Jump to content

Focal Elite ER1. Il cavo di segnale ammazzagiganti, a posteriori


appecundria
 Share

Recommended Posts

appecundria

Circa due anni fa abbiamo scoperto il Focal Elite ER1. Il cavo di segnale ammazzagiganti scatenò la più partecipata discussione di Fine Tuning.

Passato questo tempo, qual è il giudizio meditato di chi lo possiede?

Fu vera gloria?

Link to comment
Share on other sites

11 minuti fa, appecundria ha scritto:

ammazzagiganti

Come si distingue un cavo gigante da uno nano?

l'altezza no, la larghezza neppure, forse la lunghezza?... o il prezzo?

Forse la fama?

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

Nerodavola62

E' un cavo dal rapporto prezzo/prestazioni estremamente favorevole, quindi grazie ancora per la segnalazione!
Credo che questo sia incontestabile; in assoluto poi dipende da quali sono i termini di paragone, ovviamente...

mauro

Link to comment
Share on other sites

mauriziox60

Sono in pianta.stabile nel mio impianto. Non avverto esigenza di cambiamento. Ne ho parlato anche con il mio otorino e mi rassicurato: lei non ci sente bene, il suo impianto (auricolare) non è  rivelatore....

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Membro_0001
2 ore fa, appecundria ha scritto:

Circa due anni fa abbiamo scoperto il Focal Elite ER1. Il cavo di segnale ammazzagiganti scatenò la più partecipata discussione di Fine Tuning.

Passato questo tempo, qual è il giudizio meditato di chi lo possiede?

Fu vera gloria?

Io lo scopro in questo momento invece... Quali sono le caratteristiche del piccoletto? In cosa eccelle? 

Link to comment
Share on other sites

Mike27051958

Io li ho comprati dopo la segnalazione di appecundria e li ho preferiti al precedente VDH di cui non ricordo la sigla

Ottimo rapporto qualità’ / prezzo

 

mike27051958

Link to comment
Share on other sites

senza aprire una nuova discussione, dato che si parla di cavi economici, nessuno ha mai provato i NEO by Oyaide d+ XLR?

Volevo fare una prova economica con i miei DH Labs argentati e i Ramm Elite 30 che già ho.

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, gsxf65 ha scritto:

senza aprire una nuova discussione, dato che si parla di cavi economici, nessuno ha mai provato i NEO by Oyaide d+ XLR?

Volevo fare una prova economica con i miei DH Labs argentati e i Ramm Elite 30 che già ho.

Io li ho ma rca. Sono ben fatti ma come suono sembreano gli elite con un pelo più di bassi e un pelo di meno di mediobassi. Anche ad immagine non sono dissimili dai Focal. MA sono spessi, ben fatti, con connettori nakamichi. Preferirei i DH, un pelo brillanti, ma estesi e corretti. Prova i Ricable.... vale la pena. E con quello che risèparmi non cambiando più cavi, ti ci compri un  po di condensatori seri per upgradare quelli che ci sono nei vari apparecchi. Hanno molta più influenza di qualunque cavo

Link to comment
Share on other sites

56 minuti fa, Stel1963 ha scritto:

Preferirei i DH, un pelo brillanti, ma estesi e corretti.

Si infatti, sono dei buoni cavi, li hai descritti bene, il dubbio nasce dal fatto che tra gira e pre phono Aqvox o dei Airtech  in ottimo rame, tra Aquvox e Nad S300 in bilanciato, i DH Labs che sono argentati, a volte mi/vi domando: sarebbe meglio avere lo stesso tipo di cavo tra tre macchine collegate a cascata? 

Link to comment
Share on other sites

32 minuti fa, Moki ha scritto:

di che modello si tratta?

Sono i base , i BL 1, presi già assemblati, poi per passare al livello superiore sborsi  il triplo.

Link to comment
Share on other sites

appecundria
Il 20/3/2021 at 23:18, TWR ha scritto:

Quali sono le caratteristiche del piccoletto? In cosa eccelle?

Si tratta di un cavo di derivazione car audio, quindi robusto e molto ben schermato. È stato provato da decine di membri del Club ed è stato giudicato sempre dal buono all'ottimo (tranne che dai possessori di Ricable). Il costo è "normale", non basso, sono gli altri ad essere "anormali". Sicuramente la potenza commerciale globale di Focal e i numeri del car, consentono economie di scala impensabili per un fabbricante del settore hi-end.

Pregi. Fa il suo porco lavoro: è affidabile, robusto, molto ben schermato, bello e pure di marca. In particolare la misura di tre metri (subwoofer, finali mono...) è di una convenienza scandalosa.

Difetti: non consente il superamento della velocità della luce, non puoi lucrare quando lo vendi usato, non surroga l'equalizzatore parametrico e nemmeno quello paramedico. 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...