Jump to content

Consiglio preamplificatore per finale Nad 2155


Gipi
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti volevo chiedervi un consiglio: ho un finale NAD 2155 e dovrei abbinare un preamplificatore .

Ho trovato un NAD 1155 a 200 euro l'accoppiata non dev'essere male , però chiedo, su questa fascia di prezzo 200/300 euro potrei trovare un pre migliore .? GRAZIE.

Link to comment
Share on other sites

Ciao, ho avuto quel pre su un finale nad2100 pe serie monitor e un Sony 55es.

Secondo me il finale meriterebbe di meglio anche se con il budget menzionato non so se faresti un salto considerevole in avanti.

Comunque pre onesto, molto versatile senza infamia e senza lode. Se riesci a limare qualche decina di euro sarebbe preferibile. . . Poi dipende dalle condizioni. 

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@Gipi in linea di massima i finali nad sono decisamente meglio dei loto pre he sono economici affdabili silenziosi ma utto sommato nulla di che. sinceramente punterei a pre migliori ed anche se oggi il mercato del vintage è impazzito credo che con quel budhet si possa fare di meglio. prova a cercare un musicl fidelity, un quad 34

Link to comment
Share on other sites

se hai un pò di budget... prendi un pre a tubi .... scoprirai come può suonare quel finale...

Da anni, in laboratorio fornisco "pacchetti" con finali Nad di quella "famiglia" e un pre a valvole ( the line stage) che è il nostro "entry level".... ho perso il conto di quante coppie cosi' abbiamo fornito....

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

@Gipi penso che il 114 d 1155 siamo lì. . . .varrebbe la pena di investire un po' di più. . . . Ho preso un musical fidelity mvt ed è un'altra cosa. . anche nel prezzo però. Se vuoi spendere poco vanno bene anche i nad, però valgono quello che costano

 

Link to comment
Share on other sites

bic196060
2 ore fa, cri ha scritto:

Se vuoi spendere poco vanno bene anche i nad, però valgono quello che costano

cioè poco 😁

Fuor di metafora, ci sono tanti finali tra il buono e l'eccellente, che se accoppiati giudiziosamente con i diffusori, permettono di avere ottime prestazioni spendendo poco. Per i pre IMO non è così. Ed il pre fa il suono .

Un ottimo pre (e personamente preferisco le valvole) può far esprimere un finale "economico" in maniera incredibile.

In questo senso, sposo completamente quanto dice ilbetti (non che ci sia bisogno della mia conferma neh....).

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

8 minuti fa, bic196060 ha scritto:

cioè poco

Si, il senso è quello che intendevo. Poi dipende dal budget. Sono anche d'accordo sull'importanza del pre e se non fosse per il vile denaro probabilmente avrei anche io un valvolare

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@ilbetti Se il budget è 200 euro un pre a vlvole la vedo dura, ameno di non imbattersi in un ptodotto vintage poco noto o ramarsi di santa pazienza ed aspettare l'occasione, che potrebbe anche non capitare

Link to comment
Share on other sites

Se riesci a trovarlo nell’usato, L1 Audio innovations un piccolo grande pre, anzi tre visto che può funzionare ad alto livello, a basso livello e anche in passivo,, la quotazione giusta rientra nel tuo budget 200-300€

Link to comment
Share on other sites

@cactus_atomo   ... per far suonare davvero ci vuole un proggetto, materiali, assemblaggio.... lo sò che 200 è troppo poco per materiale davvero bensuonante.... ( se ti faccio vedere il costo dei toroidali del mio pre "piccolo" forse solo di trasfomatori...)  Ma il succo è quell' finale merita altro e non mortificarlo....

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@ilbetti Certo, me è un 2155 non un 2200, l'opener ha un budget limitato, un pre a valvole valido sotto una certa cifra non è pensabile chelo si trovi, mentre un pre a ss solido usato decisamente migliore dei pre nad con un po di calma si trova

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
BEST-GROOVE
7 minuti fa, cactus_atomo ha scritto:

forse hafler d110?


Che ci fa la tua tastiera nelle mani di quel forumer? :classic_laugh:

Link to comment
Share on other sites

Jonas Rainer

Da poco ho clonato lo stadio linea del DH110 con l'aggiunta di qualche miglioria. 

Mi ha stupito come pre, parecchio neutro. Consigliato

 

 

Link to comment
Share on other sites

Giorgio.I...

Io ho un QED C300 che talvolta ho abbinato al Mark Levinson 29 in sostituzione dell'Audio Research Ls7.

Suono diverso ma piacevole, gran bel prodotto costruito magistralmente con componenti discreti negli anni 90.

A detta di molti, ma non del sottoscritto che non ha vinili, ha una ottima sezione pre phono.

In passato volevo venderlo ma poi ho pensato che per una manciata di euro meglio tenerlo, non si sa mai...

Raro da trovare, valore 200-250 euro.

 

Link to comment
Share on other sites

@Giorgio.I... Immagino sia il modello SA con scheda phono dedicata mm/mc tutta a discreti, perché c'è anche un modello che ha sul phono (solo mm) un semplice circuito integrato. 

Piuttosto hai visto che razza di alimentazione ha? Un bel toroidale che non sfigurerebbe in un integrato, evidentemente ben schermato perché non si avverte nessun ronzio/fruscio. 

Buoni ascolti 😉

Link to comment
Share on other sites

Westender

Due pre piuttosto ben suonanti, poco conosciuti e che costano poco sono fisher cc3000 e sanyo c55 plus.

Entrambi si trovano entro i 200€. Oppure suggerisco un Technics SU 9070 che però costa un centinaio d'euro in più.

 

 

 

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

claudiofera

@Westender Da ricerca recente,per il  Sanyo direi più 300 che 200.Ha dei bei controlli di tono,con scelta della frequenza di intervento.In Germania, lo quotano oltre i 300.

Link to comment
Share on other sites

bic196060
Il 2/9/2021 at 11:38, Westender ha scritto:

Due pre piuttosto ben suonanti, poco conosciuti e che costano poco sono fisher cc3000 e sanyo c55 plus.

concordo, almeno per quanto riguarda il Sanyo C55 Plus (ma mi pare di aver visto che quel fisher è comunque un Sanyo).

Un mio conoscente aveva preso nuovi (40 anni e passa fa?) il pre Sanyo C55 col suo finale P55 e ci pilotava dei diffusori planari, credo Magneplanar.

E' un impianto che ha tenuto definitivamente.

Anni fa mi prestò il pre C55, non avevo ancora preso la definitiva deriva valvolare, e cercavo un buon pre con phono di qualità. In precedenza avevo avuto vari pre NAD, Arcam Delta, Adcom, Classè, Threshold. Quel Sanyo C55 mi piacque molto.

Poi però assecondai la deriva e presi un Cary Audio a valvole. Che tra gli altri ho tutt'ora.

La serie Plus fu il tentativo di Sanyo di entrare nel mercato di fascia alta, con una impostazione anche più audiofila (lo dico a posteriori) dei maggiori brand giapponesi. Tentativo che non ebbe successo. Per fare quella operazione ci vuole di più che fare dei buoni prodotti.

 

Un anedotto personale. Da giovanissimo avevo avuto un compatto Sanyo con diffusori larga banda, che suonava, lo ricordo, bene. Quando si guastò non pensammo valesse la pena sistemarlo, e passai ad un impianto "migliore", fatto da componenti separati e diffusori a 3 vie. E ricordo distintamente che pensavo, ma suona peggio, cioè ci sono più alti, ci sono più bassi, E' MIGLIORE ma MI PIACE MENO, MOLTO MENO.

Non avevo l'esperienza per capire perchè, oggi lo so.

 

Comunque tornando al Sanyo C55, ottimo pre, ben costruito coniuga una ottima trasparenza con una ottima versatilità. I controlli di tono sono parametrici e sono escludibili. Quando inseriti nel percorso del segnale, inficiano veramente poco la trasparenza (non esiste alcun circuito di controllo tono che non infici chi più chi meno la trasparenza). Il phono è eccellente (ai tempi non provai l'ingresso MC, solo quello MM). Prendendolo in mano pare un mattoncino. Le manopole in alluminio. E' anche bello IMO così sottile. Se ci fosse scritto Threshold non si sorprenderebbe nessuno e lo pagherebbe nell'usato senza battere ciglio il quintuplo o anche di più. E lo dico a ragion veduta.

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.