Jump to content

Warren Bernhardt


Renato Bovello
 Share

Recommended Posts

Renato Bovello

Hands On  . Qualcuno conosce e/o apprezza questo disco stupendo ? Registrato nel 1987 . Uno spettacolo  

Link to comment
Share on other sites

Renato Bovello

@gorillone L’ho ascoltato oggi dopo tanto tempo e mi ha ancora sorpreso . Davvero molto bello . L’ho visto in vendita su Amazon a 95 euro . Ignoro il motivo 

Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, Renato Bovello ha scritto:

Ignoro il motivo 

Probabilmente perché è un titolo fuori catalogo e di difficile reperibilità e quindi qualcuno prova a fare il furbo per vedere se qualcun altro abbocca. 🙂

Comunque su discoGS si trova a molto meno e in Italia, per chi fosse eventualmente interessato. Certo che i CD della DMP suonavano da paura! 😲

Link to comment
Share on other sites

Renato Bovello
4 ore fa, gabel ha scritto:

Certo che i CD della DMP suonavano da paura! 😲

Questo e' verissimo ma molti hanno un contenuto musicale imbarazzante .Ne ho uno di Pugh Taylor .Una tromba " viva " ma ...inascoltabile . 

Link to comment
Share on other sites

giorgiovinyl

Anche io comprai Hands  On, sarà dal 1987 che non l'ascolto. Ricordo suonava bene, ritrovarlo nel mio marasma sarà problematico.

Link to comment
Share on other sites

Renato Bovello

@giorgiovinyl Anch'io non lo ascoltavo da tanto ma trovo che sia proprio bello . Sto ascoltando tutti i miei cd. Dal primo all'ultimo. Molti devo averli comprati in stato di ebbrezza . Molti altri sono davvero belli . 

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

47 minuti fa, Renato Bovello ha scritto:

Questo e' verissimo ma molti hanno un contenuto musicale imbarazzante

Purtroppo è un problema comune a molte etichette “audiofile”. Anni fa vendetti tutta la mia collezione di vinili doppi della ViTaL records (ovvero l’etichetta di David Manley della VTL) poiché, per quanto suonassero benissimo, avevano un contenuto musicale piuttosto discutibile. Adesso valgono un sacco di soldi (a trovarli).

Link to comment
Share on other sites

Renato Bovello
Adesso, gabel ha scritto:

Purtroppo è un problema comune a molte etichette “audiofile”. Anni fa vendetti tutta la mia collezione di vinili doppi della ViTaL records (ovvero l’etichetta di David Manley della VTL) poiché, per quanto suonassero benissimo, avevano un contenuto musicale piuttosto discutibile. Adesso valgono un sacco di soldi (a trovarli).

Secondo me e' cosa buona e giusta ascoltare supporti ben registrati ( audiofili ) .Spendiamo tanto per il nostro impianto ed e' giusto valorizzarlo. Ovviamente si tratta poi di trovare anche musica bella ,impresa non sempre facilissima

Link to comment
Share on other sites

Se proprio devo scegliere con una pistola puntata alla tempia fra sentire bene e sentire bella musica, scelgo comunque quest’ultima. 😳

Link to comment
Share on other sites

Renato Bovello
5 minuti fa, gabel ha scritto:

proprio devo scegliere con una pistola puntata alla tempia fra sentire bene e sentire bella musica, scelgo comunque quest’ultima. 😳

Concordo al 100% ma , in molti casi , una cosa non esclude l’altra . 

Link to comment
Share on other sites

one4seven

Tra l'altro, la particolarità di questo disco è di essere un DD. Direct to Digital. Del 1987. Plastica dimostrazione delle capacità del digitale. Del primo digitale, ad essere precisi. 

Una pulizia del suono ed una risoluzione impressionanti. A riprova che non sono gli n Mila bit/kHz che fanno la differenza.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

one4seven

Della stessa etichetta, un altro ottimo disco, anzi forse migliore, è questo: Flim & The BB's – Big Notes (1985)

Stessa tecnica di registrazione (DD), musica molto piacevole. La sensazione all'ascolto è quella di essere presenti in studio al momento della registrazione. Un realismo sorprendente. Variazioni dinamiche difficilmente riscontrabili in altre registrazioni, seppur audiofile. 

Disco, oltre che piacevole, anche ottimo per mettere alla frusta l'impianto.


Una roba così:

 

foobar2000 1.6.9 / Dynamic Range Meter 1.1.1
log date: 2022-04-29 18:30:11

--------------------------------------------------------------------------------
Analyzed: Flim & The BB's / Big Notes
--------------------------------------------------------------------------------

DR         Peak         RMS     Duration Track
--------------------------------------------------------------------------------
DR20      -0.98 dB   -25.28 dB      7:56 01-New America
DR19      -0.31 dB   -24.98 dB      6:24 02-Heart Throb
DR20      -0.21 dB   -24.49 dB      8:29 03-At The Hop
DR14      -0.18 dB   -19.82 dB      5:57 04-Funhouse
DR21      -0.93 dB   -25.11 dB      7:46 05-Bergland
DR22      -2.16 dB   -28.69 dB      6:56 06-Street Charmer
DR20      -0.71 dB   -24.87 dB      4:46 07-Boogie Palace
DR20      -0.93 dB   -24.82 dB      3:41 08-Rebecca's Hideaway
DR21      -0.15 dB   -25.39 dB      4:26 09-Invisible Woman
DR20      -0.19 dB   -24.28 dB      3:40 10-Atosha
DR16      -0.02 dB   -22.80 dB      5:16 11-Born To Love You
--------------------------------------------------------------------------------

Number of tracks:  11
Official DR value: DR19

Samplerate:        44100 Hz
Channels:          2
Bits per sample:   16
Bitrate:           392 kbps
Codec:             FLAC
================================================================================

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Renato Bovello
5 ore fa, one4seven ha scritto:

pulizia del suono ed una risoluzione impressionanti. A riprova che non sono gli n Mila bit/kHz che fanno la differenza.

Sacrosante parole 

Link to comment
Share on other sites

floyder

Io lo adoro semplicemente … peccato che cominciano ad ingiallire, per ora funzionano, presi appena usciti e registrati anche bene.

.

 

D221EDFA-7383-4307-AB8C-C330DB2E0E53.jpeg

Link to comment
Share on other sites

floyder
5 minuti fa, Renato Bovello ha scritto:

Quale preferisci dei tre ? 

Renà .. tutti e tre, da avere, ma Hands on è micidiale, davvero emozionante, non saprei dirti quante volte li ho ascoltati, instancabili …. è quel genere che quando li ascolti fai pace con te stesso.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Renato Bovello
2 ore fa, floyder ha scritto:

Hands on è micidiale

L'ho ascoltato ancora ieri per l'ennesima volta 😁 .Davvero bello.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...