Jump to content

Vecchie abitudini e nuove opportunità....


ivory
 Share

Recommended Posts

 

Approcciando i servizi di streaming audio (al momento sto testando Amazon Music HD), mi trovo un’altra volta in una fase di transizione sulla modalità di scoprire e scegliere musica e di come gestire l’ascolto della libreria musicale (prevalentemente classica e jazz).

In sostanza sono stimolato dalle infinite opportunità, ma al tempo sento che sto perdendo la rassicurante consuetudine di trovare la mia musica preferita.

Sono passato dalla “memoria posizionale” degli LP e CD dove andavo a colpo sicuro nel trovare il disco che mi andava in quel momento, a quella più organizzata sul player liquido (uso Jriver da più di 10 anni) dove taggando con cura e strutturando criteri di ricerca anche con valutazioni personalizzate, soddisfo sia la voglia di trovare esattamente quello che cerco che la possibilità di sorprendermi scoprendo o riscoprendo qualcosa di perso.

Ora sono attratto dalla scelta sterminata dello streaming ma al tempo stesso confuso non avendo più i miei riferimenti e non trovando strumenti organizzativi al di là di qualche playlist.

Mi interrogo anche sul permanente istinto di possedere l’album!!

Mi piacerebbe un confronto, qualche consiglio e semmai un po’ di conforto…

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

oscilloscopio

@ivory  Personalmente utilizzo quasi tutti i sistemi di riproduzione musicale, dallo streaming ai nastri in bobina piuttosto che dischi a 78 giri ed oggettivamente lo streming lo uso esclusivamente per sondare nuovi artisti o esecuzioni particolari, o se ascolto distrattamente, in fin dei conti sarà il 5% del mio ascolto di musica.

La ritualità di cercare un vinile, un cd, o una bobina mi fa pregustare maggiormente il successivo ascolto.

Link to comment
Share on other sites

@oscilloscopio Grazie per la risposta. Ormai non riesco più a tornare al "mezzo fisico".

Provo a formulare una domanda più direttamente, trovando ora molto valida l'organizzazione della mia libreria su JRiver e apprezzando la potenzialità di spaziare dello streaming, esiste qualche modalità/servizio che mi faccia organizzare e gestire lo streaming (Amazon HD o altri) con la stessa potenzialità organizzativa di JRiver (tag, ricerca per generi, autori, ecc)? 

Link to comment
Share on other sites

Il 28/3/2021 at 16:23, oscilloscopio ha scritto:

Personalmente utilizzo quasi tutti i sistemi di riproduzione musicale, dallo streaming ai nastri in bobina piuttosto che dischi a 78 giri ed oggettivamente lo streming lo uso esclusivamente per sondare nuovi artisti o esecuzioni particolari, o se ascolto distrattamente, in fin dei conti sarà il 5% del mio ascolto di musica.

La ritualità di cercare un vinile, un cd, o una bobina mi fa pregustare maggiormente il successivo ascolto.

Idem.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



×
×
  • Create New...