Jump to content

Kennerton Rognir Dynamic


best56
 Share

Recommended Posts

 

Cuffia Kennerton Rognir Dynamic

PARTE 1

Eccomi a parlare della nuova Cuffia Kennerton Rognir Dynamic dopo essermi arrivata da una settimana direttamente dal Distributore Ufficiale in Italia Massimo Bianchi di Nipper Club, che ha voluto omaggiarmi di un ascolto per avere un parere che non fosse solo il suo, e per questo lo ringrazio di cuore.

dopo un ascolto fugace ma importante per capire quale potevano essere i Set up con cui poterla provare nei giorni successivi, la scelta è ricaduta sui seguenti 4 Driver:

- GOLDMUND TELOS THA2
- VIVA EGOISTA 2A3 KR AUDIO
- APEX PINNACLE PX4-MESH
-AURORASOUND HEADA

Allora dopo, una intera giornata in cui ho fatto suonare la Kennerton Rognir Dynamic, per dargli modo di slegarsi un po’, visto che aveva solo poche ore di funzionamento da nuovo, per la precisione circa 3 ore. Oggi sono iniziati un po’ di ascolti critici con il Driver/DAC Goldmund Telos THA-2 e con il Cavo “Reference” By 1221 Audio Lab, e i due Cavi Adattatori, per utilizzare tale Cavo Abyss con la Gamma Kennerton e la Audeze Serie LCD.
Dopo il normale Warm up del Goldmund, ho iniziato gli ascolti attraverso Musica Liquida costituita da Mac Book Pro>>Player Roon>>TIDAL Master.
Ho ascoltato un Live di Kenn Burrell dal Titolo "The Road to Love" (Recorded Live at Catalina’s, 2015). La Rognir Dynamic by Kennerton, ha offerto un ottimo Palcoscenico Live, dove i piani musicali erano facilmente collocabili nello spazio virtuale e corretti, attraverso il quale, si potevano apprezzare i vari Musicisti e il Pubblico nella sala, che ogni tanto applaudivano la performance di Kenn Burrell. Il tessuto musicale è risultato essere corposo ma mai invadente, e la gamma audio era coeso, precisa e ben amalgamata, e l’impressione che se ne trae, sembra proprio che non stiamo ascoltando una Cuffia chiusa, ma Semiaperta. I bassi sono presenti e ben frenati, mentre la gamma Media è bella ed estesa fino a raccordarsi perfettamente con la gamma alta. Ho notato che la Cuffia risponde meglio con un Cavo in Argento, dove gli da maggiore velocità nei transienti e la giusta dinamica e trasparenza, pur mantenendo quel calore che non guasta.

Come sempre, ma è bene ricordarlo, che Io riporto solo le mie impressioni di ascolto, mentre non riporto le Caratteristiche Tecniche e Costruttive, perché queste sono già abbondantemente riportate dal Costruttore sul proprio Sito, per cui se qualcuno fosse interessato, basta andarle a leggerle. La cosa interessante è che la Cuffia non evidenzia minimamente quelle pecche che si riscontrano normalmente su una Cuffia di tipo Chiusa, segno che in Kennerton hanno lavorato bene al problema delle riflessioni interne tra Driver, Cup e Pad. I Cup infatti hanno una specie di labirinto che tagliano le riflessioni, rendendo questa Cuffia più vicina ad una Semi Chiusa. L’abbinamento tra Goldmund Telos Tha-2 e Rognir Dynamic, offre una ottima sinergia musicale, dove Corpo, Trasparenza e Dettaglio, sono ben evidenti. Inoltre i piani musicali sono perfettamente leggibili e belli, e permettono di ricreare ottimamente l’evento “Live”

PARTE 2

Secondo giorno di ascolti della Kennerton Rognir Dynamic, questa volta il motore per pilotare scelto è il Driver Viva Audio Egoista 2A3 KR Audio e sempre il Cavo in Argento 8 Core by Invictus Cable. Anche con questo nuovo Set up, la Cuffia di San Pietroburgo, conferma l'eccellente dinamica e corpo. Dove vengono replicate le ottime impressioni ricevute ed ascoltate con il Goldmund Telos THA2, ma ora con una anima maggiore, ciò dovute alle Valvole 2A3 di KR Audio, e l'ascolto risulta essere personalmente, più appagante e avvolgente come la coperta di Linus. Mai uno strumento fuori posto, e la scena sempre precisa e a fuoco. Oserei direi quindi che un Driver Valvolare, possa essere l'abbinamento perfetto per la Zarina Russa, accompagnata da un Cavo in Argento, che gli conferisce precisione, dettaglio, trasparenza e dei bassi veloci nei transienti e ben frenati.

PARTE 3

Terzo giorno di ascolti per la nuova Ragnir Dynamic, questa volta in abbinamento ad un fuori classe di Driver Valvolare, l'Apex Pinnacle con Valvole PX4-Mesh by AVVT.
Il Driver è un Made in USA, progettato e proposto dal duo Todd/Miller. Come già detto per il Viva Egoista 2A3, questa Zarina Russa preferisce senza dubbio questo tipo di Amplificazioni, dove riesce ad esibire una musicalità straordinaria con equilibrio e naturalezza. Qui il suono assume una raffinatezza assoluta, e le note viaggiano nella testa con una scansione dei piani ben evidenti e precisi e ogni nota è lì dove deve essere. Questa Cuffia, ha la capacità di scalare in qualità e piacere di ascolto, ogni volta che viene pilotata da un ottimo Driver, così come deve essere. La cosa che mi colpisce è che con questa Cuffia, si può ottenere tanto, anche senza dover spendere una vera fortuna, e magari essere liberi di investire un po di più, su un buon amplificatore. Secondo la Kennerton, questa Cuffia ricalca la bontà della Planare, che ricordo costa circa 3,3K, perdendo poco rispetto alla sorella maggiore, per cui il suo rapporto Qualità/Prezzo è decisamente più alto, per la Dynamic. La piacevolezza del suono Ragnir, fa si che gli album si susseguono in maniera incalzante e piacevole, passando dal Jazz alla Musica Barocca e/o Classica, terreno di battaglia per questa Cuffia onnivora.

Anticipando il successivo step di ascolti, ascolterò la Kennerton con il più Valvore dei miei Driver a Stato Solido, l’Aurorasound HEADA, una macchina costruita allo "Stato dell'Arte" con una componentistica selezionata, Made in Japan, degli anni 80/90, e gelosamente accumulata dal progettista di Casa Aurorasound, prima dell’avvento dei Cinesi, che inevitabilmente, hanno profuso il mercato Mondiale, di componenti dalla dubbia qualità e performance.

PARTE 4

Ultimo Set up utilizzato per questa prova delle Kennerton Rognir e' stato con l'Aurorasound Heada. Un amplificatore per cuffie allo stato dell'arte per qualità della riproduzione e per costruzione. Con i suoi 2W per canale su 40 Ohm, è ideale per cuffie dinamiche e/o magnetodinamiche come le Rognir by Kennerton.

Quello che si evidenzia da subito e' l'impressionante tridimensionalità e l'eccellente profondità, che la Rognir Dynamic riesce a tirare fuori e che donano un ascolto pieno, ricco...e veloce. Inoltre mostrano a chi li ascolta una grande ampiezza e una estensione, che puoi sentire vividamente nella tua testa. Sono rimasto impressionato dalla dimensione spaziale degli album J.S.Bach Lutheran Masses I & II, in cui il coro e le voci si armonizzavano insieme, ed è stato realistico e sorprendentemente eccellente.

ll suono sempre con toni ricchi, e meravigliosamente riprodotti, senza la più piccola traccia di grana o acido sulla gamma alta. Con altri album, di Jazz o Blues si annotano sempre  bassi precisi e fermi, accompagnati da un'affascinante gamma media, che luccica rispetto ad uno sfondo totalmente silenzioso... Le voci sono una goduria e la musica acustica possiede quel suono, che ti fanno esclamare "sono proprio qui" nella stanza...e il calore che sa donare questo abbinamento, ti può destabilizzare, perché sono specifiche da Driver Valvolare, mentre invece si sta ascoltando la Kennerton, con un ottimo Driver a Stadio Solido.

Che dire...!!!, siamo arrivati alla fine del viaggio con questa ottima Cuffia Russa, e non nego che mi sono veramente piaciute molto, poiché hanno tutti i numeri per essere delle "Best Buy", e con il loro ottimo prezzo, danno la possibilità all'utente che le acquistano, di investire un po' di più su un ottimo e musicale Driver, perché la Rognir, sa scalare molto, se la "Ciccia" è di quella buona. Per cui invito senz'altro tutti gli amici appassionati come me, degli ascolti in Cuffia, di provarle, e vedrete che ne rimarrete soddisfatti. Per la verità un caro amico della bellissima Sicilia, dal palato fine, l'ho convinto all'acquisto al buio, e mi sono permesso anche di consigliargli il colore da ordinare, quel Baltic Sea, che immagino replicano, il colore degli occhi della Zarina di San Pietroburgo, meravigliosi e veramente splendidi...

 

 

FB_IMG_1643939297885.jpg

  • Melius 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

il picchio

Ciao, grazie per la recensione. Dal sito si capisce che hanno usato i driver dinamici per ridurre al minimo il leakage .  E' vero? Com'è la dispersione verso l'esterno ?

Altra domanda. quanto ci hanno messo ad arrivare e quanto hai speso di dogana ? Grazie

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, il picchio ha scritto:

quanto hai speso di dogana

Per info, c'è un distributore italiano gentilissimo e disponibilissimo che puoi sentire invece di passare dalla Russia. 

Link to comment
Share on other sites

Io sto pensando (mi sono quasi deciso) di prendere le gjallarhorn gh 40, quelle con driver in carta da 40 mm e caricate a tromba. Purtroppo non si trovano recensioni ancora... 

Link to comment
Share on other sites

Si ho letto grazie. Delle gh40 non dicono praticamente nulla purtroppo. Alla fine le ho ordinate. Arrivano la prossima settimana. Farò da apripista! Speriamo bene... 

Link to comment
Share on other sites

Le cuffie hanno finito il burn in consigliato da Massimo e ho sostituito il cavo in dotazione con un Invictus Clear, ora posso dire che sono davvero delle ottime cuffie, i dubbi avuti durante il rodaggio e con l’altro cavo sono tutti fugati.

grande coesione timbrica, il Clear apre gli alti, definisce i bassi (togliendo quella nebbiolina di prima…) e dona grande definizione.

Se scendessero ancora più in basso sarebbero delle cuffie TOTL 

Link to comment
Share on other sites

Confermo, infatti la Recensione fatta sulla Rognir Dynamic, è stata fatta utilizzando sia il Cavo Clear by Invictus Cable che con il Cavo Reference by 1221 AudioLab. Ed i riscontri sono stati eccellenti con il Clear ed ottimi con il Reference. La Cuffia russa è senz'altro una Best Buy!!!.

IMG20220125110030.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



×
×
  • Create New...