Jump to content

Hegel H160 vs H390


Xabaras
 Share

Recommended Posts

Xabaras

Posseggo un Hegel H160 che pilota un paio di Martin Logan Motion 60xti. Mi piace molto ma al contempo mi stuzzica la voglia di procedere ad un upgrade dell'ampli, sto valutando quindi l'acquisto di un Hegel H390.

 

Qualcuno lo possiede / conosce e può darmi un'opinione in merito, sapete, lo street price è di circa 6000 euro. 

 

Grazie

 

Mauro

Link to comment
Share on other sites

Ho da due anni il 390 in sostituzione del Rost.

Si tratta veramente di un altro pianeta, sia per la parte analogica (dove ho abbinato il pre-phono V10) che per la sezione digitale. I 6k li vale tutti.

Link to comment
Share on other sites

Ciao , ho avuto un 190 per poi passare al 390 , proveniente da decenni di home theatre avevo delle bew 702 s2 , preso bene dall' ascolto 2 ch , quel oretta abbondante prima di passare al vpr la sera , son passato a bew 804 d3 , ultimamente ho bew 803 d3

Dopo la carrellata di quello che ho avuto e sulla quale posso esprimermi , un 190 era per le 702 s2 , mentre il 390 era per le 804 d3 e anche le 803 d3 ma !!  ,  forse e magari ... forse ... un domani cerco qualcosa tipo gryphon diablo o pre + finale , oltre alla ricerca di un dac esterno , il dubbio è che forse qualche micro dettaglio , scena ecc dalle 803 d3 posso ancora trovarle , cioè non sono spremute al max

Arrivando a quello che interessa , il passaggio dal 190 al 390 lo sentito molto dalle 804 d3 in su , abbiamo una corrente superiore che porta ad una dinamica anche a bassi volumi  buona , timbricamente sono simili ma il 390 pilota in tutte le articolazioni di bassi i diffusori , oltre a dettaglio e separazione canali superiore , anche le 803 d3 girano bene , maggior presenza ecc rispetto alle 804

Per me vale quel che costa , considerando streamer , che non uso per app scomoda , uso un bluesound in streamer, dac per me fondamentale , e pre piu finale

Infatti come scritto vorrei provare altro ma si raddoppia il prezzo per avere forse poco di più

 

Link to comment
Share on other sites

Hegel h4se e voli. Non ci sono paragoni rispetto H390. Certo che serve predac di qualità.

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Dubleu ha scritto:

Hegel h4se

Modello superato e privo di funzioni moderne. Fuori tema

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, serbel ha scritto:

streamer , che non uso per app scomoda

quale app scusa? qui è tutto plug and play

Link to comment
Share on other sites

@Aless è un finale. Non ha funzioni.

Ma lo hai almeno confrintato con hegel 390?

È chiaro che necessita del contorno per poter funzionare ma se ben abbinato vola in un confronto contro h390.

C'è stata la fiera a Monaco e molti esemplari ex demo e fine serie sono stati venduti decisamente sotto costo visto l'uscita di H30A.

H4se e H390 sono due oggetti completamente diversi ma il primo gioca un campionato totalmente superiore per quanto riguarda l'amplificazione.  La parte Dac di hegel 390 è molto triste, poi ci di accontenta ma delle prove e degli ascolti li farei.

Se serve una macchina tutto in uno e compatta h390 fa al caso nostro

 Ma potendo abbinare un ottimo dacpreamplificatore con le diverse funzioni cui abbiamo bisogno ad un h4se avremmo una amplificazione serie e di categoria decisamente superiore. Se abbiamo spazio, voglia di giocare e muscoli per il trasporto gli h4se nuovi se si trovano sono un affare. H30 ad esempio tempo fa ne trovai uno usato per 5 mila euro. Buttalo via perché superato da h30a a favore di h390...

Le funzionalità costano ben meno di una seria amplificazione. L'amplificazione resta nel tempo invece il resto di norma può essere aggiornato ad ogni mutata esigenza.

Link to comment
Share on other sites

il Marietto
1 ora fa, Dubleu ha scritto:

H4se e H390 sono due oggetti completamente diversi

appunto, il tema è 190 vs 390 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Dubleu ha scritto:

La parte Dac di hegel 390 è molto triste

cosa intendi per triste?

Link to comment
Share on other sites

@Aless le resa sonora è molto bassa.@il Marietto è un idea a spese circa simili ma rese totalmente diverse.

A volte parlando con chi certi percorsi li ha già fatti si evidenziano idee per migliorare i propri ascolti in modi importante.

Mi scuso se sono andato off topic.

Ho lanciato un sassolino tutto lì. 

Dai primi post già di evidenzia la superiorità di h390 rispetto ai modelli inferiori. Si potrebbe ritenere dunque la discussione ben inoltrata verso il risultati definitivo.

Non mi sembra un sacrilegio argomentare restando in casa hegel.

Mi scuso e passo la palla. Buon IT.

Link to comment
Share on other sites

il Marietto
17 minuti fa, Dubleu ha scritto:

Non mi sembra un sacrilegio argomentare restando in casa hegel.

sicuramente , ma se la scelta ricade su di un Integrato piuttosto che altro evidentemente c'è un motivo anche d'integrazione in ambiente (spazzi) non solo di costi . 

 

Link to comment
Share on other sites

Leggo sempre e comunque con interesse qualsiasi esperienza quando va bene o commenti riportati in rindondanza da una singola esperienza , certo che se poi prendessi tutto per oro colato dovrei rifare tutto , iniziamo da bew , praticamente se avessi proac per citarne una sarebbe una certezza per tutti , mentre bew rimane sempre in diatriba , idem hegel  , se avessi acchuphase ad es sarebbe un consenso unico , detto questo concetto molto sinteticamente andiamo oltre

Poi però nella realtà conta l abbinamento e l ambiente  , ecco parlando di ambiente dopo misure con rew insieme a tecnico gik abbiamo trattato passivamente il locale , pannelli assorbenti e riflettenti ecc

Parlando di finali e pre più dac sicuramente miglioro rispetto al 390 , spendendo oltre il doppio sarebbe assurdo il contrario , certo va abbinato tutto al meglio , altrimenti meglio un 390 , forse il mio prox step questo, ma attualmente non sono affatto scontento di come suona l insieme , magari con l autunno pellegrinerò in sale decenti, come trattamento ecc ,di negozi per capire cosa posso migliorare

Tornando al contesto attuale con quelle casse attuali anche un 190 va bene , il 390 qualcosa migliora specialmente nel controllo bassi ovvio, ma per rendere al meglio nelle sfumature e articolazioni serve un upgrade diffusori

In risposta all app che gestisce lo streamer hegel ,mconnecthd , provata e poco fruibile , preferisco montare bluesound usare solo il suo streamer e gestirlo con la sua comoda app bluos

Link to comment
Share on other sites

Xabaras
13 minuti fa, serbel ha scritto:

Tornando al contesto attuale con quelle casse attuali anche un 190 va bene

Mi sono perso. Ti riferisci alle mie Martin Logan o alle tue? 

 

Per quanto riguarda la scelta di un integrato piuttosto che di un pre+finale è soprattutto una questione di prezzo. Poi con Hegel i miei diffusori rendono molto bene, per questo preferibilmente tendo a restare nel marchio. 

Link to comment
Share on other sites

alle tue martin logal , ottime casse , ma non sfrutteresti appieno il 390 , va anche detto che cambiare da ora al 190 non ha molto senso , tra rapporto guadagno e differenza di spesa

Effettivamente , mi ero perso pure io , passarei al 390 e al limite un domani puoi upgradare ad una serie superiore di martin logal al limite

Sicuramente migliori non poco già da subito

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Dubleu ha scritto:

le resa sonora è molto bassa

ma se tutti spergiurano che i DAC suonano tutti uguali o che le differenze sono appena percettibili! 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, serbel ha scritto:

app che gestisce lo streamer hegel ,mconnecthd

questo non dipende dallo streamer, ma dalla configurazione che prediligi. Se hai un Mac, puoi andare di airplay, se hai Spotify, hai la connessione dedicata, se ti doti di un player come Audirvana collegato via USB gestisci tutto dalla app...

Link to comment
Share on other sites

@Aless ottima disamina.

Tanto vale acquistare tutti le stesse cose a basso costo. 

Magari tutto fosse uguale ed ottimo. Ma non è così. 

Se lo è per te, capisco i tuoi interventi e sono felice per te che ti godi in spensieratezza i risultati.

Ma per battere il dax hegel non servono 3 zeri di investimento, a volte neppure la metà. 

Link to comment
Share on other sites

Un dac serietto usato ed h390 resta un ricordo.  Spesa ben sotto i 6000. Direi sui 5mila.

A chi sta valutando altre soluzioni ed è  intervenuto consiglio di pensarci su.

Anche un doppio h20 in amplificazione verticale usati danno molte soddisfazioni. ..

20220520_110830.jpg

Link to comment
Share on other sites

Xabaras
1 ora fa, Dubleu ha scritto:

Anche un doppio h20 in amplificazione verticale usati danno molte soddisfazioni.

Vabbè, ma non puoi fare queste affermazioni senza poi citarne qualcuno... 😁

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Dubleu ha scritto:

Tanto vale acquistare tutti le stesse cose a basso costo. 

Magari tutto fosse uguale ed ottimo. Ma non è così. 

Se lo è per te, capisco i tuoi interventi e sono felice per te che ti godi in spensieratezza i risultati.

Un dac serietto usato ed h390 resta un ricordo.  Spesa ben sotto i 6000. Direi sui 5mila.

 

@Dubleu se per te è a basso costo la qualità del mio impianto di 25K, io me lo faccio bastare e ne sono felice per me e per te che hai la fortuna di percepire l’hiend a più alti livelli.

Piuttosto mi chiedo tutti quelli che magnificano i DAC cinesi come Gustard, Topping & co, dovrebbero vergognarsi al cospetto del tuo concetto di DAC serietto...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



×
×
  • Create New...