Jump to content

Gustard A22


officialsm
 Share

Recommended Posts

  • 5 months later...
  • 3 weeks later...
  • 3 weeks later...

Aggiornamento: lo sto cominciando ad apprezzare, soprattutto da quando ho capito che il volume digitale va usato a fine corsa regolando il volume dell'ampli in modo da utilizzare al massimo solo gli ultimi 10/15db di attenuazione del volume del dac. 

Sbagliavo e lo tenevo a -30/40db e si mangiava parecchie informazioni suonando come un dacchettino. 

Ovviamente se lo bypassate completamente lasciandolo a -0db meglio ancora, ma a me serve il telecomando e quindi mi trovo costretto a usare il volume del dac. 

-

Sostanzialmente sono contento, lo preferisco decisamente al Qutest che avevo in precedenza il quale mi risultava affaticante e poco musicale. 

-

L'A22 è sostanzialmente neutro e lineare non privilegiando nessuna frequenza, forse con un filo di calore in gamma media e alta la quale - quest'ultima - non risulta davvero mai affaticante. 

Magari non sarà un dac da caduta mandibolare, ma è un progetto serio e ben suonante. 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



×
×
  • Create New...