Jump to content

Behringer cx 2310 crossover x subwoofer


Riki
 Share

Recommended Posts

Girando in rete , ho visto questo crossover elettronico, c'è qualcuno in grado di spiegarmi alcune cose a riguardo?!

Venga alla domanda,  ho un finale che non utilizzo in grado di erogare 100+100 in stereo e 300 in mono è possibile utilizzare il finale x pilotare un sub passivo, utilizzando il behringer? 

Grazie in anticipo delle risposte !

Link to comment
Share on other sites

Si, lo puoi fare. 

Ma se è solo quello che vuoi fare, il behringer è anche sprecato, ti basterebbe un passa-basso con (magari) qualche altra regolazione che possa essere più utile alla messa a punto di un subwoofer, come la regolazione continua della fase, e/o un equalizzatore centrato su frewuenze tipiche da subwoofer. 

Link to comment
Share on other sites

@AlfonsoD Ho pensato al behringer poiché ha le entrate bilanciate , e il mio dac ha un'uscita rca che uso x pilotare il finale principale , e due uscite (L-R) bilanciate con cui andrei al cross (behringer) che a sua volta pilota il  finale del sub (pensavo di metterlo in mono) ero orientato a prendere un finale in classe D a pannello ad hoc per il sub , ma sinceramente costa molto più del behringer e tra l'altro non sono sicuro della resa finale,  e avendo a disposizione quest' altro finale che tra l'altro eroga molta corrente e ha un ottimo damping pensavo che il risultato potrebbe essere interessante! 

 

Link to comment
Share on other sites

Uso diversi sistemi simili al tuo, li conosco bene di diversi livelli e di diversi risultati avendo provato moltissimo per anni da me e da molti amici.

Per cortesia potresti indicarmi il resto della catena per identificare il target dove indirizzarti?

Con quel crossover potresti aver la soluzione definitiva, ma non è detto.

Con un po' di più qualità potresti indirizzarti con il DBX o anche con il fratello gemello LD sytem X223 o altre soluzioni.

Ogni crossover potrebbe dare sensibili variazioni d'effetto. Il dbx 223 ed il fratello gemello Ld system x223 sono identici ma portano risultati diversi anche sul modo di pilotare il subwoofer. Sia esso che entri abbastanza alto di hz sia al limite di taglio di 45hz a 12db o 40hz a 24 db.

Ld sistem lo trovo migliore del Behinger, il DBX 223 migliore di entrambi? Servirà il migliore? No!

Dipende da molti fattori. Se non vorrai proseguire compra LD sistem X223 ad occhi chiusi. Se il sistema/catena che usi si alza un po'ì di gamma e qualità generale il DBX può far meglio. Volendo scendiamo sui particolari, ma non è detto che interessi.

Il finale, il sub e più info fornirai più possiamo aiutare per un buon sviluppo.

Ciao e buoni ascolti.

 

Link to comment
Share on other sites

@Dubleu @DubleuGrazie mille!! Il finale che andrò ad usare è un Rotel Rb870bx,  vorrei usarlo in configurazione mono, dove eroga 300w (100+100 in stereo), per quanto riguarda il sub, ho recuperato il "contenitore " di un vecchio Canton, (circa 25 litri di volume, reflex anteriore)  che ho portato a "nuovo" impiallicciandolo (anche questo è divertimento)  , e montato un sub  a 4ohm della

hertz ES 200.5 che con questo volume dovrebbe lavorare al meglio! Se poi può servire elenco il resto dell' impianto.

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Volume del cabinet e dimensione del tubo di accordo vanno studiati sulle caratteristiche dell'altoparlante e dei risultati che si vogliono ottenere. Montare il cabinet di un altro sub non può portarti a buoni risultati.

Link to comment
Share on other sites

@corrado Grazie dell' indicazione 😊

Naturalmente con i parametri del cono e il vincolo del volume (su quello potevo fare poco, ma risulta più che sufficiente) ho accordato il reflex ! Questo è il minimo, sprovveduto e poco competente in materia lo sono di sicuro però fino li!!

😊😊

Link to comment
Share on other sites

@Riki Vai con LD system X223, lo ho implementato con sistemi di alto livello ed è da risultati ottimi.

Se hai domande varie chiedi pure.

Lasciare stare l'acquisto di dsp digitali senza prove nei tuo sistema, il rischio di latenza di risposta fra il tuo finale stereo che esce liscio in analogico perso il finale per i diffusori ed un dsp che prende il segnale analogico lo converte in digitale per riconvertirlo in analogico è alto. Sia esso un DSP d'alto livello.

Se hai domande specifiche chiedi, non esiterò a rispondere se di mia competenza.

Ho detto ciò che se pensi che un DSP/crossover digitale da 300-500 euro abbia un rendimento superiore ed esente problemi rispetto  l' Ld sytem x223 consigliato la risposta è assolutamente no. 

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

@Dubleu in attesa di decidermi ad acquistare il crossover elettronico, ho cannibalizzato la scheda crossover di un vecchio ampli per subwoofer (la voglia di provare il Rotel in configurazione mono sul sub è tanta😁😁) la scheda funziona a 12 volts e la alimento con un alimentatore stabilizzato silenziosissimo , la scheda in questione è stata montata dentro un case per elettroniche con il frontale in alluminio spazzolato, dove ho provveduto a fare due fori da dove escono i potenziometri del volume e del taglio delle  frequenze,  mentre per l'inversione di fase ha una levetta. Per sicurezza 😉 prima del collegamento al Rotel l'ho provata con un integrato collegato ad un woofer, e appurato che non vi erano problemi ho proceduto al collegamento al finale.

Devo dire che appena acceso già ho cominciato a rendermi conto del salto di qualità,  poi dopo aver regolato fase e taglio,

sono passato ad ascoltare alcuni pezzi ben conosciuti e il miglioramento si sente sia a basso volume, dove l'ascolto ne guadagna naturalmente per punch e maggior dettaglio, senza mai affaticare , ma alzando il volume da il meglio, dove si sente tutta la Potenza e "correntosita" 😁 del Rotel , che controlla il sub  senza sbavature e con bassissima distorsione, un piacere assoluto  ! 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

@Riki pensa cosa potrebbe essere allora con un dsp che incrocia perfettamente in fase il sub con i satelliti e corregge buchi e picchi della risposta. 

Oddio, potresti anche aver avuto una botta di c**o fenomenale e raggiunto il massimo risultato con un sistema così, ma ti assicuro che sarebbe stato più facile fare 6 al superenalotto. 

Link to comment
Share on other sites

@AlfonsoD 😊non credo proprio di aver raggiunto neanche lontanamente il Max risultato possibile per la mia catena audio, la perfezione è impossibile,  ma cercare di migliorare provando soluzioni "nuove" e step dopo step migliorare la percezione di ascolto (anche in base alle proprie possibilità di conoscenza e portafoglio 😁 è spesso ahimè  sbagliando ) è il 'sale ' di chi ascolta musica! 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...