Jump to content

Giradischi Torqueo Audio


luigi61
 Share

Recommended Posts

Sono affascinato da queste bellissime macchine per la riproduzione del vinile.

Prodotti curatissimi, fatti a mano e di pregiatissima fattura. 
Trasmissione a puleggia con motore in AC direttamente alimentato dalla rete 220 Volt 50 Hz

A parte @gigi60 che sicuramente ne possiede uno, sarei curioso di sapere se qualche altro forumer abbia questo giradischi e se mi potrebbe descrivere le caratteristiche soniche, accoppiamenti con bracci particolarmente sinergici o altri suggerimenti sulla sua ottimizzazione.

Non ho mai posseduto giradischi a puleggia e la meccanica dei Torqueo mi piace molto. Mi chiedo tuttavia se la velocità di rotazione del motore, alimentato direttamente dalla 220, sia precisa quanto quella dei giradischi con motori controllati da appositi circuiti.

Forse @alexis, grande esperto di motori, potrebbe spiegarmi quali vantaggi abbia un motore come quello adottato dai Torqueo, rispetto ai migliori motori alimentati in DC?

4D85243C-27D7-4484-93ED-442F2958E827.jpeg

Link to comment
Share on other sites

@luigi61 entro le prossime settimane dovrebbe arrivarmi il mio, 

per cui ne sapremo di più a breve. In sostanza, il vantaggio dei motori sincroni a 220v ad alta coppia é quello che non hanno nessunissimo bisogno di strani servocontrolli che agiscono a posteriori, dopo aver rilevato scostamenti dalla velocità impostata.

la velocità infatti è legata intimamente alla inesorabile frequenza di rete, che a differenza del voltaggio è estremamente precisa, essendo regolata da orologi atomici.

questi motori sono alla base del successo audiofilo imperituro dei grandi emt, garrard, thorens 124 ma anche dei rondine, rec o cut eccetera, giradischi in genere dalla dinamica superiore.. 

sono infine motorazzi costosi e sofisticati per natura, nulla a che vedere con i motorini dei gira cosiddetti highend…in realtà affarini poco più che giocattoli da poche decine di euro.

sono davvero curioso di sapere come si comporterà il Torqueo, messo a confronto con i miei altri giradischi in batteria.. 🙂

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Sono stupendi. Non me li posso permettere, l’usato non credo in pratica esista, non li ho mai sentiti, non potrei mai abbinarli con qualcosa all’altezza, ma se potessi ne prenderei uno subito anche solo per guardarlo!

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

@lormar bellissimi senza dubbio… preso senza nemmeno ascoltarlo, ma dopo aver parlato con il gentilissimo a appassionato ed ambizioso titolare del marchio.

Quindi alta manifattura e passione…  tecnica ed estetica.. come si fa a resistere?

Link to comment
Share on other sites

I giradischi della Torqueo, sono tra i miei sogni proibiti ... di una bellezza e fattura, da mandibola cadente, rispetto a certi abomini, di certa hiend, iper costosa, di produzione straniera. Altro che cantinari, questa è arte, al servizio della musica! 🙂

Link to comment
Share on other sites

Il braccio libero però che per n motivi potrebbe perdere la dimatura mi farebbe stare poco tranquillo, oppure c’è modo di fissarlo definitivamente?

Link to comment
Share on other sites

Ps. In Oriente hanno lo stesso distributore di Viva per cui sono spesso abbinati durante le demo.. e qualcuno mi hanno riferito che in team suonano divinamente… 🤗

76150770-60FE-41AE-A395-E808FA85BB7A.jpeg

Link to comment
Share on other sites

@iBan69 sempre instabile resta col bioadesivo, c’è poco da ridere, dovresti spiegarlo alla moglie, alla donna, al figlio, all’amico, al gatto che c’è il bioadesivo.....😭

Link to comment
Share on other sites

@alexis ecco, già questo è un elemento rispetto al bioadesivo🤗 e comunque basi antisismiche, ad aria attiva, le tue palle che usi e tutto lambaradam di lotta acerrima alle vibrazioni per non perdere un micron di microsolco e poi ? Lascio il braccio libero alle intemperie? A me nummepiace🙄

Link to comment
Share on other sites

@alexis custom certo, perché un conoscitore come te non poteva non pensare che quello è un vulnus dell’intero progetto. Hai fatto bene, e sapendo come ragioni, passato il brivido, sono pronto a scommettere che lo assicurerai anche ad un paio di bulloni. E avrai fatto bene😜  

L’ oggetto in se è veramente bello, ma finisce per essere un puro esercizio di stile se si considera che la puleggia non è tutta sta novità e  la stabilità del braccio potrebbe dar luogo a problematiche..... magari suonerà come gli angeli in paradiso, intanto questo vedo🤔

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...