Jump to content

Ma anche nelle vs zone siete così controllati?


ferrocsm
 Share

Recommended Posts

In un tratto di strada di una ventina di chilometri non passa giorno che non ci sia un controllo da parte di pattuglie perlopiù di carabinieri, qualche volta pure della polizia e anche se questi più di rado, ma ogni tanto pure della polizia locale. L'anno scorso fecero un posto di blocco dei carabinieri con una miriade di pattuglie che fermarono per controlli tutte e ribadisco tutte le auto che transitavano sulla super strada che ci collega a Parma, vennero fuori parecchi malumori e più di qualche protesta ma che non ottenne nessun risultato. Stamattina "ore 7" strada provinciale bloccata e traffico smistato in una strada secondaria per un controllo capillare veicolo per veicolo, ora così per curiosità, ma anche voi siete così meticolosamente controllati? Ma neppure nei territori occupati dalla guerra dei sei giorni a mio avviso sono così tenuti sotto controllo.  

Link to comment
Share on other sites

Dalle mie parti non accade. Non vorrei che nella tua zona ci fossero strade ritenute alternative ad altre di grande importanza (che so, da Genova, quindi porto, a Parma) e per questo utilizzate dai corrieri della droga.

Link to comment
Share on other sites

Nell'ultimo paio di mesi sono stato fermato due volte da cortesi militari, una volta CC e la seconda GDF, come non mi succedeva da anni. Può essere una coincidenza, o perchè ero con la spiderina che suscita curiosità, infatti in entrambi i casi mi fecero alcune divertite domande sulla vettura... 🙂

Link to comment
Share on other sites

17 minuti fa, Guru ha scritto:

Dalle mie parti non accade.

Mio cognato è di Prato trasferitosi in provincia di Parma e quando racconta ai toscani di questi continui controlli giornalieri da parte dei carabinieri si meravigliano perché da loro non succede se non magari una o due volte l'anno di incappare in un posto di blocco.  

Link to comment
Share on other sites

Qui i controlli sono abbastanza rarefatti, a parte il periodo di "zona rossa" durante il quale sono stato fermato 5 volte. Ogni tanto si vedono pattuglie ma non fermano molte auto. 

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Martin ha scritto:

Ogni tanto si vedono pattuglie ma non fermano molte auto. 

Come diceva quello del pensar male, a me sorge il dubbio che siccome la ns zona si è via via spopolata negli anni questi continui controlli servano a giustificare la presenza di una capitaneria dei carabinieri in loco.    

Link to comment
Share on other sites

nella mia zona periferica, provincialotta e contadinesca sempre nel solito punto che è un crocevia di campagna popolata principalmente da qualche famiglia e torme di vecchi c'è spessissimo una pattuglia o due.

controlleranno i contrabbandieri di legna da ardere. mah. spiegatemi voi perchè io ci ho rinunciato da un pezzo.

Link to comment
Share on other sites

vaurien2005

In quel di bassano, io avevo la certezza che se ero in auto dietro un improbabile transit, sfumacchiante tipo locomotiva santa fe, con marmocchi a iosa sbracciantisi dai finestrini, regolarmente fermavano me.

Link to comment
Share on other sites

Qui non si vede un posto di blocco neanche a pagarlo.

Nei periodi di lockdown ho gironzolato abbastanza per lavoro, compreso andare fuori comune e anche fuori regione; mi hanno fermato UNA sola volta e comunque di pattuglie dedite al controllo ne ho viste veramente poche.

In 37 anni di patente, credo di essere stato fermato in totale mezza dozzina di volte.

Un paio di anni fa mia moglie chiese ai CC che facessero qualche controllo notturno nella zona della sua scuola visto che la mattina trovavano spesso nel giardino segni di bivacco. Risposta: "signora, in quella zona noi passiamo il mercoledì sera".

Negli altri giorni... arrangiarsi.

 

Link to comment
Share on other sites

27 minuti fa, lufranz ha scritto:

In 37 anni di patente, credo di essere stato fermato in totale mezza dozzina di volte

In 39 anni di guida, forse mi avranno fermato 3 (TRE) volte; di cui una volta, e non so se vale,  perché ho tamponato l'auto dei carabinieri😁

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

14 minuti fa, lufranz ha scritto:

Qui non si vede un posto di blocco neanche a pagarlo.

Dalle seppur limitate risposte allora deduco che solo nella mia zona si sia tenuti così sotto osservazione. Anch'io ho girato spesso per lavoro sia in Italia che all'estero e a memoria non mi ricordo di essere stato fermato ad un posto di blocco, più di qualche volta sono arrivate multe per eccesso di velocità o per essere transitato in qualche zona a traffico limitato, ma mai contestate di persona ad un posto di blocco. Che poi uno sarebbe portato a pensare che essendo sottoposti a così rigidi controlli noi si viva in una specie di isola protetta dove non esiste nessun episodio che vada minimamente contro la legge. Sehhhhh! te la do' io l'isola felice. 

Link to comment
Share on other sites

Provate a percorrere l'Aurelia da Albissola a Spotorno (circa 20 km) ed almeno due posti di blocco tra polizia locale, stradale, carabinieri, GDF li vedete tutti.

Link to comment
Share on other sites

A proposito di controlli durante il lockdown, ho preso l'autostrada in una giornata assolutamente "nera".

Pensavo di essere fermato al casello in entrata o in uscita e che mi venisse chiesto il motivo per cui mi spostavo tra regioni diverse in un periodo di blocco totale. Assolutamente niente: in 350Km di viaggio tra andata e ritorno, di cui circa 80 in autostrada e i rimanenti superstrada e statali con attraversamento di numerosi paesi, non ho incontrato una-pattuglia-una.

Avere a disposizione l'intera A14 in zona Rimini, tre corsie ampie e totalmente vuote per 40Km, è stata un'esperienza unica e irripetibile 😁

Link to comment
Share on other sites

L'unico controllo durante il lockdown: mi fermarono praticamente appena uscito dall'azienda di un cliente. 

L'agente evidentemente si sentiva solo e aveva voglia di scambiare due parole, perchè dopo aver verificato la legittimità dello spostamento mi trattenne una buona decina di minuti a chiacchiere sul mio lavoro, la situazione economica, come riuscivo ad affrontare il lockdown senza dare di matto, etc... 

Magari prima gli sarà capitato uno di quelli svitati che si inventavano le scuse più assurde e attaccavano a sbraitare improbabili diritti da cittadino del mondo, vai a capire...

Link to comment
Share on other sites

Nella mia vita da guidatore mi hanno fermato solamente tre volte qui da me. Una volta alle 3 di notte, passavo solamente io con lo scooterone, un'altra volta i vigili urbani di pomeriggio e un'altra sempre i vigili e sempre di pomeriggio. Per il resto vedo pattuglie ferme ogni tanto ma vado sempre liscio. 

Da ragazzino invece con la vespa Pk50, tutta modificata (era diventata un 125 con marmitta Leo Vinci che faceva un casino che si sentiva da 5km) mi fermavano, almeno ci provavano, e gli facevo la fuga, all'epoca vivevo a Capranica (Viterbo). Ma adesso, sia quando avevo la moto che ora in scooterone non mi fermano nemmeno se glielo chiedo io. 

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

nulla di anormale anche da me, .. controlli molto radi, a volte vedi sì qualche pattuglia a bordo strada, ma niente di chè.

Probabilmente quelle che frequeno normalmente non sono ritenute strade ad elevato rischio per traffici illeciti, .. o altro, non credo avvenga tutto a caso.

Io in 40 anni di guida, che festeggierò fra poco, .. credo di essere stato fermato 3 volte, non di più ...

probabilmente non ho la faccia, o la macchina,  da delinquente ... 😁

Link to comment
Share on other sites

17 minuti fa, maverick ha scritto:

probabilmente non ho la faccia

Per quanto riguarda la macchina da delinquente non ho opinioni in merito non conoscendo le macchine tipiche dei delinquenti, per quanto invece concerne la faccia ma a vostro avviso vi fermano per la faccia che vedono minimo a 60-70 metri da prima di alzare la paletta? Hanno davvero un occhio di falco questi tutori dell'ordine, io da quella distanza fatico a capire se chi guida è maschio o femmina. 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, lufranz ha scritto:

isposta: "signora, in quella zona noi passiamo il mercoledì sera".

Negli altri giorni... arrangiarsi.

Sottointeso:  "Signora, se bivaccano nei giorni sbagliati non ci compete..." 😁

Link to comment
Share on other sites

15 minuti fa, maverick ha scritto:

se mi hanno fermato 3 volte in quarant'anni, .. magari un motivo ci sarà, .. ma non so quale sia.

@maverick riguardo la battuta l'avevo capita è che dopo @Panurge eri il secondo che nominava la faccia poco consona a controlli stradali. 😃 Il motivo invece che io incappi in posti di blocco quasi quotidiani al contrario di te che sei stato fermato tre volte in quarant'anni è proprio quello che anch'io andavo cercando. Uno di questi potrebbe essere quello che ho scritto prima del voler mantenere una capitaneria con parecchi carabinieri a cui affidare controlli stradali per giustificarne la presenza, un altro potrebbe anche essere quello proposto da @Guru e cioè che la mia zona essendo terra di confine con la Liguria e il suo grande porto possa essere soggetta a controlli preventivi per sventare eventuali traffici illeciti, ma chi fa di questi traffici a mio avviso è informato su quali strade battere e difficilmente si avventurerebbe su strade sottoposte a controlli capillari, altro motivo potrebbe risiedere nel fatto che la mia valle montuosa è la più vasta della provincia di Parma e allora si giustifica una presenza consistente di forze dell'ordine, potrebbe anche essere che il capitano della caserma sia una persona ligia al dovere e che non vuole che sulle strade sottoposte al suo controllo si sgarri di una virgola, fatto sta che neppure in Palestina penso siano così controllati. 

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

mai capito una cosa, sul forum e nel paese è una lamentazione continua sulla mancanza di controlli, sulla poca sicurezza imputata alla scasa presenza e visibilità dei utori dela legge, e poi quando i controlli ci sono, via alle lamentazioni. Forse ho capito, vanno controllati gli altri, non noi che abbiamo di meglio da fare che perdere tempo con queste pinzellacchere.

I controlli possono dipendere da tante cose, segnalazione di furti d'auto a ripetizione, presenza di latitanti, ecc ecc. O più semplicemente una direttiva del prefetto per un contrilla capillare a scopo preventivo

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

 Share




×
×
  • Create New...