Jump to content

La voce del Padrone - edizioni LP 40° - analisi tecnica e confronto


Velvet
 Share

Recommended Posts

@Puzzerstoffen Mi auguro per gli appassionati che la mettano regolarmente a catalogo, al di là della versione limitata già esaurita, sia in CD che in LP.  Considerando che il disco è uscito a settembre 1981, credo che per l'anniversario vero e proprio si stiano preparando, queste "Limited" secondo me le hanno fatte uscire in anticipo per sondare il terreno.

Link to comment
Share on other sites

49 minuti fa, Velvet ha scritto:

Mi auguro per gli appassionati che la mettano regolarmente a catalogo, al di là della versione limitata già esaurita, sia in CD che in LP

Penso proprio di si, non avrebbe senso stampare solo 1981 copie del cd azzurro. Mi auguro che venga messo a catalogo.

 

Link to comment
Share on other sites

secondo me verranno messe a catalogo (o meglio, lo spero!) 

Ora hanno sfruttato il momento "moda" del vinile e le tempistiche temporali per creare un'edizione limitata da collezione. Giustamente, a mio parere. 

 

Comunque sono contento che dall'ottima analisi di @Velvet ne emerga quello che viene detto nel video che avevo postato sul thread del 40°. Quantomeno i santommaso di turno avranno la prova che anche chi ha mixato il disco dicesse il vero...  visto che oramai viene messo in discussione tutto. 

Ho finito i Melius per il tuo post @Velvet

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, P_rover ha scritto:

ne emerga quello che viene detto nel video che avevo postato sul thread del 40°. Quantomeno i santommaso di turno avranno la prova che anche chi ha mixato il disco dicesse il vero...  visto che oramai viene messo in discussione tutto.

Era l'intento con cui  ho analizzato gli LP, anche per una curiosità mia, perchè all'ascolto erano tutto fuorchè compressi e malsuonanti. 

Quindi per fugare il dubbio di essere diventato improvvisamente sordo c'era bisogno di una verifica strumentale.

A questo punto vorrei chiudere il cerchio ed analizzare anche il CD con i nuovi mix, giusto per mettere un punto fermo anche su quello. Nei prossimi giorni dovrei riuscire ad averlo.

 

Personalmente non ho mai avuto molta fiducia sulle analisi DR fatte da nonsisachi partendo da nonsisacosa, nè tantomeno di quel gigantesco database che contiene tutto ed il suo contrario....  Le cose, soprattutto quelle che fanno hype (specie le stroncature), una volta scritte passano di bocca in bocca e anche quella che è una sciocchezza totale diventa un assioma "per sentito dire". Forse dovremmo pensarci più spesso prima di clikkare su "invia". 😉 

 

PS: del "fischio" che qualcuno asserisce essere nel master ovviamente non c'è traccia da nessuna parte. Probabilmente trattasi di acufene 😄 

Link to comment
Share on other sites

8 minuti fa, Velvet ha scritto:

Peccato ci sia gente che diffonde dati del tutto falsi e li carica sul database di DR  e mi chiedo la ragione di questo. 

Certo è che da oggi per me quel database è destituito di ogni valore.

..finalmente sei arrivato anche tu a quello che sostengo da tempo...meglio tardi che mai...

Adesso ti manca solo di arrivare a capire che non sempre DR basso è sinonimo di alta compressione...è più "difficile" da capire, visto che ho provato a spiegarlo più volte e sono stato solo ed esclusivamente attaccato da chi basa le proprie opinioni su un databese che come hai giustamente detto non ha alcun valore.

Link to comment
Share on other sites

Adesso, Jackhomo ha scritto:

Adesso ti manca solo di arrivare a capire che non sempre DR basso è sinonimo di alta compressione.

Non è che magari a volte quelli che vengono riportati sul database come DR bassi siano in realtà tutt'altra cosa e lì dentro ci sia una marea di bufale? Io me lo chiedo seriamente.

Se mi fossi basato sul database avrei pensato che quel disco ha DR=6/7 , mentre nella realtà supera i 17 (e suona benissimo, ovviamente).

 

Non voglio entrare in altri discorsi, solo sottolineare che basare l'acquisto o meno di un disco su quel database fantasioso mi pare un'idiozia.

 

Link to comment
Share on other sites

40 minuti fa, Velvet ha scritto:

Non è che magari a volte quelli che vengono riportati sul database come DR bassi siano in realtà tutt'altra cosa e lì dentro ci sia una marea di bufale? Io me lo chiedo seriamente.

Se mi fossi basato sul database avrei pensato che quel disco ha DR=6/7 , mentre nella realtà supera i 17 (e suona benissimo, ovviamente).

 

Non voglio entrare in altri discorsi, solo sottolineare che basare l'acquisto o meno di un disco su quel database fantasioso mi pare un'idiozia.

Certo! ogni volta che ho provato a dirlo sono stato tacciato di sordità...mi fa piacere che hai evidenziato questi dati...

Ma ripeto resta da capire che non sempre il DR basso è sinonimo di eccessiva compressione, ci sono album che hanno brani DR 5 ed altri DR 18, quindi se il fonico non è impazzito, ci sarà qualche altro motivo...tutto qua.

Link to comment
Share on other sites

@maabus non facciamo diventare kafkiana questa discussione. Il mix 2015 é lo stesso usato nelle edizioni 2021,  questo è assodato da mo'. Non esistono mix più recenti, lo racconta Pinaxa stesso. 

Link to comment
Share on other sites

il mix sarà pure lo stesso ma il mastering evidentemente è stato curato in modo differente, comunque alla fine l'importante è che questa edizione non sia compressa e chi la compra può godere al 100% della musica.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...