Jump to content

Piccola scoperta di testine e braccio


GFF1972
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

volevo solo condividere con voi questa piccola doppia scoperta (almeno per me, che sono amante del vinile), di cui ho acquisto conoscenza grazie alle mie scorribande in rete notturne, nelle quali mi sono imbattuto in questo articolo: http://www.roger-russell.com/phono.htm

da cui ho evinto che:

- McIntosh ha fatto produrre da una società in Giappone due testine MC, che, però, sono state vendute in piccole quantità, in quanto in quel periodo si stava diffondendo il cd: si tratta della MMC 800 (http://www.mcintoshcompendium.com/Compendium Docs/Phono Cartridges/PDFs/MMC800.pdf) e della MMC 1000 (http://www.mcintoshcompendium.com/Compendium Docs/Phono Cartridges/PDFs/MMC1000.pdf);


- McIntosh aveva fatto brevettare all’ingegnere Bob Graham anche un braccio unipivot, che però, purtroppo, a causa dell’avvento del cd, è rimasto solo un prototipo, mai commercializzato; Graham ha portato avanti il suo progetto con il nome di Graham Engineering Inc e sono nati i bracci Graham!!!! Questa per me è la scoperta più incredibile: peccato, veramente, che questi bracci non sono mai stati commercializzati da McIntosh.


Immagino che nessuno mai abbia potuto “maneggiare” questi bracci; chissà se qualcuno, invece, ha avuto la fortuna di ascoltare una di queste due testine commercializzate in pochi esemplari.

Ciao,

Gianluca

 

  • Thanks 2
Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@GFF1972 Eea prassi comune in passato e a volte nobn solo in passato) che ditte grandi e piccole si facessero realizzare testine da costruttori specializzati, mi vengono in mente la sae e la boston (delle adcom rimachiate) le madrigal carnegie 1  2 (una delle due sicuramente di derivazione sony, l'altra non ricodo), la cllearaudio goldmund, le monster genesis (che erano delle xxy) anche òa cardas, persino le kiseki milltek ad alta uscita mi risulta che non uscissero dalla kiseki ma per esempio il modello aurora dovrebbe essere una shinon red. E potrei proseguire

bracci prodotti per conto terzi ce ne sono molti,  la jelco ne ha fattti pèr tante case

i bracci unipivot non sono molto diffusi

Link to comment
Share on other sites

@GFF1972 non lo sapevo ... grazie di questa interessante informazione. 

Magari, quelli della McIntosh, oggi ci ripensano e sfornano anche una testina 😉

Link to comment
Share on other sites

@iBan69

 

Sono pochi i costruttori seri di testine nel mondo per cui , non avendo la tecnologia necessaria in tal senso, nel   migliore dei casi McIntosh si limiterebbe a marchiarle senza originalità. Un pregio lo avrebbero senz’altro:

classicamente identificabili per la presenza di due minuscoli V meter nella parte frontale.... 

 

Visto il successo del giradischi (alias Clearaudio) lascerei perdere IMO....

 

Una buona giornata 

Massimo

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

@maxpalat carissimo… dicevo così, proprio perché nel catalogo McIntosh, non esistono testine, non perché ne desiderassi una, in particolare.
Sai che per me, McIntosh, equivale solo ad pre e amplificazioni. 😉

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



×
×
  • Create New...