Jump to content

Valvole ShuGuang


AleR
 Share

Recommended Posts

Valvole ShuGuang, qualcuno le usa, le conosce?

da poco sto utilizzando 4 KT88 Shuguang, sul mio finale CJ LP66, al posto delle vecchie Sovtek KT88 che avevo, e devo dire che il salto è stato notevole. Non so se perché sono solo nuove, o perché comunque rendono. Qualcuno le conosce, dovendo infatti acquistare delle 6550 visto che costano davvero poco mi chiedevo se vale la pena prendere queste od orientarsi su qualche altra marca.

Link to comment
Share on other sites

mariovalvola

Io, ti consiglierei di fare il passo successivo. Acquistare prodotti cinesi ma con una selezione migliore. TAD, per esempio, seleziona anche tubi cinesi. Quello che vende risulta davvero affidabile e sonicamente soddisfacente ( è incredibile quanto possa migliorare un normalissimo amplificatore pur controreazionato, con tubi realmente e seriamente selezionati ). 

L'avrò già scritto ma mi ripeto: io, non sono un fan della produzione cinese di tubi ma, ho avuto modo di provare le KT66 TAD di provenienza cinese e le ho confrontate con le NOS GEC e con le russe Gold Lion.

D'accordo: il Quad II sulle finali è tollerante ma le differenze tra le TAD cinesi e le NOS erano percepibili ma non drammatiche. Una sorta di matrice comune si coglieva. Il confronto tra le TAD e le russe era imbarazzante e queste ultime sono uscite malissimo.

Costruttivamente e visivamente, oltretutto, le cinesi sono più fedeli alle originali GEC.

 

Link to comment
Share on other sites

mariovalvola

Il problema è la selezione seria. I "quartetti" cinesi, anche i più cari, sono tirati via. La selezione cinese è molto modesta. Ho chiesto spesso lumi  e le risposte cinesi ma anche francesi (audiophonics) sono grottescamente vaghe e imbarazzanti. Da verifiche, i costosi quartetti di Psvane EL34PH, sono selezionati in modo molto approssimativo.

Link to comment
Share on other sites

mariovalvola

Ho in casa anche un quartetto di TAD EL34 STR e un quartetto di 6V6 cinesi NOS (1968) selezione TAD. Volendole anche usare per un mio prossimo amplificatore per Stax, le ho misurate molto a fondo e posso confermare la serietà dei dati offerti dal selezionatore tedesco. Poi, per carità, la sfiga ci vede sempre molto bene ma, nella situazione attuale abbastanza sconfortante, le selezioni TAD sono la proposta meno peggiore. Se comperi NOS, spesso, ti devi accontentare di selezioni molto grossolane oppure devi seriamente mettere mano al portafogli che, potendo, rimarrebbe la scelta migliore ma solo per appassionati che possono effettuare tutte le possibili verifiche prima di utilizzare i tubi nell'ampli.

Link to comment
Share on other sites

mi avete incuriosito, dovrei prendere un quartetto di el34 attualmente o delle jj nel mastersound dueventi che non mi convincono molto, secondo voi le tad come suonano con questo ampli e dac northstar 20? grazie per le eventuali risposte.

Link to comment
Share on other sites

Allorquando avevo il Graaf Venticinque sostituii le 6l6 wgc della Sovtek con proprio delle Tad dello stesso tipo ovviamente.

Il suono ne beneficio’ piuttosto marcatamente.

E sono sincero quando affermo che non me lo sarei aspettato, visto il costo irrisorio  a cui le trovai, meno di 200€.

Qualcuno ha esperienza con le kt88 Tad ?

 

Link to comment
Share on other sites

Roberto De Filippo

@mariovalvola quoto Mario, avute anch'io sui Quad II e fatto il confronto con le GEC, andavano leggermente meglio le inglesi, ma non tanto da strapparsi le vesti, comunque seppur sfumature ma c'erano, messe le Shuguang nel cassetto.

Poi un giorno, cambio tutti i componenti elettronici sui Quad II, resistenze, condensatori, etc. e rifaccio il confronto tra le GEC e le Shuguang matchate, per quello che mi riguarda, le differenze erano questa volta davvero modestissimo, tant'è che ho lasciato su le cinesi e messo nel cassetto le GEC e lì sono rimaste fino a che non ho venduto i Quad II. 

Link to comment
Share on other sites

Mike27051958

@AleR le ho usate su un integrato Primaluna Prologue Premium in sostituzione alle EL34 che montava di serie. Mi sono piaciute moltissimo, belle anche le voci. Ho poi preferito seppure di poco,  le KT88 Gold Lion semplicemente perche' come quadro generale le ho trovate piu' ricche ma, ripeto, un ottimo ricordo

 

Mike

Link to comment
Share on other sites

Ho appena guardato le TAD. 4 6550 costano circa 300 euro, mentre 4 Shuguang poco più di 100, la differenza è di 3 volte tanto; mentre circa 180 per le JJ... non so che fare. 

Link to comment
Share on other sites

io per quel prezzo non le prenderei le shuguang, quelle buone (black treasure e/o psavane) non costano 100 euro, non le trovo affidabili

piuttosto mi piacerebbe sapere se c'è qualcuno che ha esperienza con le TAD se mi può dire le differenze tra 6550 e kt88

nel mio finale ne posso montare 4 e la potenza varia da 60w con le kt88 a 55w con le 6550 

mi hanno sempre parlato che con le 6550 il suono era un tantinino più raffinato mentre con le kt88 c'era più potenza, confermate?

Link to comment
Share on other sites

Consiglio quando è possibile di prendere le valvole di potenza da Audiokit chiedendo la selezione accurata oppure prenderle da chi vende valvole per strumenti musicali.

In questo caso le selezioni sono piuttiosto buone

 

Walter

Link to comment
Share on other sites

mariovalvola

Una buona selezione, soprattutto partendo da una qualità modesta dello stock, non può che generare molti scarti. È ovvio. La paga chi acquista. 

Con i tubi di una volta, pur non particolarmente selezionati, stavi relativamente sereno. Oggi, acquistare selezioni modeste ( leggasi selezioni in "fabbrica" o random  ) ti porta a rischiare di più.  

Qualsiasi considerazione deve partire da qui.

TAD seleziona anche JJ.

Entrando nello specifico, 4 6550-STR TAD premium costano 238€ più spedizione dalla Germania. le TAD 6550-STR Blackplate premium costano 288 più spedizione.

Se poi ci si vuole convincere che basta avere il bias fisso ( leggi regolabile) per risolvere le diversità tra un tubo e un altro, siamo in una botte di ferro. 😐

 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, samana ha scritto:

Qualcuno ha esperienza con le kt88 Tad ?

Io ho preso una coppia di KT88 serie Blackplate in alternativa a Psvane base. Bel suono caldo e ricco. Costruzione robusta rispetto allo standard delle altre, sia per lo spessore del vetro che per la qualità dello zoccolo.

Link to comment
Share on other sites

22 minuti fa, walge ha scritto:

Consiglio quando è possibile di prendere le valvole di potenza da Audiokit

Quoto, persone educate ed in gamba, e sono sul mercato da parecchio tempo.

25 minuti fa, alberto75 ha scritto:

mi hanno sempre parlato che con le 6550 il suono era un tantinino più raffinato mentre con le kt88 c'era più potenza, confermate?

In linea di massima e’ cosi’.

LaKt88 e’ piu’ piena e calda ma e’ altrettanto raffinata.

La 6550 piu’ esile in gamma bassa.

In definitiva, la Kt88 dovrebbe essere piu’ performante.

14 minuti fa, releone71 ha scritto:

o ho preso una coppia di KT88 serie Blackplate i

Stavo proprio per acquistarne un quartetto, poi invece all’ultimo momento scelsi le Gold lion anche perche’ costavano quasi 100€ in meno.

Link to comment
Share on other sites

le Shuguang sono ottime valvole, ed insieme alle SINO e ELECTRON TUBE fanno parte dello stesso gruppo. Io ho provato un quartetto di KT88 e suonavano molto bene. Le ho confrontate con KT88 Svetlana SED (winged C) e non sfiguravano affatto. Alcune case le montano di serie rimarcate, una di queste è la Cayin. 

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, releone71 ha scritto:

Io ho preso una coppia di KT88 serie Blackplate in alternativa a Psvane base.

Ciao, intendi per “alternativa” che hai sostituito le Psvane o che, nell’acquisto, tra le due hai optato per le KT88 TAD?

Nel primo caso, qualora vi fosse stata da parte tua una sostituzione, che differenze hai potuto apprezzare?

Grazie.

Link to comment
Share on other sites

ferrodicavallo

@mariovalvola

ciao,..se ne sei a conoscenza,mi sapresti dire la differenza tra una el34 shuguang normale,una el34b str della tad,anche questa dovrebbe essere una shuguang,anche se rispetto alla non b ha la bottiglia più lunga di almeno un cm, el la e34l sempre tad?

Ho sostituito un quartetto el34 shuguang normali con uno di el34b str premium della tad,..queste ultime al contrario delle el34 shuguang normali hanno uno spiccato microdettaglio nelle altissime al limite del fastidio,..questione di rodaggio?..hanno suonato per circa 14 ore.

cordiali saluti

Link to comment
Share on other sites

@Carson le ho prese per provarle su di un cinese che monta di serie le Psvane base. Buone entrambe in fondo, ma le Blackplate sono ancora più rotonde. E poi, come già detto, si fanno notare per la maggiore robustezza. 

Link to comment
Share on other sites

Ma fatelo un bell'investimento un quartetto di Mullard xfb e per 10 anni state a posto,godete e risparmiate,invece di cambiare quartetti ogni 2-3 anni😃

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




  • News

  • Obiettivi Recenti

    • Great Content
      Dufay
      Dufay earned a badge
      Great Content
    • Reputation
      pino
      pino earned a badge
      Reputation
    • Green Vinyl Badge
      ferroattivo
      ferroattivo earned a badge
      Green Vinyl Badge
    • Great Content
      plinth art
      plinth art earned a badge
      Great Content
    • Reputation
      spersanti276
      spersanti276 earned a badge
      Reputation
  • Last Adverts

  • GA_EU_EvergreenBanner_IT-300x250.webp.3beda3d55520411fdcdd2b1fc9bf8ea9.webp

×
×
  • Create New...