Jump to content

Klimo Merlin (Germany)


ernesto14
 Share

Recommended Posts

Ho acquistato da poco tempo un pre klimo  merlin prime versioni made in germany,  provvisto di phono mm, da utilizzare in alternativa ad un pre spectral dma12p, ottimo anche lui ma per motivi diversi.  

Il merlin, per il momento collegato alla sola sorgente cd, ha  una voce molto bella e grandi qualità, sia costruttive sia all'ascolto. 

Risulta  rivalvolato con valvole sovtek  (4 e88cc) e philips ( ecc808).  

Rispetto al pre spectral si sente anche del ronzio, forse dovuto ad una collocazione apparecchi/valvole/cavi ecc. non ottimale. 

Preso atto che si tratta di una delle prive versioni con trasformatore a vista senza calotta,  potrei eventualmente pensare di apportare qualche sostituzione (resistenze, condensatori, ...)  diciamo che possa valere la candela ? 

Ho già preso atto che le valvole più indicate sarebbero le tfk, ma vorrei rimanere in un contesto più quotidiano e in linea di costo con il valore residuo dell'apparecchio,  (che ho pagato 1.300 e.). 

Al momento io mi limiterei a mettere gli anelli di gomma sulle valvole e ad un upgrade dei connettori cd e uscita amp,  magari wbt, oltre  al cavo di alimentazione (ahimè fisso). 

Riguardo a quest'ultimo io farei una connessione volante temporanea, per poter provare diversi cavi di alimentazione, per poi, eventualmente,  applicare in modo fisso quello (fra i miei)  risultato più performante. 

Ringrazio per eventuali risposte alle mie domande e per graditi  tips mi venissero proposti, in grado di innalzarne le già notevoli qualità, soprattutto se derivanti da consolidate esperienze personali.   

 

 

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@ernesto14 mettere le mani su un klimo non mi pare una buona idea, se ne abbatte il valore redisuo in caso di rivendita, come prima cosa. Poi si suonano bene ma costruttivamente n0n sono ecceksi. Per gki upgrade ad oggi di anelli smorzatori sulle valvle ne ho provato parecchi e poi li ho abbandonati, benefici da zero a variabile (nel senso che l'ventuale miglioramento era episodico): Ma non costano una follia, puoi sempre provare.

cambiare i connettori, se gli originali sono a posto,lo ritengo poso utile, i wbt sono belli, ma mi sembrano la frutta sui mercati del nord europa, grossa colorata e insapore,

anche sul cavo di alimentazione ci sarebbe da dire, con un cavo fisso, quindi direttamente saldato, hai parecchi contatti in meno (cavo-schuko, schuko iec, iec cavo interno ecc ecc), considera che besiste una scuola di pensiero purista che teorizza l'utilità di un cavo saltato alla presa a mro ed all'ampli in modo da eliminare tutti i contatti intermedi. 

usando un adattatore non senti il suono del cavo ma del sistema cavo + adattatore, comunque almeno è una soluzione non troppo expensive

 

Link to comment
Share on other sites

@ernesto14
Io sentirei da Suono e Comunicazione se eventualmente effettuano modifiche ai condensatori.

Almeno l’intervento sarebbe fatto in casa e, in vista di una rivendita, il pre non apparirebbe pasticciato.

Inoltre ti farebbero un check per capire da dove arriva il ronzio.

Connettori e cavo li lascerei stare come ha già consigliato @cactus_atomo

Per le valvole, ok a investire su TFK o altre valvole d’epoca, ma al miglior prezzo possibile (es. aste ebay). Tanto quelle nel caso riusciresti a rivenderle e, anzi, se in ordine rischieresti di guadagnarci perché  si stanno inesorabilmente rivalutando. 

 

 

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@FedeZappa permettimi, se non sei u esperto e se non hai un provavalvole, comprare al miglior prezzo su ebay è un rischio, sulle telefunken girano molti fali ed anche valvole legitimamanete marcate telefunken ma che con quelle storiche non hanno nulla a che fare (il marchio, è stato venduto e chi lo detiene è libero di marchiare telefunken ulsiasi valvola odierna)

Link to comment
Share on other sites

@cactus_atomo hai ragione, dimentico sempre di specificare che, quando acquisto valvole valvole, ho un consulente di fiducia che risponde al nick di @indifd , ma nel caso di Ernesto è meglio rivolgersi a qualche venditore affidabile come Audio Antiquary.

Link to comment
Share on other sites

Grazie per le risposte, direi sagge. 
A me il merlin è sembrato costruito bene, con ordine e utilizzo di discreti componenti.   A suo modo démodé semmai.  Preso atto del suono, non penso assolutamente ad una rivendita, solo ad una manutenzione in upgrade.  
Bene per suono e comunicazione, ma i loro prezzi non si confanno al mio prodotto vetusto, pena un over price significativo dell’intera operazione, a quel punto preferirei attendere ed acquistare un reference. 
Non ho detto nel primo intervento che a monte ho anche un’altra opzione, che è quella di lasciare tutto com’è, visti anche i notevoli risultati. 


 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, cactus_atomo ha scritto:

non è una macchina complicata, ma se non ha problemi mi limiterei per ora ad un tube rolling 

Direi che è anche la soluzione meno invasiva e costosa per una macchina di 30 anni. 
Quando emergano necessità di manutenzione valuterò eventuali lavori a latere.  
Per il tube rolling al momento mi limito alla sezione linea, in attesa di fare spazio al girapadelle,  e quindi a due e88cc.   Nella fattispecie ho tre/quattro alternative, fra le quali spiccano 2 philips (d’annata ?).  Solo che in mancanza di un provavalvole dovrò andare ad orecchio.  
 

Link to comment
Share on other sites

magicaroma
6 ore fa, ernesto14 ha scritto:

Bene per suono e comunicazione, ma i loro prezzi non si confanno al mio prodotto vetusto, pena un over price significativo dell’intera operazione, a quel punto preferirei attendere ed acquistare un reference. 


98 euro due cinghie per il Beorde. E ho detto tutto 

Link to comment
Share on other sites

@ernesto14 Purtroppo l'assistenza ha spesso prezzi poco popolari.

Ricordo che sentivo i Klimo negli anni '80 a Bologna da Altra Fedeltà proprio di Stefano Mazzoli. Belle macchine. Mai avute ma mi hanno sempre affascinato.

Personalmente, dopo 30 anni, una occhiata ai condensatori la farei dare. Un recapping, su una macchina così, un miglioramento quasi certamente lo ha.

Se non da Suono e Comunicazione, potresti valutare un altro tecnico affidabile. 

Link to comment
Share on other sites

27 minuti fa, Rimini ha scritto:

Personalmente, dopo 30 anni, una occhiata ai condensatori la farei dare. Un recapping, su una macchina così, un miglioramento quasi certamente lo ha.

 

Si, certo, però è anche vero che : 1. finchè vanno quelli presenti, (e la dinamica e velocità della risposta è quasi spettacolare),  resterei in attesa; 

2.  non ho notizie circa una eventuale manutenzione che possa già essere stata fatta,  e a questo riguardo avrei bisogno di conoscere come si presentava appunto un modello simile 30 anni fa,  ed eventualmente come si è evoluta la scelta dei successivi step che ci sono stati,  dal merlin silver all'ls al reference, sulla componentistica. 

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@ernesto14 Una occhiata ai condensatori può darla anche un profano, se sono gonfi o peggio in perdita meglio provvedere prima di subito. se alla vista sono ok non c'è fretta

Link to comment
Share on other sites

Alla vista ci guardo domani, ma all’orecchio e’ pura magia ! 
Sarà che sono merlin anche i diffusori,  io nella mia esperienza non ho mai ascoltato un istrione così bravo a camuffare la realtà e la finzione. 
Vietato ai deboli di cuore.  Credo andrò a letto. 

Link to comment
Share on other sites

21 ore fa, cactus_atomo ha scritto:

se alla vista sono ok non c'è fretta

Accidenti, del controllo dei condensatori a vista mi fido poco. Ho (cambiato) condensatori che alla vista erano perfetti ma testandoli erano da buttare. 😩

Se invece sono gonfi o hanno perso liquido, è facile capire che sono da sostituire. 🙂

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@Rimini certo, ma se alla vista sono a posto,  non fanno danni. purtroppo spesso controllare costa quasi quanto sostituire

Link to comment
Share on other sites

Per un controllo serio li devi dissaldare. A quel punto la sostituzione ti aggiunge il costo del condensatore, generalmente trascurabile se prendi un buon prodotto industriale e non un pezzo di gioielleria

Link to comment
Share on other sites

@ernesto14 Io ad Ernesto consiglierei di lasciar perdere sia le misurazioni e sia la sostituzione dei condensatori. 😉 già s'intripperà quando sostituirà le valvole, figuriamoci se comincia con i condensatori😂

Link to comment
Share on other sites

No no, non credo che mi intripperò a seguito di un cambio valvole.   Anche perché il risultato è per me molto buono con queste sovtek,  notoriamente definite “dure”,  e poi non è detto che un cambio sia per forza in meglio, bisogna vedere con che cosa è provare. 
Fra l’altro la stagione non aiuta, con questi 28 gradi fissi nella stanza,  penso infatti di rimettere su lo spectral  e se ne riparla dopo l’estate. 
Gli è che il Bebo anni fa aveva detto che le successive versioni del klimo merlin erano arrivate a livelli di eccellenza, soprattutto il reference,  da lì il mio vago desiderio di abarthizzazione dell’esemplare in mio possesso (un export ?).  
Intanto a ragionare e parlarci su non si fanno danni, semmai si schiariscono le idee.  Che è quello che vorrei fare “with a little help from my friends”. 

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@ernesto14 bisognerebbe capire in coa consistono le differenze costruttive e di comonentistica delle varie versione, fatto queso si potrebbe provare a trasformare il tuo klimo in un refernce, atteso che la cosa sia fattibile ed abiia senso economicamente.  Comprare una 1600ndi norma è molto più conveniene che prendere la stessa versione ccon cilibraata 1000  modificarla

Link to comment
Share on other sites

il Marietto
Il 7/7/2021 at 20:33, magicaroma ha scritto:

98 euro due cinghie per il Beorde

A parziale consolazione, con Clearaudio saresti andato peggio.. 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...