Jump to content

Ma... possibile che la vecchia Sony CD 3000 suoni in maniera così straordinaria che...


SimoTocca
 Share

Recommended Posts

SimoTocca

Quando arriva il caldo ( e quest’anno il caldo a Firenze è arrivato il 15 Maggio... oggi ci sono circa 32 gradi... con un sole che un tempo batteva così durante la Canicola dei peggiori mesi di Agosto....) ecco che “metto via” le cuffie più “delicate” (quelle elettrostatiche per intendersi)  e tiro fuori quelle più vecchie e datate...

E così stamani ho riposto, dopo l’ultima fugace “ascoltatina”  la nuova Audeze CRBN, la Stax 009 e la 007, e ho spento il “caloroso” supervalvolare Woo Audio WES...

E ho attaccato alla mia solita catena digitale il piccolo ampli Burson Soloist XP e la mia vecchia Sony CD 3000.

E ... mi sono stupito... ma è possibile che a oltre 40 anni di distanza la Sony CD 3000 suoni ancora in maniera così strepitosa da ... ebbene, lo dico?, da non far rimpiangere nessuno dei nomi blasonati appena citati che costano millanta volte di più??!!

Stamane avevo ascoltato la terza Sinfonia di Brahms nell’interpretazione straordinaria , appena uscita venerdì scorso, del direttore ultranovantenne (ma che dirige come un diciannovenne...! tanta è l’energia..!). E che bella registrazione è questa della Pentatone in 24/96.

Ma è possibile che la Sony, cuffia chiusa, suoni con tanta spazialità da surclassare tutte le mie aperte??

O sono io che sono diventato sordo e nostalgico (poeri vecchi... come si dice a Firenze..) ..???

Oppure è questa accoppiata, il Burson Soloist con la Sony, che raggiunge vette straordinarie di realismo sonoro?

Boh...?? Mi piacerebbe sapere l’opinione di chi ha ancora in casa questa cuffia...

 

BE67-CB80-6-A48-43-B5-B614-4-E1-FE154420

 

Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

 

 

...perché appunto, ascoltando oggi pomeriggio questo stesso album con la Sony... non solo non ho rimpianto gli ascolti di stamani... ma quasi quasi...

F8-C0735-B-DD5-E-4-B7-D-80-B2-EC85-C7-AC

  • Melius 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

KnifeEdge

Ho avuto la Cd3000, poi tra mille cambi nel tempo ora di quella serie ho solo la Cd750, e quando la ascolto mi lascia sempre a bocca aperta, lei che era nella parte media, quasi medio-bassa di quella serie.

Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

@KnifeEdge Io ho avuto la 750 (regalata poi ad un caro amico perché non usavo mai)  ed ho ancora anche la CD 850.. che non uso praticamente mai... perchè la CD 3000 è “di un altro pianeta”. Mentre la 750 e la 850 sono “plasticose”, la CD 3000 è fatta con materiali di pregio (tanto che sia l’archetto rivestito in vera pelle che i pads tendevano a sbriciolarsi...). Il mio archetto ha ancora il rivestimento originale, mentre i pads li ho cambiati un paio di anni fa (fatti in pelle morbidissima ...in Cina... ma esattamente uguali agli originali).

La CD 3000 monta inoltre lo stesso identico altoparlante della mitica R 10 The King, la cuffia Sony che all’epoca costava oltre 5 milioni...fatto in biocellulosa ...

Allora non c’erano (ma me ne sarei costruito di li a poco uno apposta fatto a valvole) gli amplificatori per cuffia e si usavano le uscite dei CD Player o degli amplificatori (io avevo, ed ho ancora, uno Steg ST140).

Pur con queste limitazioni il suono che usciva dalla CD 3000 era molto, ma mooolto simile alla R 10, che vantava un “palcoscenico più ampio” (quasi infinito...) ma che forse era un pizzico meno brillante sugli estremi acuti (probabilmente la cassa in legno di ciliegio ci metteva del suo, mentre la ceramica della 3000 suona più “asciutta e reattiva”).

La R 10 era una specie di “sogno ad edizione limitata e numerata”, la CD 3000 era la sua realizzazione pratica su larga scala, senza scendere a compromessi sul suono e sulla qualità globale... solo ad un costo moooolto più umano.

Non ho mai capito perché poi la Sony abbia quasi “abbandonato” il campo, per anni e anni, fino a che non ha messo sul mercato la Z1r, che però... ecco (e lo dico perché ce l’ho in casa) suona in maniera diversissima dalla CD 3000, in maniera molto più “aggressiva” sui bassi, meno spaziale e meno naturale...

I misteri del marketing non sono meno complessi dei misteri della vita..😉

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

MCnerone
Il 18/5/2022 at 19:48, SimoTocca ha scritto:

Boh...?? Mi piacerebbe sapere l’opinione di chi ha ancora in casa questa cuffia...

Non posso che confermare, con questo disco che hai postato poi, è davvero una delizia, ed io la sto ascoltando col 2a3 Mhz….in genere con la musica clsssica, la cd3000 si lascia ascoltare con grande piacere, anche perché ha un headstage ampio e profondo, tra tutte le chiuse ascoltate, è il più dilatato.

3 ore fa, SimoTocca ha scritto:

La CD 3000 monta inoltre lo stesso identico altoparlante della mitica R 10 The King, la cuffia Sony che all’epoca costava oltre 5 milioni...fatto in biocellulosa ..

Non ci giurerei , per le r10 furono prodotti 3 tipi di driver, le prime 200 definite bass light, da 200 a 400 I bassi furono un po’ aumentati, è da 400 in poi molto più presenti , almeno a sentire chi su headfi ha avuto a che fare con queste cuffie e ne ha posseduto di vari seriali, l’utente Purk.

Probabile che quello della cd3000 era simile a quello iniziale, anche se si dice,che Sony ha commesso un peccato perché sulle ultime i driver sono tornati ad essere quelli inizialI, se non propri quelli della cd3000.

Comunque poco importa, perché la cd3000 suona davvero bene.

Link to comment
Share on other sites

KnifeEdge

@SimoTocca sì sì so ben la storia di queste cuffie. Era per dire: è una serie molto ben pensata, anche in alcuni modelli minori, che per il prezzo supertranquillo suonavano davvero bene 😀

Link to comment
Share on other sites

Paolo.68

Io ho la cd 1000 reference che non uso ormai da diversi anni, acquistata nel 1995. Purtroppo i pads e il rivestimento dell’ archetto in pelle ( si diceva d’agnello) sono ormai logori e il cavo si è staccato dallo spinotto. Il laboratorio sotto casa non è riuscito a rimediare perché non si possono fare giunte e andrebbe cambiato tutto il cavo, operazione che loro non sono in grado di effettuare. Mi piacerebbe ripristinarla, conservo un ottimo ricordo del suo suono. Se qualcuno conosce un laboratorio in grado di metterci le mani, può gentilmente segnalarmelo? Grazie

CE01A441-5E51-4111-9CB8-4C1AA2ED3FA0.jpeg

Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

@KnifeEdge Certo, hai ragione... tutta la serie è bensuonante, specie in relazione al prezzo...la mia era solo una nota per sottolineare l’eccezionale prestazione della CD 3000

@MCnerone Avevo letto anch’io questa storia ma non sono sicuro che sia vera ... nel senso che a suo tempo, parlando con i “vertici giapponesi della Sony”, mi fu assicurato che i driver delle due cuffie erano identici e che non era stato cambiato una virgola nella produzione del driver, dalla prima all’ultima R 10 uscita dalla fabbrica... e la Sony allora produceva da se medesima i propri driver (adesso, nel 2022, non ne sarei sicuro...).

Detto questo, di “light” i bassi della CD 3000 hanno assai poco...😉 perché sono estesi e ben presenti... certo, meno “punchosi” della Z1r, che però suona “meno naturale”, e più “chiusa”, più “cuffiosa”... 😃

Oggi pomeriggio mi sono riascoltato l’album con la RAAL e devo dire che forse l’unica cuffia davvero “nuova” e innovativa, e con una qualità stellare, è proprio la RAAL..

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

@Paolo.68 Sì, il problema della CD 3000 era proprio la pelle dell’archetto che tende a “autodissolversi” nel tempo... la mia regge (l’anima coi denti, si dice a Firenze... ma ancora regge...) e i pads che si sbriciolavano..

Però... per l’archetto è facile rimediare qualcosa anche da soli...

Per i pads... ce ne sono, fatti proprio come gli originali, in plastica, a meno di 10 euro, su ebay... basta digitare Sony CD 1000 e li trovi...

Poi con una trentina di euro li trovi anche in pelle vera... i miei sono morbidissimi e piacevolissimi da indossare a contatto con il viso...

Per il cavetto: se ci dici dove vivi magari si conosce qualcuno che ti fa il lavoro a poco ... non dovrebbe essere difficilissimo...

Tutte le cuffie della serie, la CD 750, la 850 e la 1000, sono assai comode da indossare...ma la CD 3000, in particolare, ha un “mix” di comfort, di stabilità, di scarsa pressione intorno alle orecchie... con peso “giusto”, cioè non eccessivo, e con un sistema di snodo dei padiglioni semplice e geniale... che insomma la rende quasi unica fra le cuffie che ho!

...mi chiedo: ma è possibile che in questi 40 anni, anche per il comfort, invece di andare avanti si sia quasi quasi tornati indietro?? E non parlo di cuffiette da pochi euri, intendiamoci...

Perché? Perché la costruzione con il poggiatesta estensibile sotto l’archetto e la possibilità di “snodo” dei padiglioni era un sistema semplice e pratico... anche la Sony Z1r non è più così... e infatti è assai più scomoda! Lo stesso vale per la maggior parte delle cuffie che ho...

 

 

 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Paolo.68

@SimoTocca abito in provincia di Bg. Domanda: è possibile metterci un cavo bilanciato dato che la ascolterei unicamente con un dap? Ci sarebbero controindicazioni?

Link to comment
Share on other sites

Barone Birra
4 ore fa, SimoTocca ha scritto:

Sony Z1r non è più così... e infatti è assai più scomoda!

?!?!?!?! Abbiamo uno concetto di comodità assai diverso...

Link to comment
Share on other sites

djansia

@Paolo.68 Ho dato uno sguardo all'immagine che hai postato e mi permetto di consigliarti di verificare il corretto funzionamento dei driver prima di effettuare riparazioni magari onerose.

7 ore fa, Barone Birra ha scritto:

Abbiamo uno concetto di comodità assai diverso...

Me lo stavo domandando, assai poi mi fa pensare a una differenza significativa.

La Z1R anche chi ne è schifato dal suono la considera un capolavoro sotto il profilo della costruzione e comodità, però non ho mai indossato la CD3000.

Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

@Paolo.68 Ho già detto, spesso forse troppo spesso, quello che penso di “recensioni” in libertà fatte in rete ...

Prendiamo quella sulla CD 3000: basta vedere la foto, cioè con quali cuscinetti (di stoffa, fatti in casa!) ascolta la CD 3000 il proprietario che fa la recensione, per smettere di leggere ... anzi evitare proprio di leggere! Perché se uno non capisce neppure questa elementare necessità di avere gli earpads in pelle, originali o copie, per ottenere il suono del progetto originale... beh, più che scrivere di cuffie, dovrebbe tornare alle “elementari”, cioè ripassare i basilari minimi e cioè come si usa una cuffia! Altro che recensirla: imparare ad usarla dovrebbe! Peraltro non è dato sapere quale sorgente usi il “recensore”, nè quale amplificatore...

Di sicuro dice due “cretinate” assolute: 1) i padiglioni della CD 3000 sono in ceramica, non in plastica! 2) i drivers della 1000 sono completamente diversi da quelli della 3000.

E voi continuate a far peso a quello che leggete in rete...!😂😂😂

Io invece aggiungo che: la Sony CD 3000 e la R10 King condividevano tutto, eccetto che i padiglioni! Non solo i drivers erano identici, ma anche i cablaggi interni e il cavo, in puro rame OFC rivestito di seta...

In rete potete leggere giudizi assolutamente lusinghieri sulla R10, mentre la CD 3000 viene valutata meno “eccezionale”....

Ebbene: io che le ho ascoltate entrambe, fianco a fianco, posso dire che le differenze fra le due erano minime e che non tutte erano a favore della R10...!

D3-DD12-BB-D45-D-407-D-B9-D2-D42-D1-BE42

Fatto sta che io sto ascoltando la CD 3000 nella mia solita catena su cui ascolto tutte le altre ed è per questo che esprimo un giudizio lusinghiero sulle 3000.

 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

SimoTocca
2 ore fa, djansia ha scritto:

La Z1R anche chi ne è schifato dal suono la considera un capolavoro sotto il profilo della costruzione e comodità, però non ho mai indossato la CD3000.

 

10 ore fa, Barone Birra ha scritto:

?!?!?!?! Abbiamo uno concetto di comodità assai diverso...

Potreste dirlo, che abbiamo un concetto diverso, solo se come me aveste indossato una dietro l’altra le due cuffie... 

Peraltro io sono un estimatore della Z1r, sia nel suono (basta cambiare i cavi di serie e usare un amplificatore “adatto”....per dire, col Burson suona benissimo!) che nella costruzione e finanche nel comfort...

Ma ecco... con la CD 3000 non c’è paragone! Con la Z1r sembra di indossare un paio di pantofole comode... con la CD 3000 però indossi morbidi guanti ....

F1-ACB675-A83-D-4112-A7-B1-E90474-A63-AE

Link to comment
Share on other sites

MCnerone

Aggiungerei, bisogna verificare che le vostre cd3000 siamo in perfette condizioni, qualche anno fa, ho smontato le mie perché sentivo strane vibrazioni ed ho trovato nel driver mezzo pad sbriciolato!

 

72B375B4-AFB7-4CA0-B23F-191A6C46D85E.jpeg

0FF94FD6-7B2C-4368-AE91-04D91ECF54F7.jpeg

Link to comment
Share on other sites

djansia
7 ore fa, SimoTocca ha scritto:

Ma ecco... con la CD 3000 non c’è paragone! Con la Z1r sembra di indossare un paio di pantofole comode... con la CD 3000 però indossi morbidi guanti ...

Le pantofole sono assai diverse dai guanti.

Comunque, se una cuffia è assai più comoda dell'altra allora la Z1R è una cosa che non si può indossare ... assai è assai ...

 

Link to comment
Share on other sites

Paolo.68

@SimoTocca anch’io avevo notato i pads fatti in casa 😂. Va be della recensione teniamo buone solo le specifiche tecniche che io non ricordavo assolutamente. E di tutto rispetto, per l’epoca.

 

 @djansia fino a l’anno scorso funzionavano, fin quando si è staccato lo spinotto. Se intendi che funzionino BENE non sarei comunque in grado di valutare, non ci provo nemmeno a smontare, di solito rompo. 

Link to comment
Share on other sites

djansia

@Paolo.68 Come ha scritto McNerone bisogna verificare che frammenti di materiale non siano finiti sui driver: sentiresti vibrazioni anomale durante l'ascolto.

Negli anni ho letto di persone che nei driver, di cuffie diverse, li hanno trovati incollati ormai questi residui e impossibili da rimuovere.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...