Jump to content

Calcio - Serie A 2021-2022


Jackhomo
 Share

Il pronostico del Club  

69 members have voted

  1. 1. Serie A TIM 2021-2022, quali sono le tue prime quattro favorite?



Recommended Posts

30 minuti fa, keres ha scritto:

c'è da rivedere qualcosa

Keres, il nodo della discussione non è sentirsi perseguitati, ma - avendo buona memoria e conoscendo i polli coinvolti...- ce lo ricordiamo tutti quando la var fu introdotta come lo strumento che finalmente avrebbe portato alla pulizia nel calcio perchè avrebbe messo fine agli episodi di gioco controversi e alle conseguenti polemiche domenicali...MA, una parte dei tifosi (e non sto a specificare quale perchè te lo immagini), sapeva perfettamente che le polemiche non sarebbero per niente sparite ma si sarebbero semplicemente spostate di livello: non si contestano tanto gli episodi in se, ora si contesta direttamente la var e ogni domenica "c'è da rivedere qualcosa".

Le ultime 2 domeniche sono state istruttive: millemila distinguo sul var che assegna 2 rigori leciti...vedi un po' tu qual'è la discriminante.

.

In sintesi, manco il var va bene, perchè quello che ci si aspetta ogni domenica è che la Juve perda

Della fine delle polemiche non interessa niente a nessuno.

 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, DiZZo ha scritto:

Mariani non ha fischiato punizione dal limite, ha visto l'azione

allora mettiamo d'accordo: il VAR serve per correggere un evidente errore oppure no?

Se sì, come il caso in questione, ha tutto il diritto di intervenire e richiamare l'arbitro.

Per me non ha senso dire che l'arbitro "ha visto l'azione", perchè può aver visto (male) ed essere legittimamente richiamato.

Se fosse stato fallo per punizione dal limite il VAR non sarebbe intervenuto, ma essendo in area lo ha fatto per correggere una "svista".

 

Link to comment
Share on other sites

@landrupp le polemiche si sono molto ridotte. C'è un'area grigia nella quale le decisioni restano più controverse, ma non si può negare che questa VAR sia stata una mano santa.

Il problema sono di protocollo e quando l'arbitro ... arbitrariamente, non se ne avvale.

Peraltro introdurrei un meccanismo tipo challenge del volley ... 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, OLIVER10 ha scritto:

i vari mckenny, kulusesky, bentancour,bernardeschi sono già al massimo delle loro possibilità

possibilità che rasentano  la mediocrità, purtroppo...

Forse Benta, se impiegato nel suo ruolo, può recuperare qualche pallone ma altro non fa.

2 ore fa, OLIVER10 ha scritto:

Morata....come fa uno che vuol fare il centravanti (?) a non essere mai dove va il pallone calciato dal fondo?

Infatti Morata per me non è un vero centravanti: si decentra spesso, non occupa bene l'area e non riesce a prevedere gli inserimenti corretti sui cross.

Alla Juve manca maledettamente un centravanti VERO, un Dzeko, un Osimeh, un Abrahams.... 

Link to comment
Share on other sites

@wow guarda che al primo episodio pro-Juve riusciranno a fare polemica pure su un sistema simile, ma se serve a diminuire di un tot % i mugugni ben venga.

 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, eccheqqua ha scritto:

di piú le polemiche. Difatti oggi Rocchi dice: "Var meccanismo da oliare". Mi pare una (poco) velata ammissione di errata applicazione

E beh non sono  proprio due giorni che è stato introdotto ovunque. Vediamo quando ci sarà il primo dirigente fifa o UEFA che ammetterà che forse c'è qualche problema più di fondo nel var

Link to comment
Share on other sites

appecundria
1 ora fa, eccheqqua ha scritto:

oggi Rocchi dice: "Var meccanismo da oliare". Mi pare una (poco) velata ammissione di errata applicazione.

"oliare" è a doppio senso 🙂 

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

Se non sbaglio Rocchi laltro giorno parlava di rigori seri e non rigoretti, così ho sentito a telelombardia. Ma quali rigori seri ? Il fallo che fischi fuori a regolamento lo devi fischiare dentro, non c' è una diversa gradazione per i falli in area. Lo puoi dire se non c'è il var e l'arbitro può usare il buon senso o sbagliare in santa pace, con il var deve essere tutto uniforme, come fai a valutare un rigoretto o un rigorone ? 

Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, lampo65 ha scritto:

come fai a valutare un rigoretto o un rigorone ? 

LAmpo, ma se c'è una pressione mediatica sugli arbitri che fa paura e da un anno all'altro prima ha chiesto di fischiare per laqualunque e oggi, al contrario, pretende che si sia di manica più larga se il fallo non è proprio da stroncagambe...

.

Quello che bisognerebbe cambiare è la cultura del tifoso medio - replicata tal quale su media e social - e accettare gli arbitraggi senza fare sempre millemila distinguo e vivisezioni dei capelli in 4 ogni domenica: sempre detto che se si metteva la var in campo, poi doveva sparire la moviola dalle trasmissioni televisive, a costo di renderlo obbligatorio per legge.

La narrazione che viene fuori da questo modo di raccontare il calcio è proprio ciò che fa vedere l'arbitro come una parte in causa del gioco e non come una figura super-partes.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, eccheqqua ha scritto:

A mio modesto parere con la Var si puniscono anche interventi minimi che non provocano danni evidenti. Appena un giocatore sente che gli pestano il mignolino sinistro stramazza al suolo come colpito da una granata. Si va al Var, rigore.

Nessun arbitro si prende la responsabilitá di dire "Il tocco c'é ma é ininfluente". Se facesse così la sera stessa verrebbe crocifisso dai moviolisti in tv e dopo sospeso.

Il tocco c'é, niente da dire, ma molto spesso non impedirebbe al giocatore di proseguire l'azione.

Si perde lo spirito del gioco del calcio, non mi piace molto.

Lo dico senza riferimenti ad episodi o partite particolari, é un discorso in generale.

disamina perfetta.

E' così, che si voglia o no, .. e vale per tutti.

Il Var amplifica ed esaspera le situazioni, purtroppo non è facile ottenere l'annullamento degli errori clamorosi ( che indubbiamente il var consente, ed è una cosa di cui si dovrà sempre rendere merito), e una "gradazione e opinabilità " delle decisioni che l'occhio umano percepisce.

Non si può, .. punto e basta.

Delle due l'una : io, nonostante alcune esagerazioni ( quella di ieri forse lo è, e ce ne sono state altre, a favore o torto di molte altre squadre) preferisco la situazione attuale col Var.

  • Melius 2
Link to comment
Share on other sites

Per dire: se pure uno che dovrebbe avere sempre la stessa linea cambia opinione a seconda dei casi...

(PS: domenica scorsa si è speso per la tesi del rigore alla Roma senza vantaggio e gol)

 

Link to comment
Share on other sites

aldofranci
1 ora fa, wow ha scritto:

Il problema sono di protocollo e quando l'arbitro ... arbitrariamente, non se ne avvale.

 

Esatto zone grigie che creano solo baruffe e discussioni senza scopo. 

Mischiando in un groviglio inestricabile il tema che specificamente interessa, cioè quello procedurale (l'applicazione sistematica e omogenea delle regole, per buone o pessime che siano), e le discussioni sul merito della norma stessa. 

Nel groviglio si distinguono naturalmente i soliti frignoni gobbi, ché poverini tutto il mondo ce l'ha con la Juve, e la discussione va a puttane. 

Tornando in tema è di una evidenza solare che in Napoli-Roma e Inter-Juve due situazioni uguali (misinterpretazioni dell'arbitro di due situazioni fallose in area, quella dell'olimpico ancora più netta) sono state trattate in modo opposto. 

Dunque qual'è la regola? 

Io razionalmente sarei per l'intervento del VAR sempre e comunque, perché è giusto oggettivare il fallo (o il contrasto regolare) anziché ignorarlo, ma avevo capito che se la situazione non fosse sfuggita agli occhi dell'arbitro il suo giudizio (giusto o sbagliato) dovesse essere quello definitivo. E di fatto così è ed è stato nella gran parte delle situazioni: la prima che mi viene in mente (molto più clamorosa delle due di ieri) in champions ai danni del Milan, con quel gol convalidato al Porto viziato da un fallo che solo un canazzo di arbitro poteva non vedere. E infatti... 

Ripeto qual'è la regola?

Link to comment
Share on other sites

29 minuti fa, landrupp ha scritto:

Per dire: se pure uno che dovrebbe avere sempre la stessa linea cambia opinione a seconda dei casi...

(PS: domenica scorsa si è speso per la tesi del rigore alla Roma senza vantaggio e gol)

Aiutami a ricordare in quale Juve Napoli (o vcvs) si creò una stessa situazione a parti invertite, se non sbaglio con Fabian implicato ... 😉

Cmq ho capito cosa vuoi dire ... 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, raf_04 ha scritto:

allora mettiamo d'accordo: il VAR serve per correggere un evidente errore oppure no?

Se sì, come il caso in questione, ha tutto il diritto di intervenire e richiamare l'arbitro.

image.png.00c55693909d0893b441dc595f7110d3.png

image.png.6b49f1ab11e6cc59916608be1e752076.png

non ti linko le discussioni avute lo scorso anno sul tuffo di cuadrado in juve inter, ma le puoi trovare molto facilmente sul forum. Chiaramente lo juventino diceva fallo di cuadrado ( in realtà uno era convintissimo fosse rigore ) e protocollo rispettato, VAR non poteva intervenire.

Il succo del discorso è che stanno facendo un casino all'AIA, anche sull'entità dei falli fischiati, in Italia stiamo superando ogni record possibile.

La cosa che indispone maggiormente è leggere quella pippa la sugo di Rocchi , al pari di Dumfries, che poco tempo fa diceva cosi.

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

maurodg65
53 minuti fa, aldofranci ha scritto:

Tornando in tema è di una evidenza solare che in Napoli-Roma e Inter-Juve due situazioni uguali (misinterpretazioni dell'arbitro di due situazioni fallose in area, quella dell'olimpico ancora più netta) sono state trattate in modo opposto. 

 

Scusa ma il rigore anche secondo me c’era in tenteranno i casi a norma di regolamento ma le similitudini nei due casi non ci sono, sono due episodi che per dinamica sono completamente diversi.

Link to comment
Share on other sites

image.thumb.png.0e3b7abffe5d39f8d95a28d0d2665e33.png

 

cristiano torna a casa ti prego....a torino certe cose non succedevano !!

:classic_biggrin:

 

si parla di Conte al posto di Solskjaer

 

Link to comment
Share on other sites

maurodg65
26 minuti fa, DiZZo ha scritto:

Chiaramente lo juventino diceva fallo di cuadrado ( in realtà uno era convintissimo fosse rigore ) e protocollo rispettato, VAR non poteva intervenire.

 

Dizzo se l’arbitro vede un contatto può decidere che c’è un rigore ed il VAR non può contribuire a fargli cambiare decisione, a meno che il contatto non ci sia, stessa cosa accade se l’arbitro non interviene perché ritiene che il contatto, da lui visto, non tale da giustificare un rigore.

Se però l’arbitro non vede il contatto e quindi il fallo il VAR può e deve segnalare l’episodio che l’arbitro che, dopo aver visionato l’azione, decide cosa fare, che è quello che è accaduto ieri a Milano.

Link to comment
Share on other sites

maurodg65
7 minuti fa, OLIVER10 ha scritto:

cristiano torna a casa ti prego...

Lascialo a Manchester che sta benissimo li, tra l’altro ieri si è esibito in uno sclero che non è giustificabile per un giocatore del suo livello, andava espulso senza se e senza ma.

Link to comment
Share on other sites

aldofranci
4 minuti fa, maurodg65 ha scritto:

sono due episodi che per dinamica sono completamente diversi

 

E che importanza ha? 

Sì a Milano due saltano per colpire a volo, uno colpisce la palla e l'altro l'esterno piede dell'avversario. 

A Roma invece il classico pestone da dietro. 

Entrambi falli oggettivi se rivisti con l'ausilio dello strumento (questo intendo per situazioni uguali, non stesso tipo di fallo). 

Perché due meccanismi di intervento del Var opposti? 

Link to comment
Share on other sites

maurodg65

Oliver stanno cominciando a circolare anche a Manchester le stesse critiche che oggi stiamo facendo a posteriori per CR7 alla Juventus, grande campione ma gioca prima per se è poi per la squadra, devi potertelo permettere, ma non per l’ingaggio.

Link to comment
Share on other sites

maurodg65
1 minuto fa, aldofranci ha scritto:

E che importanza ha? 

Come che importanza ha?
Da una parte, a San Siro, due giocatori di contendevano il pallone ed uno ha commesso fallo sull’altro, il tutto in area di rigore del giocatore che ha commesso il fallo, a Napoli un giocatore ha accidentalmente, quindi involontariamente, pestato il tallone all’attaccante avversario in area, per me questo era anch’esso rigore, ma a quanto letto la non punibilità a Napoli si basa proprio sull’assunto che il contatto era fortuito, non voluto, quindi diversità evidente.

 

5 minuti fa, aldofranci ha scritto:

Perché due meccanismi di intervento del Var opposti? 

Perché nel primo il contatto non è stato visto, quindi il VAR deve richiamare l’arbitro che rivedendo decide, nel secondo l’arbitro ha visto il contatto e l’ha giudicato lieve, non volontario e non punibile, quindi il VAR a norma di regolamento non può intervenire.

Link to comment
Share on other sites

@maurodg65 mauro...se rileggi i miei post in tempo non sospetto speravo in una uscita di cr7 all'arrivo di sarri...oggi si riparte con 2 anni di ritardi e meno grana.

Link to comment
Share on other sites

maurodg65
2 minuti fa, OLIVER10 ha scritto:

mauro...se rileggi i miei post in tempo non sospetto speravo in una uscita di cr7 all'arrivo di sarri...oggi si riparte con 2 anni di ritardi e meno grana.

Certo, lo ricordo, purtroppo la pandemia ci ha messo del suo sommando qualche errore di mercato, sopra tutti l’allontanamento di Allegri, amen ora si sta ripartendo, non sarà facile ma almeno ci divertiremo un po’ soffrendo…. 😉 

Link to comment
Share on other sites

 Share




×
×
  • Create New...