Jump to content

Snell K II, che meraviglia


Pucci
 Share

Recommended Posts

Buona sera a tutti signori, sono in procinto di prendere (AGGRATISS) dal mio migliore amico un paio di Snell K II che non usa più. Premetto che io ho sempre amato le Snell, il mio amico ha pure le E III che mi sono sempre piaciute da morire abbinate al suo Technics SU 8088. Ho colto la palla al balzo ed ora devo solo aspettare che torni in città per prenderle. Purtroppo non ho un chiaro ricordo di quei diffusori, intendo come suono, anche volendo ricordo però che le ho sentite solo una volta come satelliti della TV con un ampli multicanale. Io le vorrei abbinare al mio Sansui AU 8500 oppure all' AU 555 sostituendo le piccole KEF Coda Sp1034 che darei indietro al caro paparino, d'altro canto sono le sue. 

Cosa posso aspettarmi da questi diffusori? Secondo voi come abbinamento quale dei due Sansui potrebbe andar meglio? 

Ringrazio anticipatamente tutti!

Link to comment
Share on other sites

Ma che amici avete? Le Snell K gratis...si chiama gran colpo di c...

So che con Snell vanno alla grande gli Audio Innovations, mentre i Sansui non li conosco. Buoni ascolti!

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, Pucci ha scritto:

Buona sera a tutti signori, sono in procinto di prendere (AGGRATISS) dal mio migliore amico un paio di Snell K II

Complimenti, ora manca solo che ti faccia anche "tamponare" la moglie/fidanzata e sei al top 😁

  • Haha 2
Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Bazza ha scritto:

Complimenti, ora manca solo che ti faccia anche "tamponare" la moglie/fidanzata e sei al top 😁

Beh, dipende com'è. Se è come la moglie di Fantozzi.... 😂

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Bazza ha scritto:

Complimenti, ora manca solo che ti faccia anche "tamponare" la moglie/fidanzata e sei al top 😁

@Bazza Per carità!!! Mi basta ed avanza la mia di ragazza!! 😅 

Ma voi con sti Sansui come li vedete? 

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Salve a tutti!! Sono qui per condividere assieme a voi le mie esperienze di ascolto, e non solo con le mie "nuove" Snell Type K II; 

Premetto che prima di tutto ho dato una bella sistemata ai cabinet (che comunque non erano messi affatto male) togliendo i graffi superficiali con la lana di ferro molto delicata e dell'olio di lino, ho lavato a fondo le griglie, e poi ho dato una nuova saldatura ai cavi interni che mi sono reso conto che sono schermati e di ottima sezione, nemmeno le blasonatissime JBL L100 Century o le L150 (che ho, anzi oggi solo le L100) hanno de cavi così performanti. In fine ho messo un pò di CRC per contatti sui potenziometri degli attenuatori dei TW ed il gioco è fatto. Ho collegato i diffusori in mono wiring con degli ottimi cavi (G&BL reference Line 2x8) che purtroppo alle volte secondo me sono troppo sottovalutati, ma vabbe... Ho collegato il tutto al mio fedele amico Sansui AU 555 ed ho fatto andare il volume. Allora, premetto che i diffusori mi hanno letteralmente lasciato senza fiato, sbalordito, senza parole e con la voglia di ascoltarli anche mentre dormo, mai un diffusore mi ha impressionato così tanto da bramarlo ogni momento della giornata. Comunque, Snell.... come suonate?

Ho riscontrato immediatamente un suono di impronta Monitor, molto molto vero ma con una dolcezza incredibile, li strumenti come chitarra acustica e pianoforte sono riprodotti in un modo eccelso, una morbidezza incredibile che avvolge l'ambiente in un modo unico ma mantenendo una naturalezza disarmante; La scena ha un'ottima ampiezza laterale ed una buona separazione tra i vari piani sonori, a patto che la sorgente e l'incisione siano buone, come ripeto, l'impostazione è di un suono Monitor che lascia davvero poco spazio a colorazioni. Forse la scena non è molto estesa in altezza, ma si parla comunque di diffusori dalle dimensioni medio contenute. La risposta su tutta la gamma è davvero molto buona e non ho mai percepito minimamente intrecci ed incroci tra frequenze medie e medio alte anche se il basso, che sia chiaro è abbastanza presente, non scende molto. In giro su delle prove riportano una discesa fino a 66hz, alcune prove a 68hz ma nonostante tutto non si rimpiange nulla perchè il basso risulta comunque presente e molto ben strutturato, mai scomposto o eccessivo, si nota un controllo ed una definizione impressionante, ascoltare un assolo di percussioni è da brividi, sembra di avere la batteria davanti per davvero. 

La naturalezza e la precisione la fanno da padrone qui.

I medi quando si riproduce il sax o una voce femminile risultano molto ben posizionati e mai invadenti o arretrati, gli alti sono dettagliati e non affaticano minimamente, almeno per come io ho regolato l'attenuatore del TW, overo a 3/4. 

La costruzione poi è impressionante, sembrano piombate e perfettamente insonorizzate all'interno, tanto che a tutto volume con brani molto ricchi di bassi i cabinet non restituiscono la minima vibrazione, e poi sono assai pesanti per la loro dimensione, circa 11 kg l'una. 

Riescono senza problemi ad insonorizzare anche ambienti di una certa dimensione senza problemi, forse l'unica cosa da tenere presente è il loro posizionamento; Essendo in

cassa chiusa / sospensione pneumatica non sono difficili da sistemare in ambiente, ma attaccate al muro non è il modo migliore, almeno bisogna lasciare dietro 4/5 cm ed ecco che come per magia tutto si sistema, ma alla fine nessun diffusore dovrebbe stare addossato al muro ma vabbe...

IN SINTESI:

le Snell Type K II sono diffusori che sanno emozionare sin dal primissimo ascolto, ti lasciano dentro un emozione unica e ti sorprendono come davvero pochi diffusori sanno fare, hanno una qualità sonora / costruttiva che oggi davvero si fatica a trovare su diffusori di pari calibro, e ciò lo dico e lo confermo (Dico solo che il mio amico che me le ha cedute in camera sua ha le Heresy 4 e dopo aver ascoltato di nuovo le Snell in camera mia dopo i vari lavori fatti da me ed il mio setup quasi quasi mi avrebbe dato le Heresy per le Snel). 

Sono facili da pilotare, vanno bene anche con i piccoli 10 watt RMS del mio Pioneer SA-5300 dove anche là il basso non fa fatica a venir fuori, vanno da dio con il Sansui AU 555 e poi voglio provare con il valvolare (Lafayette LA 224) ma penso non ci saranno problemi.

Conoscevo da anni Snell, oggi mi sono veramente innamorato di Snell. Come loro solo le RCF BR1580, ma penso che se un giorno mi salirà la scimmia giusta prenderò le Snell A3 al posto delle RCF ( a patto che facciano meglio di queste ultime 😉 ) .

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

@Pucci C'è da dire che l'ascolto in "campo vicino" come fanno i piccoli monitor da studio messi sopra il banco del mixer, aiuta non poco ad evidenziare la resa che tu hai notato. A prescindere dalla qualità oggettiva delle Snell (ottima), in quella collocazione qualunque cassa (buona!...) suona esattamente allo stesso modo. Per giudicare oggettivamente come suona, un diffusore va collocato come suggerito dal costruttore. Esistono addirittura dei diffusori appositamente progettati per essere collocati in quella posizione "da banco mixer", i cosiddetti "near-field", spesso anche amplificati che, al contrario, se vengono collocati come una qualunque cassa audio, non suonano come dovrebbero... Le Snell, posizionate così, secondo me non esprimono per bene tutto il loro potenziale, che è facile immaginare possa essere ancora superiore.

Link to comment
Share on other sites

oscilloscopio

La posizione dei diffusori nelle comuni abitazioni è dettata da questioni logistiche, anche io ho le Ram sulla scrivania ed ascolto a circa un metro, ma la differenza con altri diffusori è comunque evidente.

Link to comment
Share on other sites

@oscilloscopio  @ediateCome ribadisco, sono purtroppo a casa dei miei perché da me ancora ho gli operai che stanno ultimando la nuova cucina e con la terrazza, quindi per motivi di spazio ho dovuto sistemare gli impianti per come potevo alla meno peggio. So che è poco hifi, ma per il momento la situazione non mi permette di far di più. In ogni modo già sto anche facendo fare degli stand appositi per queste bellissime Snell ed anche per le JBL per quando tornerò a casa mia 😎, in ogni modo la resa di questi diffusori è straordinaria

Link to comment
Share on other sites

@oscilloscopio avendo visto il coperchio bianco pensavo fosse il 555  e poi purtroppo (motivi legati al sito) la qualità della foto è bassa e quindi mi ha illuso, bellissimo anche il 777, stupendo! Ma i diffusori sono Kef? 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...