Jump to content

Concerto per violino e orchestra in RE Op.61


London104
 Share

Recommended Posts

Non ci avevo mai fatto caso, ma il solo concerto per violino di Stravinsky è nella stessa tonalità e numero d'opus di quello del "detestato" Beethoven; è vero che il RE, terza corda del violino, è una tonalità particolarmente adeguata (Mozart, Brahms, Tchaikovsky, Prokofiev),  ma trattasi di semplice coincidenza?

 

Non solo; per esempio nell'ultimo tempo del concerto per 2 pianoforti Op.66 c'è un espilicito riferimento alla III variazione del secondo tempo della sonata op.111, sempre del "detestato" Beethoven.

 

Nel bene e nel male, da LVB non si prescinde.

 

 

Link to comment
Share on other sites

Luckyjopc new

È colui che dopo Mozart ed haydn rivoluzionó la sinfonia e non è poco. Probabilmente anche Stravinsky lo conosceva benissimo 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



×
×
  • Create New...