Jump to content

Dap: cosa offre il mercato odierno?


Mister66
 Share

Recommended Posts

zigirmato

Per me il Dap è  anche un ottima sorgente, perché oltre ad ascoltore la musica con le cuffie, lo si può collegare all'impianto tramite l' uscita analogica all'amplificatore oppure tramite uscita digitale al dac,  io ad esempio, qualche volta lo collego al dac tramite uscita coassiale o ottica, e traparentesi, contemporaneamente lo tengo sotto carica tramite a una porta usb del modem, cosi la batteria non si scarica mai.

Comunque di solito lo uso per sentire la musica che è nel hard disk dello Streamer, in cuffia, poi molto raramente lo prendo quando esco. 

 @Paolo.68 complimenti per l'sp 2000. 👍 Mi piacerebbe provarne uno. 

@Mister66

L'unico consiglio che posso dire è di vedere un Dap  che abbia  la possibilità di connettersi a internet. 

 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

hi_fil
4 ore fa, zigirmato ha scritto:

di solito lo uso per sentire la musica che è nel hard disk dello Streamer

Ecco, mi interesserebbe un DAP da usare a casa, da collegare al Dac e a un Hard-Disk esterno, esistono?

Link to comment
Share on other sites

djansia
23 ore fa, Paolo.68 ha scritto:

A parte la scarsa durata della batteria e al peso/ingombro sono oggetti veramente comodi e bensuonanti. 

Non lo metto in dubbio, ma a mio parere a certe condizioni possono trasformarsi in una palla al piede come l'impianto tradizionale.

Link to comment
Share on other sites

zigirmato

@hi_fil Da collegare a un Dac, si ! 

Mentre invece  collegarlo a un hard disk, no! 

Almeno direttamente che io sappia non si può. 

Si dovrebbe prima collegare l'hard disk a un server che lo legge, e si connette in Wi-Fi al Dap, con una applicazione tipo Mcconnet. 

Io non son pratico a fare questo genere di connessioni. 

In pratica, con il  Dap mi collego in WiFi al mio streamer che ha già dentro l' hard disk, in alternativa posso collegare un hard disk allo Streamer che per l'appunto lo legge. 

Forse qualcuno più preciso in queste connessioni, può spiegare meglio di me. 

 

Link to comment
Share on other sites

Paolo.68

@djansia perché palla al piede? Per me l’uso del dap ha rappresentato la quadratura del cerchio, l’impianto con i diffusori è spento da più di 2 anni, e non ho alcuna intenzione di riaccenderlo…certo il dap ha senso con lo streaming, dalle varie piattaforme a pagamento o dall’hd collegato al pc. Se dovessi caricare ogni volta sul dap i nuovi file da ascoltare, allora potrei condividere la palla al piede.  Nonostante il mio dap disponga di 500 gb di spazio, non ho praticamente caricato nulla. Troppa fatica collegare il cavetto al pc… poi Roon mi ha dato il colpo di grazia, pensa lui a riunire in un’unica libreria tutti i file presenti nei miei 3 hd collegati al Mac  e quelli da Qobuz  e Tidal. Comando tutto dal tablet da qualunque punto della casa (letto, divano, poltrona…zzz)

Link to comment
Share on other sites

zigirmato

@Fabio Cottatellucci Dap player ! 

Serve per ascoltare  la musica   con le cuffie. 

Oppure come uno smartphone  o pc per sentire la musica tramite le varie piattaforme da internet musica,  che altro dire, per me si sente bene . 

@Paolo.68

Anche per me è praticissimo, io lo collego al dac per sentire le radio internet oppure musica free dalle varie piattaforme tipo YouTube music. 

@djansia

IL problema della durata della batteria non è  poi così tanto un problema, perché quando è collegato al Dac, si  può tenere contemporaneamente in rincarica, utilizzando un adattatore otg con doppia porta USB "una per la ricarica e l'altra per collegarsi al Dac in usb" , mentre invece  se si collega in ottico o coassiale, l'adattatore otg non serve ovviamente. 

Come diceva @Paolo.68

 si può  anche comandare da un smartphone o tablet. 

 Personalmente lo uso " ogni tanto" per ascoltare in cuffia, da streamer. 

@hi_fil

Ho provato a collegarmi al pc in WI Fi, con il Dap, vede le cartelle musicali però non le legge, praticamente non  si sente nulla, probabilmente dovrei caricarle in un programma musicale, a questo punto passo. 

 

 

 

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

djansia
48 minuti fa, zigirmato ha scritto:

IL problema della durata della batteria non è  poi così tanto un problema, perché quando è collegato al Dac, si  può tenere contemporaneamente in rincarica

Eppure ho avuto problemi in tal senso in passato con un DAP A&K e uno Fiio, mi andavano in "protezione" perché si surriscaldavano le batterie e si bloccavano: non potevo utilizzarli durante la carica.

Sicuramente le cose sono cambiate ma non sono un tecnico e non mi intendo di batterie e ricariche, però mi sentirei più sicuro e tranquillo a non sottoporre a stress piccole batterie e usare quindi uno streamer o robe del genere desktop collegato a DAC o ampli.

E' chiaro poi che ognuno di noi cerca la soluzione che gli è più comoda, personalmente quindi ho scelto solo DAP e cuffie pilotabili da questi eliminando dac o dac/ampli anche se portatili perché può essere divertente per sperimentare all'inizio ma poi non trovavo più un senso a tutto quello.

@Paolo.68

Si, anche quando "semplifichiamo" lo facciamo secondo il nostro punto di vista. Caricare migliaia di files in un lettore è praticamente immediato adesso con le schede removibili perché basta spostarle da lettore a lettore. Caricare la memoria fissa si può fare a tempo perso una volta, poi album per album ci si impiega davvero pochi minuti.

Per me semplificare è anche stato eliminare abbonamenti, soprattutto perché non sempre si ha wifi o connessione e perché avere l'accesso immediato (sempre se c'è la linea, infatti faccio streaming soprattutto dallo smartphone) a milioni di album non mi è utile.

Link to comment
Share on other sites

zigirmato
11 ore fa, djansia ha scritto:
12 ore fa, zigirmato ha scritto:

IL problema della durata della batteria non è  poi così tanto un problema, perché quando è collegato al Dac, si  può tenere contemporaneamente in rincarica

Eppure ho avuto problemi in tal senso in passato con un DAP A&K e uno Fiio, mi andavano in "protezione" perché si surriscaldavano le batterie e si bloccavano: non potevo utilizzarli durante la carica

 

Per essere preciso, prima di usare il Dap  in questo modo usavo  uno smartphone, a volte lo collegavo al Dac e altre volte alla tv, così la mia " vecchia" TV diventava una smartv, per tenere in carica la batteria, presi  quel tipo di adattatore otg, però l'adattatore non lo attaccavo alla presa di corrente, ma a un carica batterie portatile " per smartphone", oppure come faccio ora per ricaricare il dap, attacco il cavo a una presa USB del modem, questo per fare una ricarica lenta, così era sufficiente da terrene in carica la batteria mentre vedevo i film, mentre invece per sentire la musica, dire che non è necessario tenere il Dap in ricarica mentre  funziona, anche perché direi che non si scarica così presto, comunque si può fare. 

Anch'io avevo un AK70 e scaldava già da solo, perciò posso immaginare. 👍

Link to comment
Share on other sites

Paolo.68

 


D’accordo con te che ognuno trova la propria quadratura del cerchio. Gli abbonamenti streaming per me hanno il vantaggio non di darti l’accesso a milioni di brani (vorrei vedere chi ascolta milioni di brani) ma di dare la possibilità di un ascolto “orizzontale” dello stesso pezzo: quando si ascolta la traccia 1 poi 2 poi 3 l’ascolto è verticale (sequenziale). Ad esempio se ricerco in Qobuz “Le nozze di Figaro” trovo, ad oggi, 149 versioni. Mi diverte molto ascoltare lo stesso brano diretto da direttori diversi con orchestre diverse e con interpretazioni diverse, in epoche differenti. Ovviamente questo vale per la classica. Se ascolto De André voglio ascoltare la sua voce e la sua chitarra, infatti uso molto gli hd proprio per quei programmi musicali che, per me, non possono essere interpretati da altri. Circa il caricamento di file sul dap ho volutamente esagerato solo per sottolineare ironicamente la mia pigrizia, a dir la verità qualche album è presente, per le emergenze. In ogni caso w il dap.

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...