Jump to content

Amplificatori integrati Sugden (serie A21)


raf_04
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

vorrei fare chiarezza sulle versioni di questi apprezzati amplificatori, per cui sono usciti vari modelli della serie A21 ma a volte si fa confusione tra gli uni e gli altri.

Che io ricordi i modelli sono i seguenti:

  • A21A - 25 watt (prima versione del '94)
  • A21 Signature - 23 watt
  • A21 Signature SE - 30 watt
  • A21 Prestige Anniversary LE (solo nero con scritte rosse) - 25 watt

 

Ho dimenticato qualche modello?

 

Quali sono le differenze tra gli ultimi 3, a parte la potenza?

 

Grazie

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Raf ci conosciamo ciao, ho avuto il buon A21SE nn l’ho mai confrontato da me con gli altri ma so solo che con le cornwall aveva una musicalità eccezionale, difficile trovare di meglio su quel budget. Se poi ci metti un cablaggio curato non cambi più niente. 
se poi esigi il ruggito del 15” allora passa ad altro. 
voto 9 per me questo integrato 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

@raf_04 io ho avuto il A21a da 23w,identico,scritta a parte,al signature.

Amplificatore fantastico,mi è rimasto nel cuore,mi chiedo perché non facciano una versione solo Power più economica..

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, cinghio ha scritto:

Raf ci conosciamo

ciao Piero certo che mi ricordo di te, come stai? 😉

1 ora fa, cinghio ha scritto:

con le cornwall aveva una musicalità eccezionale

anch'io  ho un ottimo ricordo dell'A21SE con le KLF30 : peccato fosse un pò scomodo per l'uso che ne dovevo fare (no phono, no bybass HT).

E poi ciucciava come una stufetta: tant'è vero che mi faceva saltare la corrente spesso, quando mia moglie usava  il piano a induzione 😅

Però il suono, per alcuni versi, lo rimpiango ancora: non mi ricordo un simile equilibrio tra sonorità da valvolare e ss in un unico integrato. 

Gran bella macchina!

Link to comment
Share on other sites

giannisegala

@raf_04 Raf, ti sei dimenticato il modello A21SE senza  Signature, inoltre  i primi due modelli originali di molti anni fa,  uno tra l'altro non firmato  da Sugden.

gianni

Link to comment
Share on other sites

11 ore fa, cinghio ha scritto:

scommetto che il MC non ha la delicatezza del sugden.. sincero 😉

Vero,  il Sugden è più raffinato  ma il Mc è più naturale,  oltra ad avere un controllo del registro basso e medio/basso eccellente.

Col Mc quando provo ad alzare il volume a livelli di arresto godo come un riccio: i 4 woofer da 12 pollici sono sempre  sotto controllo  e la coerenza timbrica è garantita. 

Col Sugden questo non avveniva,  ma è  ovvio che con quella potenza i miracoli non si possono fare.

Come al solito dipende da volumi d'ascolto,  ambiente e genere preferiti. 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Il 10/4/2021 at 11:24, raf_04 ha scritto:

Come al solito dipende da volumi d'ascolto

un ascolto domestico sui 80/85 db massimo (io oltre non riesco) mette il sudgen a un quarto di manopola

questo con i miei diffusori da 90 di sens.

stanza 4.5x4.5

almeno io credo di essere nell'ottimale per questo ampli

 

Link to comment
Share on other sites

Io ho il Sugden A21 SE , abbinato alle SF Minima Vintage le fa suonare molto bene fino a ore 10 del potenziometro , oltre non serve perde parte della sua bellezza e a bassi volumi con questi diffusori lo preferisco al Mc 252, suono più pulito più cristallino bello bello.

Con le SF Guarneri non ce la fa specialmente in gamma bassa .

Stanza 3.8 x8.00

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

15 minuti fa, verdino ha scritto:

Io ho il Sugden A21 SE , abbinato alle SF Minima Vintage

 

Confermo - coppia che funziona - ogni tanto li abbino

Link to comment
Share on other sites

Il 9/4/2021 at 16:44, cinghio ha scritto:

se poi esigi il ruggito del 15” allora passa ad altro.

Che cosa intendi dire ... che non riesce a controllare i woofer o che non riesce a dare il punch?

Link to comment
Share on other sites

Io ho avuto il 21 Signature Se : grandissima macchina, indipendentemente dal prezzo, un ottimo integrato. Ovvio che 30 wch non possono spingere qualunque cosa, ma sono comunque 30 w belli tosti e deliziosamente musicali. Se non si hanno diffusori impossibili o non si pretendono volumi live, potrebbe rappresentare una scelta abbastanza definitiva. Per me 9++, anche in considerazione del prezzo contenuto. Unica accortezza, che scalda come un camino a pellet, tienine conto per posizionarlo sui ripiani.

Link to comment
Share on other sites

15 minuti fa, Led63 ha scritto:

Ciao Raff !!  tutto bene ??

tutto bene, grazie, tu? 😉

 

15 minuti fa, Led63 ha scritto:

davvero " ciuccia" cosi tanta corrente da far saltare il contatore ??

sì, a me succedeva: però a onor del vero questo accadeva in condizioni particolari (ad es. con forno acceso e piano cottura a induzione in funzionamento).

Però era una bella scocciatura.

In ogni caso adesso non avrei più problemi, visto che ho aumentato la potenza massima della mia fornitura elettrica.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Led63 ha scritto:

ma davvero " ciuccia" cosi tanta corrente da far saltare il contatore ??

Mai successo col piccolino A21a,a dir la verità non ho neanche notato chissà quale aumento in bolletta...    .. anzi, d'inverno risparmi sul riscaldamento.😉

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...