Jump to content

Time Out: Roma al 1. posto nel mondo


Velvet
 Share

Recommended Posts

1 ora fa, Fabio Cottatellucci ha scritto:

Che poco arriva nelle casse comunali, dato che viene percpeito da una delle categorie meno affezionate al fisco che esistano, la quale genera fra l'altro un carico urbanistico semplicemente mostruoso.

in parte vero. I ristoratori sono quelli meno affezionati al fisco, i grandi alberghi sono, obtorto collo, quelli più affezionati. Ma c'è la tassa di soggiorno pensata proprio per il maggior carico di lavoro generato dal flusso turistico, il pagamento della ztl per i bus turistici e tutto l'indotto generato dai turisti che è roba da non credere.

Di soldi nelle casse del comune ne entrano tantissimi. Il problema è che vengono spesi male (fortissimo eufemismo), che abbiamo i sindacati che tutelano i fancazzisti più che il diritto a un dignitoso lavoro, gli appalti dati ai soliti - ignobili - noti, la conclamata incapacità e/o strafottenza dei vertici nell'affrontare degnamente qualsiasi problema, l'innata inciviltà dei cittadini sia temporanei come i turisti che quelli residenti.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Fabio Cottatellucci ha scritto:

Che poco arriva nelle casse comunali, dato che viene percpeito da una delle categorie meno affezionate al fisco che esistano, la quale genera fra l'altro un carico urbanistico semplicemente mostruoso.

si ma da altre parti simili ( milano, venezia, firenze ) dove la raccolta funziona meglio non è così diverso dal punto di vista finanziario. dai non piangiamo il morto che quelle città hanno i soldi che gli escono dalle orecchie. poi quando sento di difficoltà ad effettuare la raccolta a roma mi ribalto se penso alla logistica di venezia.

Link to comment
Share on other sites

40 minuti fa, audio2 ha scritto:

se penso alla logistica di venezia

È la stessa cisa che ho pensato mentre a Venezia guardavo l'immane fatica che fanno per portare via i rifiuti e mi dicevo perché mai  Roma non sia possibile se pur in condizioni immensamente più favorevoli 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, audio2 ha scritto:

mi ribalto se penso alla logistica di venezia.

Tra l'altro il rapporto tra carico turistico per metro quadro o per abitante residente non ha paragoni con nessun'altra città. 

Ah, dimenticavo: La società  monnezzara è in utile. 4,8M nel 2020 nonostante il turismo azzerato dal covid.  E diversamente da altre multiutility accerchianti, non tratta energia. Solo acqua e monnezza. 

 

Link to comment
Share on other sites

Il degrado di Roma, che non riguarda solo la lordura delle  strade cittadine, dei monumenti, archeologie, luoghi dell'arte varie, ecc, che colpisce estesamente l'intera città, è anche frutto di una serie di fattori tra cui la scarsa coscienza ignienistica e civica dei cittadini e delle orde di turisti.., ma, soprattutto, nasce dall'abbandono da parte dei vari settori amministrativi  che dovrebbero occupersi del controllo, della prevenzione, della rimozione delle schifezze stesse.

E' ina questioni qundi anche eminentemente politica, di inettitudine politico-amministretiva, culturale, sociale.

(ritirare fuori gli "zingari".., preferisco non commentare).

 

L'ancora vigente sindacanza romana che sta volgendo, spero.., al termine, ha fallito su tutti i fronti.

In questi ultimi giorni che ci separano dalle elezioni del sindaco la città è presa nella morsa di un traffico furioso per via dei numerosissimi cantieri aperti a macchia di leopardo nei vari quartieri  per rifare alla bel e meglio (spesso raffazzonando  "'na romanella"... a tirar via) le fatiscenti strade delle mitologiche "buche" assassine che passata la prima infarinata presto rifioriranno.., ci puoi giurare.
In cinque anni non si è fatto (quasi) niente.., ora, in prossimità delle elezioni ecco la demagogica (un eufemismo...) e ottusa  concentrazione dei lavori.

 

Mai vista prima una Roma ridotta a questi infimi termini come negli ultimi anni di sindacanza.., benchè i guasti venGHino da prima, specialmente dalle amministrazioni "mafia capitale", ma nei cinque anni di  sindacanza pentastellare almeno i cinghiali che girano indisturbati per la Balduina e altre zone, incuranti della  presenza dei cittadini che non temono affatto, avrebbero potuto abbatterli per nutrire i tanti senzatetto che hanno la colpa (sic!) di insozzare e rendere inestetica la capitale... ...

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

 Share




×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.