Jump to content

"restauro" vinili, possibile?


gian62xx
 Share

Recommended Posts

Buonasera a tutti !!!

primo intervento di questo nuovo corso.

ho trovato sistemando in garage di una conoscente un suo disco di renato zero, "tregua" dell'80. era un doppio in studio.

entrambi i dischi sono in queste condizioni, ignoro le cause che possono avere generato tale deformazione.

secondo voi, si possono recuperare, e in che modo ?

foto indicativa, a motore spento. se gira e' una pista da cross.

un saluto

GianIMG_20210320_202521.jpg.755f88f25661a4bd560f169f3ae5d239.jpg

 

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Bazza ha scritto:

@gian62xx Dovresti usare il metodo di Maurizio @rock56.

Due dischi di vetro e poi in forno.

Ma meglio che sia lui ad illustrarti la procedura. 

grazie, speriamo che intervenga.

avevo pensato all'acqua calda, ma quanto calda...? ho lasciato perdere per evitare di buttare tutto.

Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, gian62xx ha scritto:

avevo pensato all'acqua calda,

Attorno ai 40/50 gradi il vinile si ammorbidisce, il problema è quando si raffredda in modo piuttosto veloce all'aria aperta, ritorna tale e quale com'era.

Link to comment
Share on other sites

Eccomi, io ho fatto fare da un vetraio due dischi di spessore 10mm e li stringo con due flange tornite di alluminio.

I dischi hanno un foro più largo della label così da spianare il vinile (dove c'è la label lo spessore è maggiore).

Io lo metto in forno per circa 3 ore a 55/60 gradi, guai oltre, poi lo lascio raffreddare nel forno lentamente e lo prendo fuori alla mattina.

Di seguito un video dove si può vedere il vinile "papatizzato" all'inizio e come è venuto, da notare che è un 180gr

 

 

  • Melius 2
Link to comment
Share on other sites

il tutto fa pensare che impacchi il tutto e stringi ... non e' sufficiente di suo il peso della lastra di vetro ?

comunque ho uno che lavora il vetro qui a 2 passi.

Link to comment
Share on other sites

@rock56 faccio un tentativo al volo. ho un piatto in ceramica da pizze che ho controllato essere planare e il piatto del rega in vetro da 1 cm. 55 gradi (il forno ha il controllo "moderno" dovrebbe essere affidabile in tal senso). vediamo cosa esce fuori. l'etichetta ha un lieve rilievo , ma e' niente confronto al disastro del disco in questione.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, gian62xx ha scritto:

impacchi il tutto e stringi

Si, bello stretto con due chiavi

1 ora fa, gian62xx ha scritto:

l'etichetta ha un lieve rilievo

Il foro dei dischi in vetro serve proprio per questo 

Link to comment
Share on other sites

prova pazialmente riuscita.

l'ho tenuto in forno troppo poco (poco piu di un'ora) ma il miglioramento c'e', pur rimanendo ancora non utilizzabile.

la superficie di tutto il disco e' planare tranne l'ala della foto che si e' ridotta ma e' ancora troppo pronunciata. prima era completamente ondulato ovunque.

adesso ho messo su il secondo il secondo vinile, ho tutto il giorno a disposizione 🙂.

mi procurero' i "piatti" in vetro ad hoc,  in settimana vedo di visitare la ditta che ho qui vicino.

G.

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, gian62xx ha scritto:

tenuto in forno troppo poco (poco piu di un'ora) ma il miglioramento c'e', pur rimanendo ancora non utilizzabile

Ma anche un'ora potrebbe essere sufficiente,  il problema è che il vinile non era pressato sui solchi ma sulla label.

Il sistema comunque funziona bene, unico problema è quando sono "scodellati" a partire dal centro: in questo caso non ci sono riuscito.

Link to comment
Share on other sites

10 minuti fa, rock56 ha scritto:

unico problema è quando sono "scodellati" a partire dal centro: in questo caso non ci sono riuscito

quello di ieri sera aveva la la label "conica", adesso e' piatta 🙂

comunque funziona ci vuole un po di occhio e i piattelli giusti ora sto procedendo a braccio con quello che ho in casa.

Link to comment
Share on other sites

12 ore fa, rock56 ha scritto:

io ho fatto fare da un vetraio due dischi di spessore 10mm

ora pero' mi viene in mente che si potrebbe anche pensare di fare un piatto da 12mm due strati fume' come quello del planar6 ..... mannaggia .... non si finisce mai.

Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, gian62xx ha scritto:

quello di ieri sera aveva la la label "conica", adesso e' piatta

Cavolo, forse c'è una strada: prima con due dischi senza foro si spiana la label , poi con quelli forati si spiana il vinile....

Da provare!

Una foto del sistema " in opera"

IMG-20210115-WA0002.jpeg

Link to comment
Share on other sites

32 minuti fa, daniele_g ha scritto:

solco non si deforma col calore ?

Non si deve esagerare con la temperatura, 60° massimo. Io dopo parecchie prove, partendo dai 20°, sono salito un po' alla volta : non si spianavano,  fino ai 60°.

No ventilato: non funzionava, il perché non lo so...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...