Jump to content

Uscita pre Invert.


avv
 Share

Recommended Posts

Posso utilizzare l’uscita pre “ invert” nella stessa maniera di quella normale per collegarci altro finale da ascoltare in alternativa ad altro finale.?

Link to comment
Share on other sites

Nerodavola62

...ammesso che emerga qualche differenza.

In caso contrario tanto meglio: significa che i tuoi diffusori funzionano bene e non introducono sigificative distorsioni dovute a non linearità dei driver. E allora puoi lasciare tutto così com'è.

mauro

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@avv se usi un secondo finale con gli stessi diffusori devi comunque sempre fare un attaccastacca dei cavi di potenza, Mi raccomando, non farti venire in mente di collegare entrambi i finali in forma fissa allo stesso diffusore pensando che basti spegnere il finale che non ui per essere a posto

Link to comment
Share on other sites

Nerodavola62

Ad integrazione di quanto indicato da Enrico @cactus_atomo  preciso solo che il suggerimento di non stare ad impazzire con le connessioni (giacchè l'inversione di fase assoluta non è sostanzialmente percepibile, a meno di evidenti asimmetrie/distorsioni introdotte dai diffusori) ha l'obiettivo di evitare "errori" in occasione dell'attacca-stacca, finendo magari per collegare in controfase (fase relativa) i diffusori dx e sx.

Molto più semplice rsipettare sempre la convenzione rosso su rosso e nero su nero 😊

mauro

Link to comment
Share on other sites

@Nerodavola62 grazie a tutti.

Io ho agito collegando un altra coppia diffusori ad altro finale a cui ho collegato i cavi di segnale in uscita Invert del pre senza invertire nulla e tutto mi sembra perfetto.

Grazie ancora

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, avv ha scritto:

del pre senza invertire nulla e tutto mi sembra perfetto.

Non che succeda niente ma in questo modo hai la fase invertita sui diffusori 

Link to comment
Share on other sites

Nerodavola62
26 minuti fa, Cano ha scritto:

se non prova non si percepiscono sicuramente 🙂

Certo, hai ragione.

Diciamo che il mio era un... auspicio (confidando nella linearità dei diffusori utilizzati); del resto @avv  segnala che tutto suona perfettamente, quindi ci sono buone speranze.

mauro

Link to comment
Share on other sites

Adesso, Nerodavola62 ha scritto:

confidando nella linearità dei diffusori utilizzati);

Ma non c'entra nulla la linearità...

Quello che entra in gioco sono le asimmetrie degli altoparlanti 

Più o meno sempre presenti 

Link to comment
Share on other sites

Nerodavola62
13 minuti fa, Cano ha scritto:

Ma non c'entra nulla la linearità...

Quello che entra in gioco sono le asimmetrie degli altoparlanti 

 

Potrebbe non essere solo conseguenza dell’asimmetria dei driver, comunque chiamiamola come vogliamo: in generale qualunque apparecchiatura è lineare se i valori che offre in uscita possono essere emessi in relazione lineare con quelli in ingresso. Un apparecchio elettro-acustico che introduca distorsione per definizione non è lineare.

Comunque ci siamo capiti, basta intendersi sui termini 😊

Il punto è che se anche il nostro amico percepisse differenze, invertendo la polarità ai morsetti non otterrebbe alcun risultato utile, se non quello “modificare” l’effetto della distorsione introdotta (che permane tale e quale) sul segnale originale.

Se a tutto ciò si aggiunge che la fase dei supporti/cd che ascoltiamo è assolutamente non garantita già all’origine, è evidente che stiamo… filosofeggiando.

mauro

 

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Nerodavola62 ha scritto:

qualunque apparecchiatura è lineare se i valori che offre in uscita possono essere emessi in relazione lineare con quelli in ingresso

Questo è ovvio 

Ma invertendo il collegamento dei morsetti il segnale non modifica la sua linearità 

4 minuti fa, Nerodavola62 ha scritto:

Se a tutto ciò si aggiunge che la fase dei supporti/cd che ascoltiamo è assolutamente non garantita

È vero 

Eppure l'inversione di fase sui morsetti produce più o meno sempre gli stessi risultati 

 

Link to comment
Share on other sites

Nerodavola62
22 minuti fa, Cano ha scritto:

Ma invertendo il collegamento dei morsetti il segnale non modifica la sua linearità 

Non credo di aver capito cosa si intenda per "linearità del segnale" ?
Sopra si faceva riferimento alla linearità di un diffusore in quanto convertitore elettro-acustico.

Se invertendo la polarità ai morsetti il suono cambia significa che il diffusore introduce distorsione (quindi non è lineare), e rimettendo i morsetti com'erano prima non si risolve nulla: semplicemente torno ad ascoltare "la stessa identica distorsione" a cui ero già abituato in precedenza (a parità di singolo lp/cd ovviamente).

mauro

 

Link to comment
Share on other sites

Ma allora perché quando usiamo i CD test il segnale non in fase fa sentire la voce che proviene da ogni dove ed invece quello in fase mette la voce ben a fuoco e centrata?

Link to comment
Share on other sites

Nerodavola62
25 minuti fa, terlino ha scritto:

Ma allora perché quando usiamo i CD test il segnale non in fase fa sentire la voce che proviene da ogni dove ed invece quello in fase mette la voce ben a fuoco e centrata?

Perchè la traccia a cui probabilmente ti riferisci, che è spesso presente nei dischi test (anche lp), ha lo scopo di verificare la "fase relativa", ovvero che siano in fase altoparlante dx e sx.

Invece l'inversione su entrambi i diffusori della polarità del segnale (meglio non chiamarla fase assoluta, perchè fa pensare che noi si ascolti suoni puri) non dovrebbe essere precepibile, a meno appunto di alcune specifiche distorsioni introdotte dai diffusori stessi.

mauro

Link to comment
Share on other sites

Guarda che l'ascolto della voce che proviene da ogni dove c'è anche con i diffusori collegati alla stessa maniera.

Se li inverto su uno solo, in entrambi i segnali ho la voce che proviene da ogni dove.

Se li inverto su tutti e 2 ho la voce perfettamente centrata col segnale fuori fase e proveniente da ogni dove con quello in fase.

Link to comment
Share on other sites

Nerodavola62

@terlino sinceramente non so che dirti.

Le tracce del disco test sono pensate per controllare un altro fenomeno (fase relativa), quindi per ...semplificare l'esperimento suggerirei di ascoltare un qualsiasi brano musicale con le connessioni tradizionali (rosso su rosso e nero su nero), e poi lo stesso brano invertendo entrambi i terminali ai morsetti: se emerge qualche differenza ok, se non rilevi nulla di percepibile meglio ancora!

Dico un'ovvietà, ma ricordiamo che connettere rosso su rosso e nero su nero è una semplice "convenzione" pensata per non mettere i diffusori sinistro e destro in controfase l'uno con l'altro. Ma dal punto di vista elettrico non fa nessuna differenza, perché la corrente che scorre è alternata.

mauro

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



×
×
  • Create New...