Jump to content

Litfiba Desaparecido/17 Re ristampe limited edition su vinile


dipparpol
 Share

Recommended Posts

Un saluto a tutti, amici.

Se per caso qualcuno ne ha già parlato, mi scuso...

Comunque sia mi piacerebbe sapere il vostro parere su queste edizioni per appassionati.

Premetto che Desaparecido non l'ho preso, visto che ho già l'album in versione cd, mentre 17 Re mi mancava e l'ho acquistato.

Il vinile "oro" è bello da vedersi lo ammetto. la copertina e la custodia sono repliche dell'originale (tranne le inner slave che sono dorate). E' uscito in 2000 copie numerate. (la mia è la 1500). la mia copia fa parte di quelle con l'errore dell'adesivo (la versione misprint) 

dove c'è scritto "mited edition" al posto di "limited edition".

L'ho acquistato in uno dei miei negozi di dischi di riferimento ad un (per me) ottimo prezzo, visto che in rete l'ho trovato ad un prezzo decisamente più elevato. (so già che ci sarà una speculazione e qualcuno ne avrà comprate 5 o sei copie per poi rivenderle, tra qualche mese al doppio!!).

all'ascolto lo trovo abbastanza silenzioso e buono anche il dettaglio (tenete conto che ho uno stilo sferico!). Insomma per me è promosso, suona bene.

Che ne pensate di queste iniziative? tra poco dovrebbe uscire anche "3" (ho visto il pre-order)

scusate le mia lungaggine...

 

Danilo

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

@dipparpol
ciao, io ho acquistato sulla stessa linea d’onda “spirito” in ed. Limitata 180 gr vinile blu. E onestamente dal punto di vista della qualità audio son rimasto abbastanza deluso… chiuso, dinamica poca poca… eppure non credo di avere un sorcio come puntina… quindi, essendo grande amante dei Litfiba… ci avevo messo il cuore sopra… ma….

 

originale è pressoché inavvicinabile… originale invece ho “terremoto” e quello si che suona davvero bene… quindi questo post mi spiazza un po’…. E mi rende indeciso… per curiosità che puntina e che giradischi hai la fortuna di avere? 
grazie! 

Link to comment
Share on other sites

Dei primi Litfiba ho tutto. Le versioni dell’ epoca erano registrazioni al limite della decenza (ovviamente parere personale). Non credo che quelle attuali possano essere migliori. Se poi vi riferite solo alla silenziosità del supporto è un altro paio di maniche

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

@dipparpol Danilo, come detto in altro post, non volendo investire i danari necessari ad acquistare una prima stampa, ho trovato quanto mai opportuna questa iniziativa di ristampa dei primi lavori di Piero & Soci, permettendomi di avere, in vinile, la trilogia del potere.

Confermo, come sottolineato da altri, che la qualità sonica resta la medesima dei lavori di IRA Record dei tempi ( molto low-fi, ma irrinunciabili per gli amanti del genere ).

Spero, vivamente, che le motivazioni che hanno portato alla luce, dopo anni di attesa, questa operazione, possano dare adito alla ristampa di  Eneide Di Krypton e degli altri loro album degli anni 80, primi 90, permettendomi in tal modo di avere gli LP dei loro tempi migliori.

nota : la copertina, visto che ci 17 Re, a mio giudizio è magnifica tale da regalare un'ulteriore emozione, oltre a quella legata all'ascolto del disco.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, tapesrc ha scritto:

Eneide Di Krypton

Una piccola gemma. Non sono in tanti a conoscerla. Ho la versione picture disc se non ricordo male dei primi anni 90. Come suona? Che te lo dico a fare?!(cit)

Link to comment
Share on other sites

@tapesrc Certo, però guardando i prezzi che ci sono su Discogs…rapina a mano armata, Ma da un lato sono contento perché se e quando deciderò di dismettere i miei dischi potrò comprarmi la casa nuova 😁

Link to comment
Share on other sites

@c10m mai pensare al vinile quale futuro rientro economico ... le ns collezioni viniliche finiranno, a poco prezzo, nelle mani di qualche astuto spacciatore che con la scusa di liberar spazio in studio, taverna, mansarda, salone, convincerà la vedova a suon di un paio, o poco più, bigliettoni, da Euro 100 .... 😟

Link to comment
Share on other sites

Il 23/6/2021 at 19:12, Forespro ha scritto:

per curiosità che puntina e che giradischi hai la fortuna di avere?

In realtá ho un modesto lenco l-78se con una modestissima testina audio technica at-vm95c. Il tutto collegato all'ingresso phono dell'integrato. Ti dirò: avevo il Cd originale prima stampa (imprestato e mai piú tornato indietro) e questo vinile per le mie orecchie suona decisamente meglio, con piú dettaglio, sfumature rispetto all'edizione CD....

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



×
×
  • Create New...