Jump to content

Amplificazione per Ar 7


romeosecondo
 Share

Recommended Posts

romeosecondo

Buongiorno a tutti, felice che ora è riattivato il forum. 

Ho appena acquistato una bella coppia di Ar 7 prima versione, attualmente le pilotò con Sansui au555a ma con soli 25 w ne sono un po insoddisfatto. Qualche amico mi ha consigliato un marantz 1090, andrei a migliorare di molto con questo? Suggerimenti anche per altri amplificatori, sempre da non spendere troppo e adeguati al costo delle mie Ar

Grazie a tutti voi in anticipo

Link to comment
Share on other sites

Andando a memoria con i consigli letti nei vecchi thread ormai persi ricordo che qualcuno aveva postato tutti i watt consigliati per ogni modello Ar di quella serie storica. Per le Ar7 che sono quelle un po' più piccole mi pareva che si potesse tranquillamente arrivare anche a 60/70 W in linea di massima. Poi a salire per i modelli più grossi. Non conosco bene quel Marantz quindi lascio il giudizio ai più esperti però so che in genere si diceva che accoppiare il marantz alle AR fosse frutto di una consuetudine dell'epoca non proprio azzeccata se rivalutata oggi. Aldilà dei maggiori watt cerchi un ampli con una timbrica simile a quella del sansui o diversa? 

Link to comment
Share on other sites

claudiofera

L'amico avrebbe potuto consigliarti meglio... per esempio un brutto anatroccolo,se lo trovi viene via per un paio di cento euro : Nad 3120.Non farà scena come quel Marantz/non Marantz,ma l'ho ascoltato per una settimana  ...suona,pilota ,e lo fà piuttosto bene.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
paolosances

Restando in casa Marantz ,e per un certo approccio filologico, suggerisco il Marantz 1060 -minimo sindacale per potenza-e il Marantz 1120 ( a quest'ultimo, preferibile  pero'il pari potenza con sigla Thirty, ma molto più raro e costoso).

Link to comment
Share on other sites

I Nad di quella serie sono generosi come watt anche oltre i dati dichiarati quindi anche i classici 3140 e 3150 che pilotano bene anche carichi difficili li vedrei bene con le Ar7 (Almeno elettricamente). Quando si parlo' del 3150 ricordo che qualcuno aveva provato con buoni risultati a fargli pilotare le Ar3a, prova che se non sbaglio era stata fatta anche da alcuni recensori al momento dell'uscita. E le Ar3a sono un carico più complicato delle Ar7. Poi si potrebbe discutere sulla timbrica rotonda del Nad che abbinata alle Ar potrebbe non piacere ad alcuni però anche quel Sansui dovrebbe avere una timbrica sul rotondo. Senno' con ottimo pilotaggio mi vengono in mente gli Harman Kardon

Link to comment
Share on other sites

romeosecondo

Di Harman kardon avevo pensato al pre e finale hk 825 e hk 870 ma poi si sale col budget a disposizione. 

I Nad però non sono forse un po troppo chiusi per le Ar7? 

Link to comment
Share on other sites

claudiofera

Beh,di Nad ne esistono anche con i controlli di tono..comunque il 3120 -che i controlli di tono non li ha-  è già di suo più aperto e luminoso dei precursori tipo 3020 e simili.. l'ho visto ( cioè sentito) andare molto bene con le Dynaco 25..

 

Link to comment
Share on other sites

Io che non amo i suoni troppo brillanti per esempio il Nad 3150 l'ho abbinato a dei diffusori East Coast (Boston A60 prima serie) quindi dall'impostazione simile alle Ar e mi piace molto. Ho trovato un buon equilibrio mettendo una testina più aperta (ascolto quasi solo in analogico). Il Nad ha un basso bello spinto ma non ho mai trovato il suono scuro, i controlli di tono non ho mai avuto la necessità di toccarli quindi confermo le impressioni di @claudioferasu quella serie di Nad. Quella coppia di HK credo potrebbe costare abbastanza invece. Senno' ci sono anche altri integrati inglesi contemporanei a quei nad che pilotavano bene. Mi pareva che qualcuno in passato avesse provato anche a far pilotare le Ar7 al creek 4040. Senno' mi viene in mente il cyrus 2, con la pwx esterna arriva a 80W mi pare anche se non l'ho mai sentito 

Link to comment
Share on other sites

romeosecondo

Combattuto tra nad e marantz, ammetto però che il suono brillante non mi piace. 

Una cosa che mi impressiona come fa ad uscire un suono così "forte" Da un piccolo diffusore del genere. Non è che le faccio scoppiare o posso darci dentro? 

Link to comment
Share on other sites

Non ho mai avuto una coppia di AR ma ho sempre sentito che vanno meglio con tanti watt. I Marantz buoni si vedono a prezzi parecchio alti ultimamente. Senno' in casa HK ci sono alcuni integrati della serie PM che andrebbero benissimo però ricordo che alcuni modelli avevano il problema del falso contatto ai potenziometri e bisognava pulirli spesso, non ricordo i modelli precisi che avevano questo difetto però 

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

le ar hanno mediamente una sensibilità bassa, spesso quelle piccole, come le 6  e le 7, possono anche essere più ostiche da pilotare di quelle grandi come le 3a e le 10 pigreco. Però pocchio, non reggono una potenza infinita e qando lehan progettate gli ampli integrati aramente superavano i 70 -100 watt.

Il marantz 1030 è una scleta filologica solo perchè all'epoca matantz thorens e ar avevano lo stesso imèoratore qunindi l'impinati tipico era ampli marantz casse ar piatto thohorens. Personalmente mi cercherei un ampli capace di pilotre carichi ostici, un nad 3120 (o meglio ancora 3140), oppue un hk 655 o similari.

Aggiungo che un marantz 1030 (bellissimo, per carità) ormai ha quotazioni da collezionista, mentre hk e nad si possino trovare a prezzoumano. Io meno di un anno fa o preso un hk pm650vxi perfetto a circa 120-30 uro.

Link to comment
Share on other sites

Membro_0001

Ho preso un pro solo pochi mesi fa e nel frattempo ne ho visti passare altri due o tre, sempre dai 200 ai 250 euro. La timbrica è calda ed è un amplificatore dotato di gran ritmo. Con le mie L19 va molto bene, quantomeno per i miei gusti e i miei generi, ma non vorrei essere arso al rogo per aver menzionato delle Jbl proprio qui.. 

Link to comment
Share on other sites

Membro_0001

Chi me lo ha consigliato diceva infatti che è un modello spesso sfuggito ai radar. Ora ho anche un Sansui au9500 che pilota ehmmm... delle Jubal e le sensazioni che ne ricavo, benché la qualità e la resa del Sansui siano decisamente superiori, non sono lontane da quelle del Proton. Per questo mi sono permesso di intervenire, visto che di Sansui si parlava all'inizio. 

Link to comment
Share on other sites

romeosecondo

Hai fatto benissimo e non sapevo, anzi ti ringrazio, il mio sansui per quanto bello e ottimamente suonante ha soli 25 w pare siano insufficienti per le mie piccole Ar 😅. Pensavo anche a yba integre' mono trasformatore ma costicchia 😕

Link to comment
Share on other sites

Io ho un paio di AR6 che ho collocato in maniera non ottimale su una libreria e fatico a pilotarle correttamente con un paio di finali mono da 70w l'uno.

Dagli più corrente che puoi. Cerca un 100w per canale se riesci.

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Quoto il suggerimento di pilotarle con un Harman-Kardon serie PM: a prezzi "giusti" (non bassi, lì ci vuole @ulmerino) ti consiglio i PM645vxi, PM655vxi e 665vxi o i più moderni 6800 e 6900. Ho buttato un occhio su subito, ce n'è moltissimi (di Harman-Kardon vari, non ho approfondito i modelli).

Link to comment
Share on other sites

romeosecondo

Ho addocchiato un Nad 3130, eroga 30 w tosti ed un ottima corrente, quasi proverei con questo, mal che vada lo rivendo. Secondo voi potrebbe essere una buona scelta? 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...