Jump to content

Lo streamer dei miei sogni


Paolosnz
 Share

Recommended Posts

stefano_mbp
1 ora fa, stefano_mbp ha scritto:

e non sopporto che mi si dica che parlo di cose che non conosco

perché mi infurio come questa splendida bestia 😜

310D2432-7005-4DA3-8754-203406C30A19.jpeg

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

@Pippo87 poi sono passato ad un dac con ingresso Ethernet … e siccome Sense non gestisce la seconda porta Ethernet che gli Innuos hanno … 

 

Che dac hai preso con ingresso Ethernet ?

E Roon non gestisce la seconda porta Ethernet che gli Innuos hanno ?

Ovvero non valeva la pena tenere lo Zenith con Roon ? Con cosa hai sostituito lo Zenith ?

Link to comment
Share on other sites

Pippo87

@McRyan MSB Premier

Certo che Roon gestisce la seconda porta ethernet

Con niente … dallo switch entro direttamente nel dac che è l’endpoint, il Core gira su un NUC con Roon Rock e legge la mia libreria dal nas. Router, NUC, nas e switch sono nello studio (dove arriva la linea internet), da lì un cavo Ethernet va nella sala dove c’è l’impianto di ascolto della musica: in questo scenario lo Zenith non serviva più (questo è successo ad inizio 2021, prima che Innuos rilasciasse la nuova app Sense, allora l’app di comando era iPeng).

Attenzione: con la mia configurazione non serve neanche Roon con il relativo NUC … basta una semplice app come BubbleUpnp e MinimServer montato sul nas … utilizzo Roon semplicemente perchè acquistata licenza a vita anni fa (quando ancora costava 400 euro), per cui era disponibile, dovessi partire oggi da zero andrei con le sole app BubbleUpnp per Qobuz / mia libreria ed Hi-fi Cast per le poche internet radio che ascolto ogni tanto …

È da un pò che scrivo di acquistare dac con ingresso Ethernet e buttare tutto il resto ….

 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Pippo87

@Paolosnz il mio dac costa un sacco di soldi, quest’anno poi ha subito un “quasi” raddoppio … ma questo non c’entra con il mio discorso sull’ingresso Ethernet: non penso che un ingresso USB fatto bene costi molto diverso … ai produttori ovviamente conviene spingere su quest’ultimo così hanno anche il mercato degli streamer, degli “accessori” annessi e via discorrendo … con l’ethernet tutto questo finisce (ovviamente richiede la casa cablata)

Link to comment
Share on other sites

maxgazebo
Il 4/8/2022 at 08:02, Pippo87 ha scritto:

È da un pò che scrivo di acquistare dac con ingresso Ethernet e buttare tutto il resto ….

interessante 'sta cosa...esistono DAC con ingresso diretto LAN? Ma hanno lo streamer integrato, non è solo un DAC...come fai a gestire i flussi IP? I servizi di streaming? Per capire...

In pratica non passi per USB o altro...dalla LAN passi in I2S e poi diretto al DAC dovrebbe essere, ma come gestisci il dBase dei dischi FLAC o DSD su NAS o HDD oppure lo streaming?

Link to comment
Share on other sites

Pippo87

@maxgazebo il mio dac ha un ingresso Ethernet: dallo switch che è piazzato in altra stanza (dove arriva la linea internet) arrivo con un cavo, che viaggia ovviamente nel muro, fino al dac, cosa succeda poi internamente al dac in realtà non mi interessa (per cui non so se c’è un I2S oppure qualcosa d’altro di proprietario …).

Sul nas ho installato MinimServer che legge le cartelle con i miei files: BubbleUpnp vede MinimServer e “pesca” poi invia al Renderer in rete creato dall’ingresso Ethernet del dac utilizzando i consueti standard Upnp/dlna; la stessa app ha la possibilità di inserire le credenziali di Qobuz da cui legge e manda al dac sempre utilizzando Upnp/dlna. Per le internet radio che BubbleUpnp non ha utilizzo l’app Hi-fi Cast (che non ha Qobuz …).

In pratica gestisco la rete con lo standard Upnp/dlna e due app … non serve altro (poi io ho anche Roon su NUC che utilizza il suo protocollo RAAT, ma questa è un’altra storia … che comunque non serve per ascoltare musica …)

MinimServer (free) e due app da 15 euro … e sei operativo al top ! Senza limiti di banda fino a DSD 128 (oltre non so perchè non ho files per provare …)

Link to comment
Share on other sites

maxgazebo
2 minuti fa, Pippo87 ha scritto:

Sul nas ho installato MinimServer che legge le cartelle con i miei files: BubbleUpnp vede MinimServer e “pesca” poi invia al Renderer in rete creato dall’ingresso Ethernet del dac utilizzando i consueti standard Upnp/dlna

Si, interessante grazie...mi vado a vedere le App che dici, in che modo leggono i file...se sono dei player bit-perfect

Link to comment
Share on other sites

Pippo87

@maxgazebo un’altra app con le medesime funzionalità di BubbleUpnp è mConnect (ho anche quella …). Una che potrebbe essere veramente universale è USB Audio Player Pro (UAAP): ha Qobuz/Tidal, legge MinimServer, ha le radio internet … ma non trasmette via Upnp/dlna … ma solo via USB … non capisco perchè possa leggere un server e non trasmettere ad un Renderer …

Link to comment
Share on other sites

stefano_mbp
20 minuti fa, maxgazebo ha scritto:

mi vado a vedere le App che dici, in che modo leggono i file...se sono dei player bit-perfect

nel protocollo UPNP le app sono unicamente dei telecomandi quindi non interferiscono in nessun modo sulla riproduzione, i brani neppure passano dalla app.

Sono molte le app, proprietarie e non, che possono essere usate: oltre a Bubbleupnp (Android) esistono MConnect Player, Lumïn  e Kazoo (Android e iOS) e Linn (solo iOS).

In pratica una app UPNP altro non fa che trasmettere al player UPNP gli url dei brani presenti nella coda di riproduzione (proprio un indirizzo web nel formato http://eccc…..), questo indirizzo è fornito dal mediaserver (Minimserver nel caso indicato da @Pippo87)

—- edit —-

il player, dopo aver ricevuto dalla app gli indirizzi dei brani, provvederà a richiedere al mediaserver i brani e li riprodurrà.

———-

Se quindi cerchi conferme per la riproduzione bit perfect devi cercarla nel protocollo UPNP e posso confermarti che è bit perfect.

 

Link to comment
Share on other sites

stefano_mbp
Il 4/8/2022 at 08:02, Pippo87 ha scritto:

MSB Premier

… che concettualmente non è diverso da macchine come il recentissimo Lumïn T3 (ma era lo stesso per il Lumïn T2)

Sottolineo “concettualmente” perché le macchine sono molto diverse ma le funzionalità sono analoghe:

  • ingresso Ethernet 
  • streamer UPNP (tra gli altri, ma anche endpoint Roon e altro)
  • dac
  • uscita analogica

Sono macchine che appartengono alla categoria streamer/dac o dac/streamer (a seconda del “peso” della sezione streamer piuttosto che dac)

 

 

Link to comment
Share on other sites

maxgazebo

Grazie per la spiegazione! Ora mi andrò ad informare meglio, mi piace l'idea del player UPnP e del DAC ethernet ..👍

Link to comment
Share on other sites

Pippo87
20 minuti fa, stefano_mbp ha scritto:

streamer UPNP (tra gli altri, ma anche endpoint Roon e altro)

Più che streamer sarebbe meglio definirlo Renderer Upnp: il Renderer in rete è un “affare” pronto a ricevere flussi a lui inviati. 
Streamer mi sembra qualcosa di “attivo”, che va a cercare i dati … il Renderer è “passivo”: dice “io sono qui, mandatemi dati da elaborare” … o no?

Link to comment
Share on other sites

stefano_mbp

@Pippo87 ho sempre trovato molto difficile trovare la definizione corretta per questi oggetti … comunque direi che hai ragione: Renderer sembra essere la definizione più corretta, non userei UPNP poiché c’è anche Roon che non usa UPNP 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...