digitale HiRes da vecchi nastri analogici, l’ascolto in formato digitale è quasi certamente migliore di quello fatto da chi acquista i vinili Universal...perché senza “ulteriore passaggio” in vinile appunto... ma non ditelo troppo in giro... vale il vecchio adagio “al contadino non far sapere quanto è buono il cacio con le pere”.... 😃😉 

Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

D’altra parte come non segnalare che anche Lucio Dalla appena rimasterizzato in formato “hiressisimo” 24/192?

Un ascolto...incredibile! Cioè...davvero non credo ai miei orecchi che stanno ascoltando per la prima volta una voce di straordinaria bellezza e “rotondità” di Lucio! E come suonano bene adesso gli straordinari arrangiamenti della sua band...

Da ascoltare in “religioso silenzio”...Come è profondo, adesso, il Mare di Lucio Dalla!

spacer.png

 

Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

Concludo questa carrellata di segnalazioni di “vecchi e gloriosi” album con questa bellissima nuova veste in “liquida HiRes” rimandandovi all’ascolto di Joan Armatrading.

Una voce stupenda, una musicista a tutto tondo per gli arrangiamenti proposti (sì, starebbe benissimo anche nella sezione “Jazz” e Blues...ovviamente...) e la bellezza delle sue canzoni.

Quello che ancora una volta stupisce è la qualità audio in HiRes: se la registrazione di partenza è buona, come in questo caso, e la rimasterizzazione è fatta a regola d’arte, questa nuova “veste liquida ad alta risoluzione” regala emozioni di ascolto straordinarie....

spacer.png

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

E non vorrei ci dimenticassimo di Neil. Ci tiene particolarmente ai suoi 24/192... però sento un po’ di fruscio di sottofondo tra un pezzo e l’altro... del resto è una ripresa live di 50 anni or sono.

 

 

 

3EBB57C6-C054-4F15-BEA8-BFDE07F65338.png

Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

@one4seven Grazie della bella segnalazione! Ascoltata con soddisfazione..

Approfitto per segnalare che via via numerosi album di Battiato stanno diventando disponibili in formato HiRes..

Dopo L’Era del Cinghiale Bianco e La Voce del Padrone....ecco Fluers2

1-E8-CD0-AC-464-A-4-D53-9-A2-F-E5921-BDF

Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

Ed ecco proseguire la “celebrazione” di Battiato con l’uscita in formato HiRes di tutti i suoi album...

Ecco arrivare L’imboscata... per fortuna in formato 24/48 e non “solo” 24/44 come ci si poteva aspettare, vista la data della registrazione digitale DDD....

Audio eccellente... che appunto è la ciliegina sulla torta per chi ama la musica di Battiato...

A5-FAB8-EB-2826-490-B-90-F9-F0-D251-DEE2

Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

Essendo il “tema” di questo Thread ad ampio raggio, Pop e Rock, è possibile segnalare anche le varie declinazioni del Pop, anche quando si sconfina quasi nel Folk e, a tratti, nel Jazz.

Per chi “non storce il naso” davanti a questi sconfinamenti-sovrapposizioni, ecco che consiglio di ascoltare quest’album appena uscito... che mi ha “conquistato”.... They’re calling me Home.

È un album a “quattro mani”: la cantante/musicista americana Rhiannon Gides e il musicista/polistrumentista italiano Francesco  Turrisi hanno rielaborato alcune canzoni popolari, americane e italiane, così come irlandesi (l’Irlanda e la terra adottiva dei due) e il risultato è straordinariamente bello.

Merito della voce calda e setosa della Giddens, ma anche del “tappeto musicale” intrigante che sostiene la sua bellissima voce..

Una registrazione tecnicamente ragguardevole...in formato 24/96...

 CBC6-F5-AC-8-AA9-4508-B3-FA-4-AC195-B6-B

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...