Jump to content

Il Trio più bello del mondo


London104
 Share

Recommended Posts

London104

Così titolava all’inizio degli anni 80 la recensione sul Corriere della Sera dell’esecuzione del Divertimento per trio d’archi K 563 ai concerti del Gonfalone.

Lo è sicuramente per quanto riguarda questa formazione strumentale, ma in realtà si tratta di un capolavoro assoluto, a dispetto del titolo e della fama piuttosto limitata che lo ha accompagnato.

Se devo indicare un modello degli ultimi quartetti di Beethoven, e non solo dal punto di vista formale, è proprio questo triò.

Ne suggerisco l’ascolto, per chi non lo conoscesse, la versione de Gli Archibudelli.

 

 

7AAD2530-2A64-4831-A805-235300A24C6B.jpeg

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Bellissima la versione de L'Archibudelli. Sarà che adoro Bylsma, ma danzava letteralmente con lo strumento.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



×
×
  • Create New...