Jump to content

Junior Phono, reprise


walge
 Share

Recommended Posts

Salve

 

riprendo il discorso sul fono Junior ( che presntai su Audioreview 412,415 e 418) che fu bruscamente interrotto dal black out informatico.

L'interesse c'è stato e chiedo quindi chi volesse avere ulteriori approfondimenti di postare le richieste.

 

In allegato, per ricordare, le foto del kit, il circuito elettrico ed alcune misure come la risposta in frequenza, l'analisi FFT.

In aggiunta le foto dell'alimentatore stabilizzato HT e dei filamenti

 

 

Walter

 

 

phono.jpg

Phono_circuit.jpg

Junior_risp.jpg

Junior_FFT.jpg

HT duale_assemblato_2.jpg

Fil_reg.jpg

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Visto cha hai presentato poco tempo dopo anche il phono lcr, e mi sembra di capire che qualche parte di circuito era in comune o perlomeno simile( forse nell alimentazione), mi chiedevo, tanto se uno volesse decidere se fare l'uno o l'altro kit, che differenze all ascolto uno si deve aspettare dai due kit, o in che aspetto della riproduzione sonora si differenziano...o se uno è superiore all altro, ed in quali parametri

Grazie 

Paolo

Link to comment
Share on other sites

Io non sono capace di fornire dettagli precisi in termini di musicalità  sulle elettroniche che progetto e metto a punto.

Mi dicono che suonano bene entrambi.

Ovviamente l'LCR ha un costo non basso visto gli induttori e alcuni componenti a corredo e, in senso generale, mi dicono che sia più piacevole in termini musicali. Le voci, mi riportano, sono molto belle. E non manca certo di dinamica.

Ho sempre considerato lo Junior un ottimo circuito facile da realizzare e non impegnativo ( del resto la prima versione la misi a punto nel 1994!) , poi si può raffinare con una componentistica di qualità ( a partire dalle valvole).

I due circuiti sono simili come impostazione degli stadi attivi.

Da tenere presente che l'alimentazione HT duale fa la sua bella figura! E' molto efficente ed aiuta nel rapporto s/n; ed è compatibile con i due circuiti con piccole modifiche alle tensioni.

 

Walter

 

Link to comment
Share on other sites

Il progetto phono junior e’ un solido stadio phono con la possibilita’ di partire con un costo contenuto e fare upgrade sulla componentistica in seguito.

Il progetto phono Lcr alza il target sonoro e i costi. E’ un progetto raffinato e complesso che richiede accurata selezione dei componenenti passivi e dei ferri che sono la parte piu’ critica che caratterizzano il suono in maniera sublime…spero😀👍

Personalmente, ho scelto il phono Lcr in combinazione con il junior linea per la flessibilita’ operativa e la possibilita’ di upgrade infiniti….

  • Melius 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Si mi stanno assemblando i ragazzi di Roma la sezione phono Lcr e la sezione junior in cases separati.

ho gentilmente chiesto componenti selezionati e cases separati per poter installare condensatori di dimensioni importanti tipo duelund e aver spazio per prove e tuning estremo😂😂

walter sta procedendo con il phono che appena finito mi inviera’ per provarlo, postero’ tutto appena arriva😀

Link to comment
Share on other sites

L'LCR è in fase di completamento. Mancano le forature sul box che ho scelto e che mi sembra adeguato.

Ci sarà da lavorare ancora.

Le elettroniche sono  quasi pronte.

Interessante sarà la soluzione di dual mono assoluto partendo dai trasfromatori ed ogni sezione attiva+CF avrà il suo alimentatore dedicato ( usando una sezione della scheda HT stabilizzata), quindi due schede HT ( che contengono ognuna due sezioni distinte) + 2 schede filamenti ed ovviamente le due schede fono.

Poi ci sarà la possibilità di variare il carico in ingresso su 6 valori differenti , il che farà comodo sia per le MM che MC

 

Walter

 

Walter

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Walter sta procedendo, avendo chiesto molte modifiche ho reso tutto più complesso. Non ho ancora visto niente... attendo fiducioso😁👍

Link to comment
Share on other sites

  • 3 months later...

Volevo chiedere a walge se è normale avere un  onda quadra con questa forma.

Generatore di funzioni impostato su 1 khz 5 mv

La sinusoidale è regolare.

 

grazie

 

Alessandro

 

IMG_1805.jpg

Link to comment
Share on other sites

Ciao

 

il test all'onda quadra in un riaa non è indicativo proprio per la circuitazione.

Molto più importante è la risposta in frequenza e la THD in funzione della frequenza.

 

 

Walter

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



×
×
  • Create New...