Jump to content

Sonus Faber, l'eccellenza del "mini-monitor" dell'era Serblin.


Recommended Posts

@Mattylla beh... nei confronti delle Electa Amator non faccio fatica crederti.

Invece volevo chiederti meglio del raffronto con le Ls3/5 anche se a io avviso non sono paragonabili.

Link to post
Share on other sites

@avv mah! devo dire che tranne l'immagine strepitosa e la capacità di sparire completamente c'è poco altro. Alle Electa Amator non si avvicinano neppure e nei confronti delle minima sono più rigorose ma meno musicali. A mio parere mancano troppe cose alle Ls3/5 per la fama che hanno

  • Melius 1
Link to post
Share on other sites

@imoi san Concordo io feci quest'errore appena comperate per creare un secondo impianto,queste casse meritano amplificazioni di livello molto alto, altrimenti possono anche non suonare, necessitano di un partner adeguato.

Le provai con un Onyx e suonavano da schifo poi messe nel primo impianto ho capito che questi sono diffusori di livello Top.

 

 

Link to post
Share on other sites

@Gingobiloba

Si. Te lo dice chiaro chiaro la stessa Sonus Faber. In un bellissimo depliant che ho conservato dicono: “... le MA svergognano clamorosamente le amplificazioni inadeguate...” 

Ci sono diffusori che suonano sempre abbastanza bene, le MA no. Tuttavia non voglio sostenere che questa caratteristica sia un pregio, anzi...

  • Confused 1
Link to post
Share on other sites

@imoi san Concordo e confermo che gli apparecchi di un certo livello tendono a farti capire quanto sono inadeguati certi partner, secondo me chi ha avuto le Minima e non le ha apprezzate forse avrebbe dovuto lavorare più sulle amplificazioni, sono molto esigenti come una top model bella e intelligente 🙂

  • Melius 1
Link to post
Share on other sites

Provo a dire la mia ,ben conscio che non tutti condivideranno il mio pensiero ma giusto per fornire spunti di riflessione . Concordo sulla necessita' di buone amplificazioni e di un attento posizionamento ma non sono d'accordo quando leggo di una presunta superiorita' dell'Electa Amator sulla Minima. Per la mia esperienza alludo alla minima FM2, che considero il vero capolavoro. Nel 1989 ho comprato,in contemporanea, una coppia di FM2 e una di EA . Dopo qualche anno ,circa cinque,ho venduto le EA mentre le Minima FM2 ,nella loro rara versione lacca Steinway mi accompagnano tuttora,insieme ad altri diffusori piu' completi. Il basso dell'EA non e' controllatissimo e nemmeno troppo profondo. Ovvio che scenda piu' in basso della Minima ma ,in ogni caso,non arriva certo ad essere un diffusore completo .Allora,se mini deve essere che almeno eccella in alcuni parametri tipici dei mini: fuoco,coerenza,dettaglio,voci,immagine ,ariosita'. Considerando questi parametri non c'e' proprio partita ,secondo me. Tutto a favore della FM2 . Ad esempio,meglio dell'EA andavano le Diapason Adamantes,specialmente la seconda serie . Il dettaglio ,inteso non come un'innaturale iperestensione delle alte frequenze ma come ricchezza di informazioni e' nettamente a favore della Minima rispetto all'EA. In questo la Minima supera persino l'attuale Astera di Diapason. La Minima,esattamente come la LS3/5A ha chiari limiti ma non ha difetti. Quello che ti offre e' perfetto .Quello che non ti da ,semplicemente non te lo da. Per completare il discorso sugli abbinamenti la Minima letteralmente vola con il Model One di Jeff Rowland e con i mono ad alta corrente VM200 di Lector. Sicuramente anche con il... Viola Bravo ma questi sono,tra gli abbinamenti da me provati, quelli dai quali ho ricavato i migliori risultati . Parere personale.

  • Melius 2
Link to post
Share on other sites

Aggiungo che ho avuto anche le LS3/5A della KEF, biwarig sembravano anche costruite bene, ma con le Minima non c'era proprio confronto, forse non ho avuto le LS3/5A a 15 ohm che sono le più considerate, ma un mio amico che ha le più ricercate alla fine si è tenuto le Minima

Link to post
Share on other sites

Per me é stato il contrario. Le avevo tutte e 2. Ma non parlerei di meglio o peggio . Sono 2 grandi mini con esigenze e caratteristiche diverse. L importante è assecondarle per ottenere il massimo di quello che possono offrire. Immagine, ricostruzione spaziale e timbrica. Come dico sempre comprendendo anche le Quad 57, magnifici secondi diffusori. 

Link to post
Share on other sites

@znorter potresti spiegarti meglio? In che senso guarderesti altrove, trovi che siano diffusori non adeguati al genere che ascolto? Io credo che diffusori da 17K di listino dovrebbero essere in grado di suonare qualsiasi genere.

  • Confused 1
Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Renato Bovello ha scritto:

la Minima letteralmente vola con il Model One di Jeff Rowland e con i mono ad alta corrente VM200 di Lector

 

 

Caro Renato, probabilmente abbiamo concetti diversi riguardo al "volo" e al "volare": io con i VM200 non sono mai riuscito a far volare le piccole SF (Black Pearl, 2a serie, 3a serie, Amator e Vintage). E neppure nient'altro, a dire il vero...

 

Mario

Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, shastasheen ha scritto:

 

Caro Renato, probabilmente abbiamo concetti diversi riguardo al "volo" e al "volare": io con i VM200 non sono mai riuscito a far volare le piccole SF (Black Pearl, 2a serie, 3a serie, Amator e Vintage). E neppure nient'altro, a dire il vero

Io alludo ai mono ad alta corrente , non al modello stereo . Sono due cose molto diverse 

Link to post
Share on other sites
Il 24/3/2021 at 07:58, znorter ha scritto:

(poi, comunque sia, ognuno è libero di fare quanto crede in casa sua e, certamente ogni diffusore che si rispetti "suona" quanto c'è da suonare!)

@danielet80  Ripetuto quello (rileggi per favore sopra) dovendo spendere tutti quei soldi per le Guarneri (no, dico, le hanno chiamate Guarneri e non chessò... Public Enemy 😆) ma davvero mi guarderei "altrove" per questi generi, poi... posso capire anche l'arte "kitsch", eccetera eccetera.

 

La butto lì... "le piccole" di casa JBL (made in USA)
I bassi (amplificati "correttamente") spostano anche le Guarneri con tutti i piedistalli a casa del nonno. 
image.thumb.png.511a2ec40fcf1ac0e7ceeb045cab8e2e.png

  • Melius 1
Link to post
Share on other sites
17 ore fa, Gingobiloba ha scritto:

forse non ho avuto le LS3/5A a 15 ohm che sono le più considerate

le ho avute e quando le ho comparate con le minima amator ho preferito le MA, ora però le ho sostituite con le Diapason Adamantes 25th e non ho rimpianti

Link to post
Share on other sites
5 ore fa, alberto75 ha scritto:

le ho avute e quando le ho comparate con le minima amator ho preferito le MA, ora però le ho sostituite con le Diapason Adamantes 25th e non ho rimpianti

Quando vorrai fare un bel salto di qualita' prendi una coppia di Astera. Stupende

  • Melius 1
Link to post
Share on other sites

Scusate la domanda da assoluto profano, ma possiedo delle Minima FM2 bi-wiring (non so se a tre o quattro viti), sono alimentate da una coppia pre + finale Atoll PR100 e AM100. Secondo voi è una combinazione azzeccata?

Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, shastasheen ha scritto:

Secondo te?

 

Come ho scritto sono un assoluto profano in materia, tutta la dotazione mi è arrivata in regalo. Ma leggendo il thread ho visto che qualcuno menziona la necessità di amplificazione adeguata, e quindi chiedevo il parere di chi se ne intende più di me.

Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Etnared ha scritto:

Scusa cosa intendi tre quattro viti ,se parli del tweeter ,quattro viti è la prima serie tre viti la seconda serie.

 

Sì, intendevo il tweeter, non so quale delle due serie è quella in mio possesso, data la mia inesperienza non mi sono mai messo a verificare.

Link to post
Share on other sites

@Renato Bovello guarda, pur avendo oramai da tanti anni una Minima Amator, mi fai venir voglia di comprarmi una Fm2.......

Ma mi chiedo e ti chiedo, avendo anche una coppia di Rogers Ls 3/5 nella versione da15 ohm, avrebbe senso prendere anche una Fm2.?  Quale sarebbe la differenza tra i due diffusi..?

Se proprio devo pensare ad un diffusore più rigoroso delle Minima Amator , ma pur sempre minidiffusore, allora un pensierino, anche più, lo farei per una coppia di ProAc Response One!!

  • Melius 2
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



  •  

  •  

  •  

  •  

×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.