Jump to content

Trespass


Stereoplay08
 Share

Recommended Posts

Stereoplay08

forse uno dei lavori meno citati  forse uno dei meno amati dei Genesis

pero' che disco ... per me uno dei migliori in assoluto ...

con un Anthony Phillips che se fosse rimasto non avrebbe fatto rimpiangere Hackett.

Gli esordi  ... a 1000 all'ora ... un disco che lo riascolto sempre con immenso piacere

e lascia sempre le stesse sensazioni, Stagnation e The knife sugli scudi ...

Un energia incredibile ... forse si tratta di uno 'sconfinamento' verso la musica futura

sicuramente un ponte verso il prog ... ma che 'ponte' ...

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

il trio : Trespass - Foxtrot - Nursery Crime li ho dalla loro uscita e per me nessun altro album dei Genesis li egualia ( anche se per tanti il top è Selling England...)

ho anche Selling...ed anche altri ma come quei 3 li per me non c'è niente !

poi si sa , siamo di tanti gusti e li rispettiamo tutti

esempio leggo su un'altro 3D che si parla di Battiato e del "la voce del padrone"....e cosa volete farci : per me Battiato è principalmente Fetus e Pollution , tutto i resto sta indietro ... ma tanto e tanto indietro. 

ma so gusti.

Link to comment
Share on other sites

Ognuno ha la sua personale classifica degli album dei Genesis, per me il top è The Lamb Lies......

ogni tanto mi ripasso l’intera discografia, era Gabriel of course, e trovo che Trespass ha dei pezzi ancora molto godibili.

  • Melius 2
Link to comment
Share on other sites

@spersanti276

Allora metttimi un Melius visto che ho scritto che “ognuno ha la sua personale classifica” 😀

a parte gli scherzi quando l’ho sentito la prima volta sono rimasto perplesso era evidente che ci fosse in atto un cambiamento e nel gruppo, vedi poi abbandono del gruppo di Peter, e nelle scelte musicali.....sempre imho eh 😉

Link to comment
Share on other sites

...come (per alcuni) sono sopravvalutati i Rolling Stones gli Who e (si, ho letto anche questo) gli Zeppelin.... Secondo me una cosa sono i gusti di ognuno (indiscutibili), un'altra sono i meriti (oggettivi) di una band... Tanto per concludere il discorso: ieri mi è arrivato l'lp della Locanda delle Fate (Forse le lucciole...) che qui in questo spazio ha avuto un considerevole apprezzamento... ebbene in tanti punti, stacchi e atmosfere si potevano riconoscere i Genesis.... Qualcosa alla fine avranno anche contato 'sti Genesis no?

 

 

Link to comment
Share on other sites

trovo tutti gli album dei Genesis era Gabriel (+ A Trick of the Tail) mediamente molto belli, ma Selling England è secondo me un capolavoro assoluto, meraviglioso dalla prima all'ultima nota...

Link to comment
Share on other sites

Disco che ascolto ancora con piacere. Qualche passaggio forse ancora un pò scolastico (d'altra parte non avevano nemmeno vent'anni...), ma, comunque, anni luce avanti al disco d'esordio. Secondo me, la maturità è arrivata con Nursery Crime, grazie anche ai nuovi innesti, soprattutto Phil Collins alla batteria (il batterista di Trespass non godeva di molta considerazione). Una curiosità penso conosciuta dai più: White Mountain fu coverizzata da Ornella Vanoni, mi pare, con testo italiano di Claudio Lolli.

Link to comment
Share on other sites

@Stereoplay08 un melius per te, forse criticamente apprezzo di più altri album, ma trespass ce l'ho sempre avuto nel cuore , si cominciano a delineare le basi che si svilupperanno negli album successivi. Non solo the Knife, altri brani li ritengo notevoli. Ho il vinile prima stampa cover apribile etichetta charisma pink scroll e anche la prima stampa italiana etichetta Philips...formidabili quegli anni... per voi giovani ore 16.20....perdonatemi i ricordi. vedete l'immagine...ci sono pure i Genesis..

 

 

piper.jpeg

Link to comment
Share on other sites

Ciao, considerando che il primo concerto live a cui ho avuto la fortuna di assistere è stato quello dei Genesis il 3 Febbraio 1974...si può capire come io sia "abbastanza" legato a questa band !

A me Trespass è sempre piaciuto, la registrazione non è niente di particolarmente ricercato ma tutti gli strumenti sono ben definiti e l'ascolto dell'insieme è piacevole e poi (non lapidatemi !) se devo essere sincero a me John Mayhew non è mai sembrato così scarso, scolastico magari nelle sue parti che comunque si inseriscono bene nell'insieme.

E' un disco che ancora adesso (infatti lo sto tenendo in sottofondo 🙂) mi fa sempre piacere riascoltare !

Link to comment
Share on other sites

spersanti276
1 ora fa, Stereoplay08 ha scritto:

nooo .. ti prego .. Per voi giovani ... che trasmissione favolosa .. insieme a Popoff e Supersonic ... che ricordi ... 😍

 

...e Bandiera Gialla  💘

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...