Jump to content

scansione da negativo


amnesiac
 Share

Recommended Posts

salve a tutti

dopo 23 anni ho ripreso a sviluppare in b/n. dopo tanto digitale mi fa bene alla mente!!!

tralascio la stampa, non sono più attrezzato per fare questo. ma mi piacerebbe avere gli scatti più belli in dominio digitale.

 

2 le strade: o uno scanner per pellicola, da spendere veramente poco, o scattare con la digitale la pellicola b/n(ma qui il problema è l'intensità e l'uniformità della luce sempre costanti).

 

consigli?

Link to comment
Share on other sites

Uso un canon 6000 ma faccio sviluppare in laboratorio sia colore che b/n. Ho circa 3000 dia da trattare, lavoro noiosissimo che porto avanti molto lentamente... Mi trovo bene anche se non ho termini di paragone con altri scanner. Avendo dia degli anni 70 hanno bisogno di qualche ritocco e uso il programma dello scanner. 

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
analogico_09

@amnesiac Uso anche io lo scanner, Epson V 200, fuori produzione, e non mi trovo male, ho scansionato molte diapositive, e molte pellicole negative in B. & Nero,nè ho in quantità dagli anni '80 fino ai '90. Seguito a fotografare con le mie macchine analogiche ma molto meno di prima. Ho provato a fotografare con la digitale le pellicole con il tubo "tubo" Sony  HTV 80, molto ben fatto, vengono bene ma bisogna fare molta attenzione alla luce che sia sempre costante e quindi c'è più lavoro, più tempo e molti più errori che con lo scanner molto più pratico

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Infatti il percorso di fotografare i negativi, Anche secondo me e ti ringrazio che mi dai conferma ,è più laborioso e porta a risultati meno costanti 

Link to comment
Share on other sites

Io uso uno scanner Nikon Coolscan V ED. Lo trovai praticamente nuovo su ebay una decina di anni fa, ad un prezzo molto competitivo, completo di tutti i suoi accessori. Ho dovuto solo comprare, negli anni successivi, il software VueScan Professional per poter supportare lo scanner con i sistemi operativi più moderni (sia Mac che Win) visto che Nikon non supportava più nessuno dei suoi scanner; questa versione dà diritto ad aggiornamenti perpetui.

Lo scanner lavora veramente bene, sia con le dia che con i negativi, sia a colori che B/N; è inoltre autofocus (escludibile). Ha una risoluzione di 4000x4000dpi e una profondità di colore di 16bit.

Limiti: lavora solo con il 35mm, max 6 negativi per volta, 1 dia alla volta, è un po' lento.

Se lo si trova ad un prezzo ragionevole, è un eccellente acquisto, specie se si hanno molte pellicole da scansionare. Bisogna però mettere in conto, ripeto, una certa lentezza operativa. I risultati, però, ripagano di tutto.

 

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Uso Epson, Silverfast e ho pure scaricato Vuescan...ma dopo una valutazione comparativa uso praticamente solo Epson liscio ( senza toccare le funzioni di ritocco, che mi pare facciano più danni che altro)...con i negativi non ho ancora provato...

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

@ferdydurke Esatto, anche le piu` semplici funzioni anti polvere sono un disastro meglio togliere tutto, lascio solo un pelino di unsharp mask... Ma per la polvere come fai? La spuntinatura mi toglie il sonno, e non riesco a trovare nessun plug in che possa automatizzare il processo...

Link to comment
Share on other sites

Uso pennello e soffietto, meglio prevenire no? Comunque i singoli granelli si tolgono abbastanza bene ( con un po’ di attenzione, certo) con qualsiasi programma di ritocco

Link to comment
Share on other sites

Mi è appena arrivato lo scanner Plustek 8200 Ai (pagato 440 € su Amazon) con software Silverfast 8 subito aggiornato gratuitamente a 9. Primissime impressioni: risultati molto buoni con software abbastanza semplice ma completo, correzione polvere/graffi efficace senza danneggiare l'immagine. Ovviamente sempre possibile poi intervenire con programmi di fotoritocco (io uso Affinity, completissimo e quasi regalato). 

E' dedicato al 24x36mm, quindi solo dia e negativi di quel formato. Da quello che ho letto in rete e da queste prime esperienze per avere di meglio bisognerebbe trovare qualche vecchio Nikon Coolscan (peraltro ormai fuori produzione da tempo, quindi non so come siano messi con gli aggiornamenti dei driver per le ultime versioni di Windows) o ricorrere ad apparecchi professionali con costi che salgono alle stelle.

Link to comment
Share on other sites

per chi vuole scansionare sia 35mm che medio formato con risultati decenti/buoni direi di guardare agli scanner piani della Epson, partendo dal V600 a salire - anche qualche modello della canon...

 

per il 35mm ottimo il Nikon Coolscan V ED di @ediate - buono anche il Plustek di @fastdoc (magari si trova qualche modello più vecchio se si vuol risparmiare qlc) - suggerisco anche il Reflecta 10T, buoni risultati davvero, un po' rumoroso...il modello superiore Reflecta 10M consente la messa a fuoco del negativo (nn l'ho mai avuto sotto mano)

 

i software migliori sono silverfast e vuescan, ma si vive felici anche con epson scan (in rete - forum specializzati - ci sono diversi tutorial su come utilizzare al meglio questi programmi)

 

se si cercano risultati professionali meglio affidarsi ad un lab che abbia come minimo un Noritsu o (probabilmente meglio) uno scanner Imacon della Hasselblad

 

il top in assoluto è lo scanner a tamburo - a questo link un lab molto serio https://www.castorscan.com/ dove usano i migliori scanner...i lavori di Massimo Vitali ad esempio sono digitalizzati a tamburo e si vede qualche esempio qui

MARCO CAMPANINI - ARTPROOF TOP NOTCH PHOTOGRAPHIC PRODUCTIONS

 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...