Jump to content

Mozart ed il temperamento Vallotti


POL
 Share

Recommended Posts

Volevo segnalare un bellissimo doppio cd con 6 sonate per pf di Mozart, eseguite da Roberto Prosseda ad un Fazioli gran coda accordato con il temperamento"Vallotti", per la Decca.

Sonate ovviamente stupende e molto bene eseguite. Il Fazioli è un pianoforte dal suono naturale, equilibrato, pieno ed arioso, per me superiore allo Stainway. 

Il temperamento "Vallotti" è stato creato da questo musicista nel XVIII secolo, ha delle sottili differenze con il tradizionale, difficili da capire, ed ha trovato scarsa diffusione.

La qualità del cd è ai massimi livelli.

Mi piacerebbe leggere altri commenti sul cd, nel caso qualcun altro l'abbia ascoltato.

Link to comment
Share on other sites

Grancolauro

 

Ciao, provo a dire la mia. Ammiro molto Prosseda: è un ottimo pianista pieno di idee originali e che ha realizzato progetti importanti. Non è una cosa da poco di questi tempi: i pianisti classici si devono un po’ reinventare per sopravvivere. Anche il progetto dell'integrale delle sonate di Mozart è molto interessante (i cd sono 3 se non ricordo male). Tuttavia, a me francamente questa versione non convince. Mi sembra che Prosseda cerchi di porre in risalto le caratteristiche dello strumento (il Fazioli) più che andare in profondità con la musica di Mozart. I tempi sono sempre molto rapidi, la dinamica tendenzialmente "a terrazze", il fraseggio ridotto ai minimi termini. Tutto questo fa emergere il suono particolare del Fazioli: cristallino, brillante, con grandissimo dettaglio. E' come se Prosseda volesse fare delle sonate di Mozart, grazie a questo strumento, qualcosa di completamente nuovo, astratto quasi, al punto che uno potrebbe chiedersi se a suonare sia davvero un pianoforte o uno strumento diverso, mai sentito prima. Il problema, per me, è che dopo la sorpresa iniziale, questa interpretazione risulta poco emozionante. Le sonate scorrono via tutte uguali, piatte, affrettate, senza sussulti, come se fossero una prova di stile e di bravura tecnica. Invece questi pezzi sono molto diversi tra loro: riflettono l’evoluzione artistica e spirituale di Mozart, e richiedono approcci interpretativi distinti. Per quanto riguarda poi il temperamento Vallotti, confesso che non riesco a cogliere differenze rilevanti con l’accordatura equabile. Ma su questo evidentemente sono io che non ci arrivo, starò diventando sordo, non so.

Resta il fatto che questa incisione è sicuramente interessante, da ascoltare. La qualità audiofila è poi davvero ottima.

Poi altri avranno opinioni diverse e più approfondite della mia, questo di sicuro.

 

Link to comment
Share on other sites

Ciao, ho da tempo questa versione delle sonate e confesso che mi piacciono molto, da un punto di vista tecnico sono godibilissime, laripresa del piano é notevole e si fa ascoltare con grande piacere.

Dal punto di vista musicale posso concordare in parte con Grancolauro. Pur non avendo in realtà sufficiente preparazione musicale al riguardo trovo che alcune delle parziali "negatività" o peculiarità gia evidenziate siano invece le sfumature che rendono il lavoro interessante.

Proprio piatte non le trovo ed in questo caso c'é una sinergia tra l'esecuzione e la ripresa che forse con un po' di ruffianeria (il mettere in evidenza il Fazioli...) rende l'ascolto molto godibile. 

Non sarà un'esecuzione da riferimento ma un suo perché lo ha. Ripeto, per me, bei suoni, composizioni indiscutibli, una ripresa del piano da manuale ed una esecuzione moderna, fresca che fa dello stile, come già giustamente annotato, un suo punto di forza. 

Insomma, nel panorama delle sonate come ci sta un Gould, ci può stare il nostro Prosseda.

Per me un bel lavoro, bravo Pol a portarlo all'attenzione del forum.

Ciao

Alessandro

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



×
×
  • Create New...